Svolta in Tunisia: alle elezioni ci sarà un candidato apertamente gay

Un gran coraggio, quello di Mounir Baatour, dato che in Tunisia l'omosessualità è ancora considerata un reato.

tunisia
2 min. di lettura

Si chiama Mounir Baatour e nella vita è un avvocato e attivista LGBT+, per altro molto influente in Tunisia. Aveva questo sogno nel cassetto da troppi anni, e ha deciso di provarci. Gay dichiarato, si candiderà alle prossime elezioni in Tunisia. Nella storia del Paese, è il primo candidato apertamente omosessuale a candidarsi alla presidenza, conscio di quanto sarà dura convincere i suoi elettori. E non per il suo programma politico, bensì per il suo orientamento.

Un programma comunque che punta alla democrazia in Tunisia, dando più potere agli enti locali e voce alle minoranze, e sicuramente andare a conquistare una serie di diritti civili. Come riportano i media locali, nella sua pagina Facebook Mounir Baatour ha scritto:

Dopo molti anni nella lotta per i diritti delle minoranze, ho capito che nessuno può fare questo lavoro meglio di me. La Tunisia ha bisogno di un programma democratico che includa le differenti identità, culture, fedi e lingue di questo paese. Il nostro programma ha l’obiettivo di democratizzare il potere, rafforzare il Parlamento e dare più peso alle istituzioni locali.

Un gran coraggio, quello di Baatour, considerando che per la legge, in Tunisia l’omosessualità è considerata ancora reato.

Tutti contro Baatour in Tunisia

Mounir Baatour è molto conosciuto in Tunisia in quanto presidente dell’associazione Shams. E’ lui, assieme agli altri volontari, ad aver fatto pressione per ottenere il riconoscimento dei diritti civili, e qualche piccolo passo in avanti lo ha ottenuto. Ma dalla parte opposta vede nemici potenti, a cominciare dall’attuale presidente, Youssef Chahed. Questo, in passato, aveva portato avanti una lotta contro l’associazione, minacciando addirittura di chiuderla.

I piani del premier sono stati però fermati dalla Corte d’Appello di Tunisi, che si è schierata a favore di Baatour. La strada per arrivare alla presidenza è ancora lunga: le elezioni sono previste a metà novembre ma tutti i candidati sono già in piena campagna elettorale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 6.7.19 - 16:06

Il semplice fatto della sua elezione sarebbe paragonabile alla " moon walk " del 1969 , pur essendo la Tunisia il più " occidentale" dei Paesi a prevalenza islamica. Inch ' Allah !

Trending

Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt

“L’occidente vuole importare in Ghana il disturbo mentale dell’omosessualità”: il parlamentare Sam George difende la legge anti-LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 12.4.24
ghana-legge-anti-lgbt-ghana

Ghana, legge anti-gay, parla un attivista LGBTI: “La comunità viene già perseguitata, ma abbiamo una speranza”

News - Francesca Di Feo 12.3.24
Mahmood Tuta Gold Remake Video Still I Rise Nairobi

Mahmood, per ‘Tuta Gold’ ecco il remake video dei bambini di Nairobi

Musica - Mandalina Di Biase 28.3.24
africa-comunita-lgbtqia-amnesty-international

Africa, la comunità LGBTQIA+ “verso l’estinzione”: il rapporto di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 12.1.24
nigeria-kito-app-dating

Nigeria, l’orrenda pratica del “kito”: bande omofobe attirano uomini gay sulle app di dating per “punirli” e ricattarli

News - Francesca Di Feo 3.5.24
sudafrica-pride-2024

Sudafrica, l’isola felice della comunità LGBTQIA+ africana, celebra il suo 31esimo Pride

News - Francesca Di Feo 6.3.24