La storia di Rina, bambina trans di 9 anni che ha aiutato altre persone transgender a essere sé stesse

La storia di Rina mostra due fattori importanti: la vicinanza della famiglia e la necessità di fare informazione per aiutare la visibilità della comunità.

transgender
2 min. di lettura

Rina è una bambina di 9 anni. Vive con il fratello maggiore e i suoi genitori nella regione di Sharon, in Israele. Da diversi anni la comunità Trans del Paese è diventata più visibile, e molte persone transgender hanno trovato il coraggio di fare coming out con la famiglia.

Rina è una di queste persone. Nata in un corpo maschile, Rina ha confessato il disagio ai genitori quando aveva 5 anni. Due anni dopo, quando aveva 7 anni, lei e tutta la famiglia hanno scelto di “uscire” socialmente. Rina, fin dai 5 anni, aveva capito che il corpo maschile non le piaceva. 

Sentivo di essere nata una ragazza, solo nel corpo di un ragazzo – questa era la sensazione. Vedevo le ragazze e ho capito che ero come loro, ma non sapevo se ciò che sentivo potesse esistere.

Rina ha dimostrato un coraggio incredibile a esprimere il suo disagio ai genitori, che l’hanno supportata da subito. La madre, la dottoressa Keren Rivkin Nudelman, ha spiegato:

Abbiamo scelto di raccontare francamente la nostra storia, perché non abbiamo nulla da nascondere. Al contrario: siamo orgogliosi di nostra figlia. Riteniamo che sia straordinariamente coraggiosa.

Il supporto della famiglia è importantissimo

Per Rina, sapere che i suoi genitori, suo fratello e perfino i suoi nonni erano dalla sua parte, è stata una cosa positiva. Sapeva, così, di non essere sola. Di essere capita, di avere qualcuno con cui confidarsi quando il disagio era troppo da sopportare da sola.

E questo, per una persona transgender, in molti casi non è scontato. 

Tuti insieme sono andati a 3 gay pride. La nonna ha voluto andare a manifestare contro il ministro dell’istruzione israeliano, il quale aveva affermato di supportare le terapie di conversione. Ora, hanno voluto raccontare la loro esperienza per aiutare anche gli altri genitori di figli transgender, perché nessuno sa come gestire una situazione così complessa senza l’aiuto di esperti.

La maggiore informazione porta le persone transgender al coming out

L’informazione è necessaria. Le campagne nelle scuole o i convegni sono importantissimi, perché a spingere così tante persone a uscire come transessuali è stata proprio la voglia di parlare di questo tema. A confermarlo è la dottoressa Ilana Berger, una psicoterapeuta:

I genitori sono esposti a maggiori informazioni tramite i media. Quando il figlio o la figlia esprimono ostinatamente e persistentemente angoscia riguardo il loro genere, suona una campana diversa per i genitori. 

La maggiore discussione ha portato molte persone a interessarsi al tema, e a trattarlo senza pregiudizi, migliorandone quindi anche la percezione. Basti pensare che la clinica specializzata di Tel Aviv nel 2013, anno di apertura, aveva in cura 3 bambini transgender. Ora, i bambini e adolescenti trans sono 200, con una media di 85 ogni anno.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24

Continua a leggere

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
chi-segna-vince-jaiyah-saelua

“Chi segna vince”, la storia della prima donna transgender a giocare in una nazionale di calcio

Corpi - Francesca Di Feo 11.1.24
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi - Carlotta Cosmai a norma 2 - Gay.it

A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi

Cinema - Federico Boni 21.11.23
"Orlando, my biographie politique", il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d'Italia - Orlando my biographie politique 2 - Gay.it

“Orlando, my biographie politique”, il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d’Italia

Cinema - Redazione 15.3.24
transgender foto da truhout

Novembre mese della consapevolezza Transgender, perché è importante

Corpi - Redazione Milano 1.11.23
20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome - AH 20000speciediapi foto3 - Gay.it

20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome

Cinema - Federico Boni 7.12.23
mit

Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

News - Redazione Milano 19.10.23