Vaiolo delle scimmie, l’Italia avvia vaccinazione: ecco categorie a rischio e regioni. Come e dove prenotare

Per la prima tranche previste soltanto 5.200 dosi. Saranno 12.000 entro fine Agosto.

ascolta:
0:00
-
0:00
vaccino delle scimmie vaccinazione categorie regioni
vaccino delle scimmie vaccinazione categorie regioni
4 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ministero della Salute (@ministerosalute)

Quello che devi sapere sul vaiolo delle scimmie – Parla l’infettivologo VIDEO >

Il Ministero della Salute ha avviato la vaccinazione per contrastare l’epidemia del vaiolo delle scimmie (o Monkeypox, MPX). L’annuncio poche ore fa con le due circolari emanate: una avente oggetto le indicazioni ad interim sulla strategia vaccinale, una riguardante il piano di distribuzione della prima tranche del vaccino antivaiolo Jynneos.

Al momento –  si legge sulla circolare – la modalità di contagio e la velocità di diffusione, così come l’efficacia delle misure non farmacologiche fanno escludere la necessità di una campagna vaccinale di massa. Tenuto conto dell’attuale scenario epidemico e della limitata disponibilità di dosi, le prime categorie alto rischio a cui verrà offerta inizialmente la vaccinazione, come profilassi pre-esposizione, sono:

CATEGORIE VACCINAZIONE VAIOLO DELLE SCIMMIE

– personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a orthopoxvirus
– persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM), che rientrano nei seguenti criteri di rischio:
> storia recente (ultimi 3 mesi) con più partner sessuali;
> e/o partecipazione a eventi di sesso di gruppo;
> e/o partecipazione a incontri sessuali in locali/club/cruising/saune;
> e/o recente infezione sessualmente trasmessa (almeno un episodio nell’ultimo anno);
> e/o abitudine alla pratica di associare gli atti sessuali al consumo di droghe chimiche (Chemsex).

ATTENZIONE: se ti consideri in una di queste categorie, puoi chiamare il numero della sanità della tua regione e informarti per accedere alla vaccinazione (< fortemente consigliato).

Ricorda che hai diritto alla massima privacy e all’anonimato.

Puoi chiamare senza dichiarare il tuo nome e cognome per ricevere informazioni a riguardo.

Si ritiene importante – si legge sulla circolare del Ministero – il coinvolgimento delle associazioni LGBTQIA+ e quelle per la lotta all’HIV, in particolare per favorire una corretta informazione sulla campagna vaccinale.

CARATTERISTICHE DEL VACCINO JYNNEOS PER IL VAIOLO DELLE SCIMMIE

JYNNEOS (MVA-BN) è un vaccino indicato per la prevenzione del vaiolo e del vaiolo delle scimmie nei soggetti a partire dai 18 anni di età, ad alto rischio di infezione. Il vaccino è disponibile in fiale monodose da 0,5 ml.
Vaccinazione primaria (soggetti non vaccinati in precedenza contro il virus del vaiolo o con MVA-BN): due dosi (0.5 mL) a distanza di almeno quattro settimane (28 giorni) l’una dall’altra.
Vaccinazione di richiamo: una sola dose (0.5 mL) a chiunque abbia ricevuto in passato almeno una dose di vaccino antivaiolo o di MVA-BN o che abbia concluso il ciclo vaccinale di due dosi di MVA-BN da oltre due anni.

REGIONI IN CUI SI AVVIERA’ PRIMA VACCINAZIONE VAIOLO DELLE SCIMMIE

L’Unione Europea sta comprando dosi per i paesi membri. Purtroppo nell’immediato le dosi disponibili sono limitate. All’Italia, secondo il piano di ripartizione stabilito, toccheranno 5.200 dosi entro la prima metà di Agosto.

A seguito dell’arrivo della prima tranche di donazione del vaccino antivaiolo Jynneos, da parte della Commissione Europea, si rende necessario un piano di distribuzione delle dosi disponibili.
In questa prima fase, sentite le Regioni/PA, si è stabilito di suddividere le dosi di vaccino attualmente disponibili tra le Regioni con il più altro numero di casi segnalati ad oggi e ripartite come segue:

Lombardia: 2000 dosi
Lazio: 1200 dosi
Emilia-Romagna: 600 dosi
Veneto: 400 dosi

Entro fine Agosto le dosi italiane saranno 12.000. A seguire il piano di vaccinazione sarà ampliato.

REGIONE LAZIO

Sono già iniziate le vaccinazioni allo INMI L. Spallanzani di Roma. Se siete seguiti presso un Centro Clinico di Malattie Infettive, Ambulatorio PrEP, o Centro di Salute sessuale/Clinica MST, dovete rivolgersi al vostro medico curante del centro, affinchè egli possa valutare il profilo di rischio e  l’eventuale inserimento nel programma vaccinale.

Nel caso siati affiliati ad un’Associazione LGBTQIA+ o a un’Associazione di lotta all’HIV, potete anche rivolgersi direttamente all’Associazione per effettuare la valutazione della idoneità alla vaccinazione. Nel caso in cui non siate né affiliati ad associazioni né seguiti da alcun centro clinico, siete pregati di compilare il modulo in ogni sua parte che potete scaricare al seguente link, rispondendo a tutte le domande in esso contenute, per poi inviare il presente modulo all’indirizzo e-mail: [email protected]

Se il vostro profilo di rischio rientra nei criteri di eleggibilità della vaccinazione, sarete direttamente prenotati e le verranno comunicati giorno e ora.

REGIONE LOMBARDIA

Da oggi è possibile prenotarsi sul portale regionale della Lombrdia per la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie.  I vaccini verranno somministrati dai ‘Centri per la prevenzione delle Infezioni Sessualmente Trasmesse’ (centri IST/MTS) delle ASST/IRCCS lombarde.

Basta andare QUI, inserire il proprio codice fiscale e le ultime 5 cifre della propria tessera sanitaria.

Le 2000 dosi oer ora a disposizione della Regione saranno così distribuite:

IRCCS Policlinico Milano, 280
ASST FBF Sacco, 280
ASST Santi e Paolo, 280
ASST Niguarda, 240
IRCCS San Raffaele, 280
IRCCS San Matteo Pavia, 140
ASST Spedali Civili di Brescia, 100
ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, 140
ASST Monza, San Gerardo, 140
ASST Sette Laghi – Ospedale di Circolo di Varese, 120.

REGIONE EMILIA ROMAGNA

Al momento le Aziende sanitarie individuate per effettuare le vaccinazioni sono quelle di Parma, Modena, Bologna e Romagna e saranno le stesse Ausl a definire il luogo di somministrazione, in collaborazione con i Servizi di Igiene e Sanità Pubblica; a questi ultimi è affidata anche la vaccinovigilanza.

In base allo scenario epidemiologico attuale, le categorie ad elevato rischio per le quali è prevista da subito – a livello nazionale e quindi anche in Emilia-Romagna – l’offerta vaccinale sono due: personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a Orthopoxvirus; persone gay, transgender, bisessuali e uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM), identificati possibilmente tra coloro che afferiscono agli ambulatori PrEP (Profilassi Pre-Esposizione)/HIV delle Unità operative di malattie infettive e ai centri HIV (eventualmente con il supporto dei Check Point laddove presenti sul territorio e degli ambulatori IST- Malattie sessualmente trasmesse).

Gli operatori di laboratorio saranno direttamente chiamati dalle Sorveglianze sanitarie aziendali, mentre le persone che rientrano nella seconda categoria potranno contattare gli ambulatori PrEP/HIV e i Centri HIV: sarà l’infettivologo la figura di riferimento per la valutazione dell’eventuale eleggibilità alla vaccinazione in base al livello di rischio identificato, come prevede la circolare del ministero della Salute inviata alle Regioni. La strategia di offerta vaccinale a favore di ulteriori gruppi target – come indicato nella stessa nota – potrà essere successivamente aggiornata sulla base dell’andamento epidemiologico e della disponibilità di vaccino, al momento estremamente limitata.

riferimenti dei centri PrEP/HIV (luoghi, numero di telefono e orari) sono disponibili sul sito www.helpaids.it.

REGIONE VENETO

Per semplificare la distribuzione e la gestione dei vaccini, sulla base della positiva esperienza maturata nella campagna anti-COVID19, le prime 400 dosi di vaccino saranno immagazzinate centralmente presso la Farmacia Ospedaliera dell’Ospedale dell’Angelo di Venezia Mestre, Azienda ULSS n. Serenissima, per la successiva distribuzione ai punti di somministrazione.

 

Photo by Diana Polekhina on Unsplash

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un'iconica Madonna - TDW 14349 R - Gay.it

Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un’iconica Madonna

Cinema - Federico Boni 24.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24

Leggere fa bene

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
Icar PrEP Long Acting - Giugno 2024

Prevenzione HIV, l’appello dei clinici e della Community dei pazienti per l’approvazione della Long Acting PrEP

News - Gay.it 20.6.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24