Salvini sconfitto dall’anagrafe di Venezia: via ‘madre e padre’, torna ‘genitori’

Una bimba con due mamme ha ottenuto la carta d'identità con la 'vecchia' dicitura cancellata da Matteo Salvini. Ma reintegrata dall'ufficio Anagrafe del Comune di Venezia.

Salvini sconfitto dall'anagrafe di Venezia: via 'madre e padre', torna 'genitori' - carta d identita - Gay.it
< 1 min. di lettura

Ha vinto il buonsenso, almeno in questa occasione, per la gioia di Matteo Salvini, ministro dell’interno che mesi fa ha ottenuto il reintegro della dicitura ‘padre’ e ‘madre’, rispetto a ‘genitori’, sulle carte d’identità dei minori.

L’ufficio Anagrafe del Comune di Venezia ha infatti inviato un ‘ciaone’ al vicepremier leghista, consegnando  l’agognato documento ad una bimba di sei anni con due mamme, senza i termini ‘padre’ e ‘madre’. Perché la piccola, ovviamente, un papà non ce l’ha. Sul documento è comparso semplicemente «nomi dei genitori o chi ne fa le veci». Amen.

La mamma di Anna, nome di fantasia, l’ha data alla luce nel 2012, grazie al seme di un donatore anonimo. L’altra mamma è riuscita ad adottarla anche legalmente, due anni or sono, con una sentenza che ribadiva come le due donne «costituiscano una coppia con un legame solido e duraturo e come entrambe vivano la relazione con la bambina come quella di un genitore con la propria figlia». Peccato che dinanzi alla carta d’identità, e a quel ritorno al passato voluto da Salvini, agli uffici di Favaro Veneto non sapessero come rispondere. Chiesti chiarimenti al ministero dell’Interno, non sono arrivate risposte di alcun tipo. E allora si è tornati al ‘vecchio’ metodo, che include anche le famiglie omogenitoriali e soprattutto i figli delle coppie gay, che nulla hanno fatto per metirarsi trattamenti discriminanti.

La direttiva di Salvini, fatta come un “dispetto” ai gay, in realtà rischiava di danneggiare esclusivamente la nostra bambina. Per fortuna l’amministrazione comunale si è dimostrata più intelligente e aperta di alcuni politici. Ora speriamo che la soluzione adottata da Venezia faccia da apripista. In questo modo, forse anche il Ministero prenderà finalmente atto che esistono le famiglie arcobaleno“, hanno commentato le due mamme al Corriere del Veneto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Renzo Loi 20.6.19 - 18:21

queste due donne hanno solo fatto un dispetto alla bambina ,dui cui una sola è mamma.convinte che abbiano vinto chi sa quale guerra , hanno invece privato questa bambina di avere un padre e di poterlo chiamare ogni volta che ne avrebbe avuto voglia e desiderio.vorrei dire a queste due signore che fare le veci di qualcuno nonè una cosa brutta. brutto è appropriarsi con una dicitura di un qualcosa che la natura non ti ha concesso.e questo pensiero la attanagliera' sempre.

Trending

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Padova, Tribunale respinge ricorso della Procura contro le famiglie arcobaleno

News - Redazione 5.3.24
Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina - famiglie arcobaleno valtellina 1 1 - Gay.it

Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina

News - Gio Arcuri 22.2.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno - LItalia di Meloni vista dal Washington Post - Gay.it

Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno

News - Federico Boni 9.2.24
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24