SANGUE NEL RAPPORTO

Scoprire le macchie dopo la penetrazione

Ho 27 anni e ultimamente, durante i rapporti sessuali col partner, mentre vengo penetrato scopro, alla fine del rapporto, che il preservativo del partner è leggermente sporco di sangue. Non ho però dolori durante il rapporto, e dopo non vedo nessuna traccia di sangue nè nelle feci nè sulla carta igienica… devo proccuparmi? da cosa può dipendere? (il partner è normodotato)

Da quello che racconti l’ipotesi più probabile è che tu possa avere delle emorroidi interne verosimilmente in fase iniziale (dato che non hai dolore né sangue con le feci) che per il traumatismo della penetrazione possono sanguinare leggermente. Tuttavia questa è solo una ipotesi che deve essere verificata mediante una anoscopia. Si tratta di una semplice ed indolore manovra che si esegue in ambulatorio chirurgico, se hai problemi a parlare con un medico di penetrazione puoi dire che se sforzi per andare in bagno a volte vedi qualche goccia di sangue ed otterrai comunque una anoscopia che dirimerà ogni dubbio.

Francesco Allegrini

di Francesco Allegrini

Ti suggeriamo anche  Sam Smith parla di salute mentale e della sua terapia: "Ora so che sono abbastanza"
Storie

Ricongiungimento familiare negato a coppia gay: cittadini di serie B anche ai tempi del Covid 19

Lontani da 3 mesi, a 2100 km di distanza, perché lo Stato non riconosce una coppia gay come famiglia che può riunirsi.

di Alessandro Bovo