Foto

L’affascinante rituale “genderfluid” nell’accoppiamento Bororo

Conosci la tribù dei Bororo? E la loro tradizionale festa in cui gli uomini si travestono per trovare la loro futura moglie?

tribù gender-fluid
2 min. di lettura

In Niger, vive in una particolare tribù. Si chiamano Woodabe, detti anche Bororo.

Sono una sub-etnia Peul, ma la loro particolarità la scopriamo alla fine della stagione delle piogge, ovvero a settembre.

In quel periodo, la tribù si riunisce per celebrare il Gerewol, la loro tradizionale festa durante la quale gli uomini (o meglio ragazzi) trovano la loro futura sposa.

Nel corso del Gerewol, vengono abbandonati gli stereotipi, i ruoli sessuali si invertono. Potremmo dire che, in modo molto più avanzato rispetto  quanto ci si potrebbe attendere da una società neo-primitiva, l’elaborazione culturale sui ruoli di genere è estremamente fluida.

Il giorno di inizio della festa, la tribù si stabilisce in un accampamento termporaneo portando con sè i carri, le tende, i cammelli e i dromedari. I più anziani discutono tra loro, i più giovani si preparano a sorprendere, per tornare a casa con quella che diverrà sua moglie. Ma non sarà così facile.

Corteggiamento Bororo: un rito affascinante e variopinto di fluidità di genere

Ecco le incredibili foto relative ad un magico rituale tribale dei Bororo, che mostra come, le distinzioni di genere e di ruoli siano molto più fluide di quanto comunemente si ritiene, anche in culture molto diverse dalla nostra.

In questa competizione, troviamo un esempio diretto di fluidità di genere. A competere sono una ottantina di ragazzi dai 13 ai 20 anni. Sono alti, magri, eleganti. E devono muoversi con grazia.

Devono esaltare la loro bellezza, con trucchi per far risaltare i propri tratti, rossetto sulle labbra, pittura di diverso colore su tutto il volto. Indossano gonne, nastri, piume, eleganti e vistosi copricapi, orecchini, collane e bracciali.

Hanno grattato con un bastoncino i loro denti, per renderli bianchissimi, principale criterio di bellezza. Conclusa la vestizione, si mettono in fila, e inizia la Yankee, la danza tradizionale.

Dondolandosi e ballando, devono anche cantare una melodia stridula, acuta, roteando gli occhi e digrignando i denti. Durante la danza, i giovani di questa tribù gender-fluid assumono anche delle droghe per resistere allo stress e alla stanchezza della giornata.

Rito tribale Bororo: come viene scelto il partner?

Dopo la danza, saranno le donne a scegliere quale sarà il loro marito. Gli anziani Bororo designeranno 5 uomini per donna. Questa poi dovrà scegliere l’uomo che l’ha attratta di più durante la giornata. Ma non è finita qui, perché dopo la scelta, i due dovranno passare la notte assieme per il primo rapporto. I rapporti potranno essere molteplici, con partner diversi.

I due andranno poi a nozze, dopo un anno che corrisponde a una sorta di fidanzamento. Anche le donne già sposate potranno “testare” alcuni uomini. In questo caso, l’unione con il precedente sposo decade, e la donna potrà decidere se frequentare il nuovo futuro marito o tornare dall’ex, il quale dovrà sostenere e aiutare la donna (tipo l’uomo che paga gli alimenti), fino a quando non si sposerà con un altro uomo.

E ancora una volta possiamo notare come il civile e moderno Occidente sia in realtà più chiuso, meno libero e socialmente limitato rispetto a una tribù gender-fluid di nomadi che vivono senza servizi e… app di incontri!

Articolo scritto da Alessandro Bovo sulla base di materiali forniti da Luisa Bianchi , antropologa e appassionata di viaggi, molti dei quali potrebbero essere definiti “estremi”, e spesso effettuati in solitaria. Proprio per questa passione ha fondato Trip2share, una community per chi ama viaggiare e condividere le loro esperienze tra sconosciuti, e perché no scoprire i prossimi compagni di avventura.

Le foto sono di proprietà di Luisa Bianchi. Tutti i diritti riservati.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
louise 10.12.19 - 13:36

Gentile Albert91, sono Luisa Bianchi e vorrei precisare che l'articolo qui pubblicato è stato tratto da un mio reportage (apparso altrove) ma non ne sono io l'autrice. Condivido infatti pienamente il Suo commento ed ho chiesto alla redazione di rettificare e specificare fonte ed autore. Grazie.

Avatar
albert91 8.12.19 - 22:10

Trovo questo articolo essenzializzante nei confronti di un'altra cultura, nel caso specifico, quella Bororo. La scrittrice potrà pure avere una laurea in antropologia, ma le suggerirei di tornare sui libri, perché espressioni come "società neo-primitiva" e "tribù gender-fluid di nomadi" non si possono sentire. Un rito ben preciso viene fatto passare per un esempio di "fluidità di genere" (concetto marcatamente occidentale) diffusa, mentre è chiaro che questa "inversione dei ruoli di genere" è puramente situazionale e ritualizzata - da notare come l'autrice invece parli di "ruoli sessuali" (forse non avendo ben chiara la distinzione tra fattore "sesso" e fattore "genere"). Smettiamola di avere questa visione esotica e appiattente dell'alterità culturale. Un pezzo come questo non fa che abbassare la qualità editorale del sito.

Trending

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

Noen Eubanks genz tiktok eboy

Noen Eubanks, chi è l’e-boy della GenZ che sbanca TikTok e piace alla moda

Lifestyle - Redazione Milano 8.12.23