USA, Mike Pompeo all’ONU: “Non sempre più diritti producono più giustizia, alcuni hanno precedenza”

Trump ha avviato una Commissione sui diritti inalienabili, sul ritorno a una "legge naturale" basata sul cristianesimo che di fatto escluderebbe i diritti LGBTQ da una nuova visione dei diritti umani.

USA, Mike Pompeo all'ONU: "Non sempre più diritti producono più giustizia, alcuni hanno precedenza" - trump pompeo - Gay.it
2 min. di lettura

Mike Pompeo, segretario di Stato USA, sarà oggi in visita ufficiale in Italia, a pochi giorni dall’allarme ONU nei confronti della commissione da lui creata per fornire una nuova visione della politica sui diritti umani che si allinei in modo più marcato con i “principi fondanti della nazione“. Una Commissione sui diritti inalienabili, che di fatto a escludere i diritti LGBTQ da una nuova visione dei diritti umani. L’ultima follia d’America made in Donald Trump.

Il New York Times riferisce che gli alleati europei avrebbero privatamente espresso preoccupazione, perché questo ritorno dei diritti umani a una “legge naturale” basata sul cristianesimo escluderebbe i diritti delle persone LGBTQ a vivere apertamente la propria esistenza, liberi dalla minaccia della violenza. Dottrina che eroderebbe anche i diritti delle donne.

Secondo un rapporto di Pompeo e del Dipartimento di Stato, l’amministrazione Trump ritiene fondamentale sottolineare i diritti di alcuni gruppi rispetto ad altri. “Ci sono buone ragioni per preoccuparsi che la prodigiosa espansione dei diritti umani abbia indebolito piuttosto che rafforzato le rivendicazioni dei diritti umani e lasciato i più svantaggiati più vulnerabili”, si legge nel rapporto. Non sempre più diritti producono più giustizia. Trasformare ogni degna preferenza politica in una rivendicazione dei diritti umani inevitabilmente diluisce l’autorità dei diritti umani”.

La stessa relazione sottolinea anche l’importanza della tradizione rispetto alla legalità moderna. In poche parole, indipendentemente da quali gruppi ottengano il riconoscimento legale nelle rispettive nazioni sotto l’egida dei diritti umani, l’ONU dovrebbe rifiutare qualsiasi evoluzione della definizione del termine, riferendosi invece all’originale Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ratificata dall’ONU nel 1949. Quella definizione non menzionava affatto le persone LGBTQ.

Le decisioni sulla priorità dei diritti non sono solo inevitabili ma auspicabili. In molte circostanze, alcuni diritti hanno una necessaria precedenza logica“, si legge incredibilmente nel rapporto. Gli esperti osservano inoltre che l’adozione di questa politica garantirebbe anche ad altre nazioni il diritto di perseguitare vari gruppi con il pretesto della tradizione e della necessità. Ciò garantirebbe ulteriormente alla Russia la libertà di perseguitare le persone LGBTQ, per esempio, o consentirebbe ai cinesi di perseguitare le minoranze religiose.

L’agghiacciante proposta politica da Pompeo è solo l’ultima trovata omotransfobica di un’amministrazione che in 4 anni ha letteralmente dichiarato guerra alla nostra comunità, promuovendo politiche che vietano alle persone transgender di prestare servizio nelle forze armate, opponendosi alla protezione sul posto di lavoro per le persone LGBTQ, vietando alle ambasciate di issare la bandiera arcobaleno e nominando 3 giudici della Corte Suprema smaccatamente conservatori.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

Continua a leggere

Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+? - Claudia Sheinbaum 1 - Gay.it

Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+?

News - Redazione 4.6.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
meloni orban

L’ascesa delle ultradestre e dei movimenti anti-LGBTQIA+ spiegata in 5 punti fondamentali

News - Francesca Di Feo 29.5.24
Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di 'Stati Uniti d'Europa': "Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell'UE"" - Matteo Di Maio Europa - Gay.it

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di ‘Stati Uniti d’Europa’: “Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell’UE””

News - Federico Boni 21.5.24
Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all'Europarlamento - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all’Europarlamento

News - Redazione 10.6.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24