Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay

In esclusiva per l'Italia, Gay.it ha intervistato Stany Falcone, la star emergente del porno gay che ha rinunciato al calcio per il mondo dell'hard. Di origine italiana, Stany è già una celebrità.

Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay - stanyBASE - Gay.it
4 min. di lettura

Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay - stanyF1 - Gay.it

Negli ultimi anni il mondo del porno gay è stato sempre più sdoganato, tant’è che è diventato uno sbocco professionale per concorrenti di reality, modelli, figli di star televisive e web celebrity. Tuttavia il caso forse più emblematico degli ultimi tempi è stato quello del calciatore professionista Jonathan De Falco, che da qualche mese è noto come il porn performer Stany Falcone. Per conoscere un po’ meglio il suo caso, anche alla luce del difficile rapporto fra calcio e omosessualità, abbiamo quindi deciso di rivolgergli direttamente qualche domanda.

In Belgio sei stato calciatore professionista dal quando avevi 20 anni, nel 2004, giocando 50 partite nel campionato di serie C e 85 in quello di serie B, poi sei arrivato al Racing Club Mechelen nel 2010, dove avresti dovuto giocare per due anni. Quindi hai avuto un incidente e hai dovuto lasciar perdere il calcio agonistico. Con questa carriera, però, avresti potuto fare l’allenatore di una squadra giovanile, o comuqnue rimanere in ambito sportivo. Perchè hai scelto il porno?Ho avuto un incidente all’occhio destro, e i medici mi hanno detto che per me era troppo rischioso continuare a giocare a calcio. A quel punto, però, mi sono detto che – non dovendo più fare i conti con l’ambiente del calcio – potevo finalmente iniziare a vivere liberamente la mia omosessualità, con la mente e con il corpo.

Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay - stanyF2 - Gay.it

Come hai iniziato col porno? All’inizio ti sei sentito a disagio?Sono entrato nel porno dopo aver conosciuto casualmente un produttore della francese crunchboy.fr, che mi ha invitato a realizzare il mio primo DVD:  Paris sex tour of Stany Falcone. Nel frattempo si era sparsa la voce e ho iniziato a girare video anche per case. Mi sono sempre sentito a mio agio con questo lavoro, perchè è esattamente quello che voglio fare in questo momento.

Il tuo nome d’arte si ispira al tuo vero nome, che sembra di origine italiana.Esatto, sono di origine italiana (napoletano al 50%), e quando ero piccolo andavo spesso in Italia a trovare i parenti a  Napoli, Bari, Foggia…

Tu vivi a Bruxelles, in una nazione molto progredita in fatto di diritti gay, pensi che questo abbia influito sulla tua decisione di fare coming out e dedicarti al porno gay?Ciò che mi ha spinto a cambiare vita è partito solo da me.  Dopo il mio grave incidente mi sono reso conto che in realtà non vivevo la mia vita, così ho deciso di cambiare le cose. Basta pochissimo per perdere tutto, e quindi bisogna la vivere la vita con coerenza e nel modo migliore possibile, seguendo la propria natura senza paura. Ora non vivo più in funzione degli altri, ma per me stesso. Quando ero un calciatore nessuno sapeva che ero gay: è complicato da spiegare, ma questo mi portava a vivere una doppia vita che mi creava disagio. Ad ogni partita pensavo a come sarei stato insultato dai tifosi se lo avessero saputo. Nel calcio c’è una grande mancanza di tolleranza e rispetto, soprattutto negli stadi.

Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay - stanyF3 - Gay.it

In Italia il calcio è una religione, e l’idea di un calciatore gay è una specie di eresia. Pensare a un ex calciatore gay come te, che vive una relazione aperta ed è anche porno attore, è pura fantascienza. Ti sentiresti di dire qualcosa ai calciatori italiani e ai loro tifosi?Non ho lezioni per nessuno. Però penso che ogni essere umano abbia il diritto di vivere la sua vita, e per questo è necessaria la cultura del rispetto e della tolleranza. Se in Italia il calcio è come una religione, bisognerebbe ricordare che le religioni dovrebbero promuovere il rispetto, la tolleranza e l’amore per il prossimo. Forse è arrivato il tempo che la gente si guardi allo specchio, invece di giudicare. Dopotutto siamo nel ventunesimo secolo.

La tua famiglia e i tuoi amici sono al corrente della tua nuova vita? Come l’hanno presa?Famiglia e amici sanno tutto, e non è mai stato un problema per chi mi ama veramente. Da quando gliel’ho detto li ringrazio ogni giorno per il loro affetto e il loro sostegno.

Cosa ti piace di più e cosa ti piace di meno nel mondo del porno?Quello che mi piace di più è essere filmato, pensando che poi la gente può vedere tutto. Mi piace tantissimo l’idea di far godere chi vede le mie performances, mi fa stare bene. Quello che mi piace di meno è la disorganizzazione di certe produzioni.

Stany Falcone: il calciatore diventato porn performer gay - stanyF4 - Gay.it

Evidentemente si vede che quello che fai ti piace, visto che sei già stato nominato per il premio del miglior nuovo performer agli Husltlaball Hawards che si terranno a Berlino in ottobre.Per me è stato anche troppo essere nominato. Non mi interessa ottenere dei premi e non prendo questa cosa come una competizione. La mia soddisfazione è quella di dare piacere alla gente, non aspiro ad ottenere dei premi per questo.

Vuoi dire qualcosa ai tuoi ammiratori italiani?Li ringrazio per apprezzarmi, e vorrei fargli sapere che comunque hanno di fronte una persona semplice e alla mano.

Se volete votare Stany Falcone agli Hustlaball Howards potete farlo cliccando qui.

di Valeriano Elfodiluce

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di 'Stati Uniti d'Europa': "Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell'UE"" - Matteo Di Maio Europa - Gay.it

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di ‘Stati Uniti d’Europa’: “Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell’UE””

News - Federico Boni 21.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a "twink", "femboy" e "ragazzi etero" - Reno Gold - Gay.it

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a “twink”, “femboy” e “ragazzi etero”

Corpi - Redazione 15.12.23
Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché - revengeporn - Gay.it

Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati - pornhub 2023 - Gay.it

Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati

Corpi - Redazione 15.12.23
Chemsex testimonianza di Filippo

Sono un utilizzatore di chemsex, la testimonianza (VIDEO)

Corpi - Daniele Calzavara 23.4.24