Sandro Mayer: morto il direttore di DiPiù. Le accuse di omofobia da Veronica Pivetti

Nel 2017, aveva creato scalpore una dichiarazione dell'attrice, che aveva scatenato supposizioni sulla sua omosessualità.

sandro mayer
< 1 min. di lettura

Sandro Mayer è morto. Aveva 77 anni. Direttore di DiPiù e DiPiùTv, è stato anche giudice a “Ballando con le Stelle“, opinionista in diversi programmi televisivi di Rai e Mediaset. Ma era soprattutto un giornalista, e ha rivoluzionato il giornalismo italiano.

Direttore di Gente, Novella 2000 ed Epoca, è morto nella notte del 30 novembre all’ospedale Fatebenefratelli di Roma.

Le accuse di omofobia della Pivetti

Sandro Mayer in passato è stato oggetto di critiche da parte di Veronica Pivetti, a seguito di un’intervista rilasciata a DiPiù, secondo l’attrice manipolata, nell’agosto del 2017. La professoressa/investigatrice Camilla Baduino del piccolo schermo (in Provaci Ancora Prof) aveva spiegato al giornale che era delusa dagli uomini e che ora viveva con una sua amica. L’articolo aveva procurato scalpore, scatenando diverse supposizioni sull’omosessualità dell’attrice. La Pivetti, a seguito di tutto questo, ha accusato DiPiù di aver manipolato l’intervista, definendo omofobi i giornalisti della rivista.

Sandro Mayer ha quindi voluto risponderle, accusandola a sua volta di essere omofoba. Nella risposta, ha scritto:

Lei (Veronica Pivetti, ndr) ha affermato: “Se fossi una donna omosessuale, mi incazzerei parecchio.” Quindi non lo è. Ma perché precisarlo? Se fosse stata omosessuale cambierebbe qualcosa? Lei scrive più avanti: “Dove sta scritto che l’eterosessualità è la strada che scegliamo per prima, anzi, peggio ancora, la strada giusta?

“Solo gli omofobi pensano ci siano strade giuste o ingiuste: per noi, mi creda, qualunque strada prenda una persona fin dalla nascita è giusta” ha spiegato Sandro Mayer nella sua lettera. Si è mostrato, forse involontariamente, gay-friendly, aperto verso tutti i concetti di famiglia. E perché mettere in prima pagina la sua intervista? Perché era semplice e sincera, e “per parlare di un problema sociale di cui ancora purtroppo si discute tanto nelle famiglie”. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Bledar Dedja sarebbe stato ucciso dopo aver incontrato un 17enne via Grindr

Perché il 17enne ha ucciso il 39enne Bledar Dedja adescato su Grindr e qual è il movente?

News - Redazione Milano 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Leggere fa bene

andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
David Beckham difende la sua partecipazione ai mondiali in Qatar: "La comunità LGBTQIA+ si è sentita al sicuro" - Beckham n S1 E1 00 49 02 22 - Gay.it

David Beckham difende la sua partecipazione ai mondiali in Qatar: “La comunità LGBTQIA+ si è sentita al sicuro”

News - Federico Boni 5.10.23
Rai contenuti LGBTIQ ReNew Europe destra italiana Ungheria Meloni Orban

“Italia come Ungheria”: Rai, la destra italiana vuole vietare contenuti LGBTIQ+?

News - Redazione Milano 4.10.23
Chiara Ferragni con il volto martoriato nel post con cui Profit Ways ha pagato Meta per sponsorizzare le criptovalute

Il volto martoriato di Chiara Ferragni in un violento post Instagram

News - Redazione Milano 8.1.24
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
Capodanno 2024

Benevenuto 2024 queer: Mahmood, Billie Eilish, Paola e Chiara, Madame e altrə amicə

News - Luca Diana 3.1.24