Eurogames 2019, addio a Radio Globo come sponsor dopo l’appello di Vladimir Luxuria

L'obiettivo dell'evento, spiegano gli organizzatori, era dimostrare la vicinanza della radio alla comunità LGBT. Ma le garanzie non erano sufficienti.

eurogames 2019
2 min. di lettura

A luglio, la Capitale ospiterà gli Roma Eurogames 2019, la manifestazione sportiva a favore dei diritti civili. Dall’11 al 13 luglio 2019, atleti provenienti da tutto il mondo arriveranno a Roma per un evento internazionale, giunto alla sua diciassettesima edizione. Quest’anno, anche Arcigay ha voluto sostenere l’evento, concedendo il suo patrocinio. Si aggiunge a quello già conferito dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e da Federalberghi Roma. Ma tra gli sponsor, capeggiava un logo molto conosciuto, in particolare dalle associazioni LGBT romane: quello di Radio Globo.

L’emittente radiofonica difatti aveva stretto una collaborazione con la manifestazione in qualità di sponsor, fatto che ha mobilitato l’Arcigay, che proprio ieri ha vinto la causa intentata proprio dalla radio, per delle dichiarazioni omofobe fatte da uno speaker a settembre dello scorso anno. Francesco Angeli, presidente di Arcigay Roma, ha scritto su Facebook:

Arcigay Roma ha concesso il patrocinio agli Eurogaymes 2019, ritenendo l’iniziativa sportiva una grande opportunitá per la cittá.

Accogliamo con stupore che gli organizzatori della manifestazione abbiano stretto una partnership di sponsorizzazione con Radio Globo. Risultata soccombente verso per la nota causa sull’omofobia intentata alla nostra associazione. La comunitá LGBT deve essere unita e compatta nel respingere collaborazioni con questa radio, e se la partnership non verrá ritirata, ci troveremo costretti a ritirare il patrocinio agli Eurogaymes.

Noi non ci siederemo mai al tavolo degli omofobi.

L’intervento di Vladimir Luxuria

A sostenere l’appello, anche Vladimir Luxuria, nonché ambasciatrice degli Eurogames 2019.

L’annuncio del comitato di Eurogames 2019

In meno di 24 ore, il Comitato organizzativo dell’evento ha fatto sapere ufficialmente che la collaborazione con Radio Globo verrà sospesa, accogliendo così l’appello di Vladimir Luxuria. Nel post, però, gli organizzatori spiegano perché l’emittente era sponsor:

Avremmo voluto dare a questo media una opportunità finalizzata al superamento degli episodi di omofobia che l’hanno coinvolto di recente. Le garanzie proposte a questa organizzazione non sono però state sufficienti.
Rimaniamo convinti che lo sport debba essere uno strumento per contaminare quegli spazi sociali e quei media che ancora non sono formati all’inclusione delle persone lgbtqi.

La manifestazione, aperta a tutti indipendentemente da orientamento sessuale, identità di genere e età, si rivolge da sempre alla comunità LGBT, ed è realizzato con la licenza concessa dall’EGLSF (European Gay Lesbian Sport Federation), organizzato da GAYCS, dipartimento LGBT di AICS – Associazione Italiana Cultura Sport. A sostenerlo, le principali federazioni internazionali e associazioni sportive italiane LGBT.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Giorgio Romano Arcuri 1.1.24
Florida legge anti-LGBT Gay.it

Roma, il Comune ipotizza corsi LGBTQIA+ nelle scuole. E la destra attacca

News - Redazione 20.10.23
Time for Change, Mahmood al Colosseo con Nicola Piovani e Annie Lennox: e la tv? - Time for Change Mahmood al Colosseo insieme a Nicola Piovani e Annie Lennox - Gay.it

Time for Change, Mahmood al Colosseo con Nicola Piovani e Annie Lennox: e la tv?

Musica - Redazione 7.9.23
Bingham Cup 2024, a Roma il Campionato Mondiale di Rugby per squadre inclusive - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma il Campionato Mondiale di Rugby per squadre inclusive

Corpi - Redazione 7.2.24
telefono Insulti froci checche scarti omofobia roma gay help line

“Fr*ci di m*rda, scarto della società”: a Roma insulti a coppia gay dopo la disdetta di una prenotazione

News - Redazione Milano 19.10.23
Roma lgbtqia+

Coming Out Day 2023, il comune di Roma celebra la giornata dicendo basta all’omobitransfobia

News - Redazione 10.10.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Maurice (1987)

FLAG, a Roma il festival della letteratura, della poesia, del cinema e dei media arcobaleno

Culture - Redazione Milano 12.9.23