Loredana Bertè è la vincitrice morale di Sanremo 2019

Solo quarta dopo giorni di standing ovation. Non ce ne voglia il bravissimo Mahmood, ma Sanremo 69 è stato il Festival di Loredana.

Loredana Bertè è la vincitrice morale di Sanremo 2019 - Loredana Berte è la vincitrice morale di Sanremo 2019 - Gay.it
2 min. di lettura

La vincitrice morale di Sanremo 2019 è Loredana Bertè.

L’avevamo sperato, fortemente voluto e pronosticato: Loredana, mito della musica italiana, più volte data per finita e risorta nella sua lunga carriera, tornata in pista negli ultimi anni dapprima grazie ai reality e poi nella veste che le è più congeniale, quella di artista, è arrivata quarta ma ha vinto, moralmente parlando, Sanremo 2019, il Festival Della Canzone Italiana, alle soglie dei 70 anni (69 per la precisione, è del 1950), con un pezzo che sprigiona un’energia rock degna di una ventenne, Cosa Vuoi Da Me.



Un’artista molto vicina alla comunità LGBTQ+ sotto molti aspetti, la Bertè: in primis per le tante serate nei locali ed eventi della scena alternativa e friendly, in cui Loredana ha trovato una seconda giovinezza negli anni in cui il successo, quantomeno quello mainstream, sembrava averle voltato le spalle.

Poi per una vita di alti e bassi, sempre vissuta al massimo ma mai semplice, dalla sfortunata storia con il tennista Bjorn Borg alla relazione  complessa con l’amatissima sorella, Mia Martini, e con la tragedia della sua scomparsa, fino ai suoi outfit sfacciati: anche a Sanremo 2019 non ha esitato a mostrare le gambe con minigonne inguinali adatte a una ventenne, che lei porta ancora con una verve incredibile per la sua sofferenza mai nascosta, la forza e la fragilità che l’hanno sempre contraddistina e che l’hanno fatta percepire sempre vicina dalla comunità gay.



Loredana è rimasta incredibilmente giù dal podio, al termine di un Festival di standing ovation a ripetizione, scatenando la rivolta dell’Ariston. Mai, in 69 anni, si era vista una simile reazione, con fischi e cori contro le giurie, il televoto, contro tutto e tutti per quella Bertè soltanto quarta.”Sono venuta puntando alla vittoria. Avrei voluto che almeno una Bertè restasse nella lista dei vincitori di Sanremo”, ha confessato oggi a LaRepubblica, eppure le hanno negato anche un qualsiasi premio tecnico. Proprio a lei che ha scaldato i cuori di milioni di italiani, con quella vibrante grinta, sulle note di un Gaetano  Curreri che aveva scritto il suo pezzo per Vasco Rossi.



L’icona punk rock della musica italiana è risorta, letteralmente, in 5 giorni che l’hanno vista sempre una spanna sopra tutti, dal punto di vista emotivo, interpretativo, vocale. Purtroppo il nome Bertè non rimarrà nel palmares del Festival, ma Sanremo 2019, non ce ne voglia il bravissimo Mahmood poi trionfatore, verrà per sempre ricordato come il Festival di Loredana. Unica e inattaccabile vincitrice morale.

Loredana Bertè è la vincitrice morale di Sanremo 2019 - Loredana Berte e%CC%80 la vincitrice morale di Sanremo 2019 a - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey - Ian McKellen Oscar Conlon Morrey - Gay.it

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey

Culture - Redazione 19.2.24
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
fedez luis sal chiara ferragni fabrizio corona

“Fedez ha una relazione con Luis Sal”, a processo per diffamazione Alessandro Rosica: “Ha offeso la reputazione del rapper”

News - Redazione 19.2.24
Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi, dopo il Grande Fratello in arrivo un nuovo programma tv: di cosa si tratta?

News - Luca Diana 14.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24

Hai già letto
queste storie?

Raffaella Carrà e Fabio Fazio

Che Tempo Che Fa, Fabio Fazio ricorda Raffaella Carrà e festeggia i suoi primi 40 anni di carriera

Culture - Luca Diana 11.10.23
Paolo Camilli, Chiara Francini, Paola Iezzi, Priscilla Drag, Drag Race Italia 3 giudici - Copia

Drag Race Italia 3, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione: concorrenti, giudici e spot

Culture - Luca Diana 22.9.23
Grande Fratello - Arnold e Vittorio - Gay.it

GF, a Vittorio piace Arnold? Le allusioni gay di Beatrice e Letizia e lui si definisce “regina”

Culture - Mandalina Di Biase 12.10.23
Sanremo 2024

Sanremo 2024, i cantanti potrebbero essere questi

Musica - Luca Diana 25.10.23
Domenico Cuomo, Un professore

Domenico Cuomo, da “Mare Fuori” a “Un professore”: è lui la nuova star della GenZ

Culture - Luca Diana 30.11.23
Giampiero Mughini, Grande Fratello 2023

Chi è Giampiero Mughini? Età, carriera e vita privata del giornalista concorrente al Grande Fratello

Culture - Luca Diana 26.10.23
Trionfa Angelina Mango, i nostri momenti preferiti della finale - Sessp 36 - Gay.it

Trionfa Angelina Mango, i nostri momenti preferiti della finale

News - Federico Colombo 11.2.24
Angelina Mango, Sanremo 2024

Cara Angelina, abbi cura dei tuoi sogni

Musica - Luca Diana 11.2.24