Foto

SWS: Shape Without Shame – Ogni corpo ha il suo orgoglio

Tutti devono essere fieri del proprio corpo e di ciò che sono, che sia qualcuno di stereotipicamente più accettato o meno. #formasenzavergogna

sws_shape_without_shame_forma_senza_vergogna
2 min. di lettura

SWS: Shape Without Shame – #formasenzavergogna – è un progetto video-fotografico che vuole aprire un dibattito sull’imperfezione, la perfezione e l’accettazione dei corpi maschili. É risaputo che la comunità LGBT sia molto esteta e perfezionista (caso più caso meno), e un messaggio di questo tipo non può che essere positivo.

Nato da un’idea di Giacomo Galeotti e scritto da Giacomo Galeotti e Riccardo Righi, SWS: Shape Without Shame – #formasenzavergogna è un manifesto visivo che traina due messaggi principali:

1. Anche se una persona non rispecchia fisicamente gli ideali e le proposte della società in cui vive e del proprio tempo può comunque piacersi ed essere sicura e fiera del proprio corpo, delle proprie forme. Nel caso della cultura occidentale moderna abbiamo scelto come tipologia di persone: i chubby bears gay.

2. Anche se una persona ricalca fisicamente gli stereotipi della propria società e del proprio tempo, ciò non significa che non possa provare un’attrazione affettiva e/o sessuale nei confronti della non stereotipia e che debba provarne vergogna (o reprimere i propri istinti/desideri). Nel nostro caso abbiamo scelto quelli che nella comunità gay possono definirsi chasers.

Nel video di SWS: Shape Without Shame si mostra il corpo di un chubby bear gay avvolto a quello di un twink (giovane magro e glabro), di un regular e del jock (atletico), che secondo la produzione sono i corpi stereotipicamente accettati dalla società (gay). Ognuno dei tre amanti rappresenta sentimenti diversi, rispettivamente: la grazia (l’amore), il possesso (l’affetto) e la passione (l’erotismo).

Il video mostrerà alcuni dei dettagli che i media solitamente trascurano quando si trovano a dover riprendere scene di sesso tra fisicità diverse: l’obbiettivo è proprio trasmettere il messaggio #formasenzavergogna.

Nel servizio fotografico in gallery, SWS: Shape Without Shame mette in scena l’erotismo, che definiscono “neo-virile”, dell’uomo chubby bear gay.

Il progetto SWS: Shape Without Shame – #formasenzavergogna uscirà, per intero, il 10 Dicembre.

Voi cosa ne pensate del discorso “stereotipia” dei corpi? Approfittiamo dello spunto dato dalla produzione di SWS: Shape Without Shame – #formasenzavergogna come occasione di discussione.

La parola a voi.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale - Dario e Giorgio - Gay.it

100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale

News - Redazione 17.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Hai già letto
queste storie?

"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 10.4.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 29.1.24
Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24