La cultura LGBT raccontata con l’arte nella più grande mostra queer dell’Asia

Bangkok ospita la più grande mostra sulla cultura LGBT dell'Asia. Sotto forma di immagini e opere, la mostra è aperta a tutto il pubblico.

cultura lgbt
Young Asian Gay couple hug and kiss at home. Attractive Asian LGBTQ+ pride men happy relax spend romantic time together while lying sofa in living room concept.
3 min. di lettura

Far conoscere la cultura LGBT, la sua storia. Portarla alla portata di tutti, anche a coloro che non parteciperebbero mai a un gay pride o che non sosterrebbero mai apertamente il matrimonio tra persone dello stesso sesso. E’ questo il senso della “Spectrosynthesis II – Exposure of Tolerance: LGBTQ in Southeast Asia“, la più grande mostra queer dell’Asia. Fino a marzo 2020, questa mostra sarà presente a Bangkok e sarà aperta a tutti. Un modo per far conoscere la comunità e la sua cultura, mostrando che le persone LGBT non sono dei deviati, anormali o che l’amore tra due uomini o due donne non ha ragione a essere considerato come contro natura.

Questa mostra è stata organizzata dalla Sunpride Foundation, che dal 2014 (anno in cui è stata fondata) si impegna nel mostrare “la ricca e creativa storia della comunità LGBTQ“. In realtà, la mostra è alla sua seconda edizione, dopo il successo di Spectrosynthesis I, organizzata nel 2017 a Taipei (Taiwan). 

La cultura LGBT attraverso l’arte asiatica

La mostra è stata allestita presso il Bangkok Art and Culture Centre, e presenta le opere di 60 artisti di origine cinese, indiana e in generale dal sud-est asiatico. Sono fotografie di coppie LGBT, dipinti e opere astratte. Gran parte degli artisti sono membri della comunità, e proprio per questo motivo si riconoscono e possono identificare il problema, ovvero la mancanza dei diritti civili.

Difatti, la Thailandia non ha ancora legalizzato né le unioni civili né il matrimonio  egualitario. Nonostante questo, è una meta molto amata dal turismo LGBT, fattore che ha contribuito lo sviluppo di un’apertura da parte della società thailandese. E se le effusioni in pubblico sono vietate per legge sia per le coppie gay che per quelle etero, la mostra può essere un modo per far ripartire la discussione sui i diritti civili.

Il curatore della mostra, Chatvichai Promadhattavedi, ha affermato:

Ancora più importante, è che il dialogo riguarda la libertà che l’arte offre: l’espressione delle lotte individuali per il riconoscimento e la normalizzazione di genere; le battaglie combattute per i diritti umani; ottenere il rispetto tra coetanei. 

Intanto, si respira già una possibile aria di libertà e di uguaglianza, proprio grazie alla depenalizzazione dell’omosessualità in India e alla legalizzazione dei matrimoni gay a Taiwan.

Perché una mostra d’arte per la comunità?

Ma perché organizzare una mostra d’arte per far conoscere l’omosessualità e la cultura LGBT? Perché è un modo per raggiungere più persone possibili.

L’arte è meno conflittuale, forse è più appetibile per il pubblico generale che potrebbe non andare a una marcia dell’orgoglio o sostenere l’uguaglianza del matrimonio“, spiega Patrick Sun, fondatore della Sunpride Foundation di Hong Kong. “Questo è il motivo per cui è in una galleria aperta a tutti, perché vogliamo che il grande pubblico venga a vedere l’arte, a pensarci, a parlarne e forse a cambiare idea“.

 

La cultura LGBT raccontata con l'arte nella più grande mostra queer dell'Asia - mostra lgbt storia asia gay 3 - Gay.it
Installazione video, Passion, di Jun-Jieh Wang, 2017
La cultura LGBT raccontata con l'arte nella più grande mostra queer dell'Asia - mostra lgbt storia asia gay 4 - Gay.it
The New Pre-Raphaelites # 5, di Sunil Gupta, 2007
La cultura LGBT raccontata con l'arte nella più grande mostra queer dell'Asia - mostra lgbt storia asia gay 2 - Gay.it
Bond di Cindy Aquino, 2013
La cultura LGBT raccontata con l'arte nella più grande mostra queer dell'Asia - mostra lgbt storia asia gay 1 - Gay.it
Dress Rehearsal, di Christopher Cheung, 2017

 

Cover:People photo created by tirachardz – www.freepik.com

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24

Leggere fa bene

Fedez a Belve, anticipazioni: "Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO) - Fedez a Belve - Gay.it

Fedez a Belve, anticipazioni: “Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Martina Tammaro ed Erika Mattina de “Le perle degli omofobi” si sono lasciate - Martina Tammaro ed Erika Mattina - Gay.it

Martina Tammaro ed Erika Mattina de “Le perle degli omofobi” si sono lasciate

Culture - Redazione 25.1.24
Britney Spears rimase incinta di Justin Timberlake: “Decidemmo di abortire, lui non voleva diventare padre" - Britney Spears rimase incinta con Justin Timberlake - Gay.it

Britney Spears rimase incinta di Justin Timberlake: “Decidemmo di abortire, lui non voleva diventare padre”

Culture - Redazione 18.10.23
Michela Murgia: Dare la vita - esce il 9 Gennaio 2024

“Dare la vita”, il testamento spirituale di Michela Murgia esce il 9 Gennaio 2024

Culture - Emanuele Bero 24.12.23
"Noi e ...", questa sera Mara Venier e Loretta Goggi per la prima volta insieme a sostegno dell'Unicef - Mara Venier e Loretta Goggi 2 - Gay.it

“Noi e …”, questa sera Mara Venier e Loretta Goggi per la prima volta insieme a sostegno dell’Unicef

Culture - Redazione 22.11.23
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 25.3.24
Sarah Paulson e il dolcissimo post di auguri ad Holland Taylor: "Sei il mio mondo, mio unico amore" - Sarah Paulson e il dolcissimo post di auguri ad Holland Taylor - Gay.it

Sarah Paulson e il dolcissimo post di auguri ad Holland Taylor: “Sei il mio mondo, mio unico amore”

Culture - Redazione 18.1.24