RuPaul ha vinto il suo primo Emmy come Miglior Conduttore!

È la prima volta per l’icona del programma cult RuPaul’s Drag Race, talent in cui si sfidano le più celebri drag queen americane. Condragtulations!

RuPaul ieri ha vinto il suo primo Emmy, vincendo la categoria Miglior Presentatore di un reality show: una grandissima conquista per un personaggio che ha reso mainstream un mondo come quello delle drag queen rimasto per troppi anni un ghetto. L’icona del programma cult RuPaul’s Drag Race, talent show in cui si sfidano le più celebri drag queen americane, ha ricevuto il premio ieri sera al Microsoft Theatre di Los Angeles: si trattava degli Emmy Creative Arts, che sono dedicati agli “addetti ai lavori” della televisione e precedono la cerimonia principale degli Emmy, che premia gli attori del piccolo scherm.o

Quando le nomination sono state annunciate, a luglio, RuPaul aveva dedicato la sua “a tutti gli outsider“, e aveva aggiunto, ringraziando: Anime coraggiose che, contro tutte le difficoltà, restano attaccate ai loro sogni e rendono il mondo un posto più colorato. Per queste persone – la mia tribù – sono davvero grato”.

Alla premiazione si è commosso: “Sono sconvolto, mi sembra di sognare. Penso a tutti i ragazzi LGBT che guardano lo show nel mondo, che riescono a comprendere qualcosa di più della loro identità grazie al programma. Le mie regine hanno raccontato le loro storie, a volte struggenti, in un modo così sincero e naturale che tante persone hanno avuto la possibilità di riconoscervisi. Il mio programma rappresenta la tenacia dello spirito umano, non importa chi sei o da dove vieni“.

Attualità

La Polonia potrebbe avere il suo primo presidente favorevole ai diritti LGBT: conosciamo Rafał Trzaskowski

E' Rafał Trzaskowski, già sindaco di Varsavia. Una possibile svolta per la Polonia omofoba che tristemente conosciamo.

di Alessandro Bovo