J.K Rowling, la casa editrice incerta sulla pubblicazione del nuovo libro dopo le sue posizioni transfobiche

Anche la casa editrice nei guai, dopo gli attacchi della scrittrice alla comunità trans.

tweet transfobico casa editrice libertà di parola rowling
Continuano le posizione transfobiche della Rwoling.
2 min. di lettura

Ancora guai per l’autrice di Harry Potter. Dopo aver cercato di spiegare la sua posizione riguardante la comunità trans, J.K. Rowling deve ora fare i conti con la sua casa editrice. Alcuni dipendenti di Hachette, appunto la casa editrice che pubblica i libri delle Rowling da anni, nel corso di una riunione dello staff hanno affermato di non poter lavorare per una celebre scrittrice con queste opinioni nei confronti delle persone transessuali.

Al Daily Mail, una fonte ha spiegato:

Il personale del dipartimento per bambini di Hachette ha annunciato di non essere più pronto a lavorare sul libro. Hanno detto di essere contrari ai suoi commenti e volevano mostrare supporto per la comunità trans.

Una presa di posizione netta, che ha messo in difficoltà sia la casa editrice sia l’uscita del nuovo libro della Rowling, Ickabog. Anche quest’ultima sua creazione era stata al centro delle critiche, per aver risposto a una bambina su Twitter copiando per sbaglio una parte di un messaggio condiviso dalle TERF.

Dalla casa editrice cercano invece di spiegare quanto accaduto e minimizzare:

Se gli fosse stato chiesto di modificare un libro sugli abusi domestici e fossero sopravvissuti a degli abusi, ovviamente non sarebbero mai stati costretti a lavorarci su. Ma questa è una fiaba per bambini. Non è la fine del mondo. 

Ma la casa editrice Hachette vuole difendere la libertà di parola

Hachette, spiega una fonte, intende difendere la libertà di parola e di espressione dei suoi autori, e non può accettare che le opinioni personali degli stessi siano ragione per boicottare una nuova opera.

La casa editrice, insomma, taglia corto, assicurando che Ickabog verrà distribuito, poiché si parla di un libro per ragazzi dove le opinioni dell’autrice nei confronti della comunità transgender non c’entrano in alcun modo.

Siamo orgogliosi di pubblicare la fiaba per bambini di JK Rowling The Ickabog.

La libertà di parola è la pietra angolare dell’editoria. Crediamo fondamentalmente che ognuno abbia il diritto di esprimere i propri pensieri e credenze. Ecco perché non commentiamo mai le opinioni personali dei nostri autori e rispettiamo il diritto dei nostri dipendenti di avere una visione diversa.

Non faremo mai lavorare i nostri dipendenti su un libro il cui contenuto trova sconvolgente per motivi personali, ma tracciamo una distinzione tra questo e il rifiuto di lavorare su un libro perché non sono d’accordo con le opinioni di un autore al di fuori della loro scrittura, il che è contrario al nostro credere nella libertà di parola. 

Nel frattempo, contro le dichiarazione della Rowling si sono schierati diversi personaggi famosi, come i protagonisti dei film di Harry Potter tra cui Emma Watson (Hermione Granger) , Daniel Radcliffe (Harry Potter) e Katie Leung (Cho Chang).

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Prisma 2 Jacopo - Andrea Giammarino - Carriera Alias Gay.it

Prisma 2, Andrea Giammarino è Jacopo, ma anche un po’ sé stesso: la sua storia vera ha ispirato il suo personaggio

Serie Tv - Giuliano Federico 1.6.24
donna-trans-licenziata-dopo-il-coming-out

Donna trans licenziata dopo il coming out: nessun sostegno neanche dai colleghi

News - Francesca Di Feo 2.4.24
Bologna, è ufficiale. Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico (VIDEO) - Bologna Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico - Gay.it

Bologna, è ufficiale. Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico (VIDEO)

News - Redazione 4.7.24
roma-svastica-locandina-manifestazione-trans

Roma, svastica sulla locandina della manifestazione trans* del 18 maggio

News - Francesca Di Feo 14.5.24
Intervista a Paul B Preciado - My Biographie Politique

Lə infinitə Orlando che ci donano il caos non binario, utopico e liberatorio: intervista a Paul B. Preciado

Cinema - Giuliano Federico 27.3.24
messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24