UN BON(D) PAZZESCO

Intervista al nuovo 007 Daniel Craig, protagonista di Casino Royale. Il nuovo James Bond è bello, macho e... friendly: «Essere oggetto del desiderio dei maschi? Bello, dà potere».

UN BON(D) PAZZESCO - danielcraigBASE - Gay.it
4 min. di lettura
UN BON(D) PAZZESCO - danielcraigF1 - Gay.it

Diciamo la verità, ognuno di noi, almeno una volta, ha sognato di essere una bond girl, una smandrappata bellissima, fighissima ed elegantissima. Abbiamo sognato di mettere le bombe negli aerei, di saltare da una parte all’altra di ponti mobili, correre il pericolo di essere fatti fuori dal cattivo di turno. Si ma perché? Non perché il pericolo è il mestiere che più ci piace, piuttosto perché nel corso delle classiche due ore da film almeno un bacio e una scena nel letto la si deve girare con l’uomo più desiderato del pianeta: 007. Si, James Bond è un vero e proprio sogno erotico GLBT, non solo perché è il maschio che tutti i maschi vorrebbero essere, ma anche perché è il maschio che tutti vorrebbero avere nel letto, uno con la pistola sempre a portata di mano, dal fascino rude e dal sorriso assassino. Con un mito così è difficile trovare qualcosa da fare durante il week end a casa, non credete?

UN BON(D) PAZZESCO - danielcraigF2 - Gay.it

Dopo l’incarnazione dello straordinario Sean Connery, lo 007 più bello e più elegante, e le versioni incolore e insapore dei pur dotati Timothy Dalton, Roger Moore e Pierce Brosnam, ora è il turno di un nuovo oggetto del desiderio, da fare colare di bava gli angoli delle bocche più affamate: Daniel Craig.
Non è elegante ma ha quell’appeal da muratore e da manovale, un mix esplosivo che sa di sesso e di lussuria, difficilmente resistibile. 39 anni, occhi di ghiaccio, biondo e sodo come un marinaio, questo nuovo James Bond è incredibilmente spiritoso e sexy, inoltre, ed è questa la novità, sembra che non disprezzi, almeno sullo schermo per i film, personaggi e situazioni gaie. È stato un bel gay in Love is a devil, e un promiscuo bacia uomini in Infamous visto a Venezia. Dal 5 gennaio, data di uscita ufficiale di Casino Royale, potremo gustarci il bel Craig, e nell’attesa, sentite un po’ cosa ha da dirci.
Allora, come ci si sente ad essere uno degli attori scelti per la spia più famosa del globo?
(sorride, e noi lì a pendere dalle sue labbra)…
Continua in seconda pagina^d

UN BON(D) PAZZESCO - danielcraigF3 - Gay.it

Allora, come ci si sente ad essere uno degli attori scelti per la spia più famosa del globo?
(sorride, e noi lì a pendere dalle sue labbra, piccole e voluttuose)Beh, è una bella responsabilità, in fin dei conti penso che di Connery c’è ne sia uno solo, il resto non è sempre stato alla sua altezza. Ma fin dall’inizio sapevo che il mio Bond sarebbe stato diverso, molto più umano, molto più vicino agli spettatori.
Possiamo anche dire “molto più carpentiere”? In fin dei conti il fisico sfoggiato da Bond nel film, è un fisico sodo ma non palestrato..
(si apre la camicia e guarda i pettorali, e noi lì ad avere un infarto) Dice? Si in effetti un fisico troppo scultoreo non è credibile per un uomo che alla fine è una sorta di scienziato che parla molte lingue ed è esperto di molte cose legate alla cultura. Ho dovuto seguire una dieta particolare, modellare il mio fisico facendo un allenamento particolare, un pò più da lottatore che non da trainer. E posso garantirti che durante le riprese, anche con il fisico preparato, ho avuto qualche acciacco.

UN BON(D) PAZZESCO - danielcraigF4 - Gay.it

Pensi che il tuo Bond sia lontano da quello di Connery?
Si, in fin dei conti questo è il film che parla dell’origine di Bond e anche del suo rapporto con le donne, che si trasforma in misoginia. Certo è difficile essere misogino con una bella ragazza come Eva Green, ma il copione esigeva questo. Bond non è che non ama le donne, ma sa che l’amore non si sposa con il lavoro della spia, tutto qui.
Che effetto ti fa essere considerato l’oggetto del nuovo desiderio delle donne, ma anche degli uomini?
Molto piacere ma anche una forte responsabilità. Le donne si strappano i capelli per me? Ne sono lusingato, ma continuo comunque a fare bene il mio mestiere, a fare l’attore. Poi io con le donne ho un rapporto molto complicato, come James Bond, ma chi ha un rapporto facile con loro?
E gli uomini?
Essere idolatrato anche dai maschi non mi dispiace, anzi, è un qualcosa che mi da immenso piacere, perché mi permette di concepire il senso di potenza.
Si immagina un James Bond gay? Sarebbe molto innovativo.
Si, a me farebbe piacere se ci fossero delle implicazioni del genere, mostrerebbe un lato molto umano di questo personaggio, e poi oggi parafrasando Bond “ mai dire mai”.
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Cinema.

di Gabriele Gainsbourg

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24

Hai già letto
queste storie?

Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici - oscar lgbt 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici

Cinema - Federico Boni 30.11.23
amanda Bynes in she's the man

She’s The Man è ancora un (inconsapevole) classico queer del cinema

Cinema - Riccardo Conte 22.11.23
(variety)

Emerald Fennell vuole provocarci (senza farci vergognare)

Cinema - Riccardo Conte 16.11.23
Lily Gladstone in Killers of the Flower Moon (2023)

Lily Gladstone vuole decolonizzare il suo genere

Cinema - Redazione Milano 2.1.24
Il Quarto Desiderio, cinque corti di Simone Bozzelli arrivano al cinema e in VOD - Il Quarto Desiderio - Gay.it

Il Quarto Desiderio, cinque corti di Simone Bozzelli arrivano al cinema e in VOD

Cinema - Redazione 26.9.23
Nyad, Annette Bening è l'atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer - NYAD - Gay.it

Nyad, Annette Bening è l’atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer

Cinema - Redazione 30.10.23
Pedro Almodovar e il sesso, le scene di nudo, il sedere di Pedro Pascal e la maturità degli sguardi - 3 v© El Deseo - Gay.it

Pedro Almodovar e il sesso, le scene di nudo, il sedere di Pedro Pascal e la maturità degli sguardi

Cinema - Redazione 22.9.23
Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming - Parenti Serpenti 1 - Gay.it

Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming

Cinema - Federico Boni 28.11.23