Violenza omofoba a Catania: insulti, calci e schiaffi

Il cornetto dopo la discoteca, nel bar di sempre. Ma finisce in un'aggressione.

Violenza omofoba a Catania: insulti, calci e schiaffi - etoile catania 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Violenza omofoba a Catania: insulti, calci e schiaffi - etoile catania1 - Gay.it

Insulti, calci e schiaffi nel bar in cui, da sempre, i gay e le lesbiche catanesi si sentono a casa. Un bar frequentatissimo dalla comunità lgbt etnea, perché si trova proprio lì, a due passi dal Pegaso, la discoteca gay per eccellenza della città. Un posto dove andare tranquillamente e che, invece, è diventato teatro di un’aggressione omofoba.
È successo intorno alle 5 del mattino del 2 novembre scorso quando un gruppo di ragazzi vicini ad Arcigay Catania, subito dopo la serata in discoteca si erano recati a all’Etoile, in via Dusmet, per prendere qualcosa da mangiare. Due di loro entrano nel bar, molto affollato. Uno si avvicina al bancone per prendere ordinare da mangiare. È in quel momento che partono gli insulti: “pezz’i puppo” (“razza di frocio”, in dialetto catanese). Il ragazzo non reagisce, prende da mangiare e si avvia verso l’uscita. Non fa in tempo ad arrivare alla porta che gli arriva un calcio sul sedere. Esce e raggiunge il fidanzato che lo aspettava fuori. Gli racconta l’accaduto e lui, il fidanzato, entra nel bar. Con calma chiede spiegazioni agli aggressori che per tutta risposta lo prendono a schiaffi. Due schiaffi così forti che chi non ha visto la scena ha sentito il rumore delle mani che si scagliavano contro il viso del ragazzo.
Tutto accade davanti ai tantissimi clienti del bar e al personale. Nessuno interviene, nessuno dice una parola.

Violenza omofoba a Catania: insulti, calci e schiaffi - puppi catania - Gay.it

“Quello che è accaduto – spiega il presidente di Arcigay Catania Alessandro Motta al telefono con Gay.it – è grave e si inserisce in un’atmosfera pesante che Catania vive da qualche tempo. Abbiamo assistito ad un femminicidio, poi ad un episodio di discriminazione nei confronti di una ragazza trans, poi un accoltellamento e ora questo”. “La cosa che turba di più – spiega Motta – è che sia accaduto in un posto che tutti frequentiamo da sempre, dove non era mai successo niente del genere. Questa città vive una deriva violenta. I tempi della Primavera di Bianco sono finiti da un bel pezzo”.
E qualcuno già invoca il boicottaggio contro l’Etoile.
“Non crediamo che il boicottaggio sia l’arma migliore – continua Motta -, perché il risultato sarebbe la vittoria di quei balordi. Non dobbiamo rinunciare a spazi di visibilità, anzi, dobbiamo conquistarli”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24

Leggere fa bene

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
palermo pride

Palermo Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 20.2.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Castel Volturno: gruppo di donne trans schiavizzava e sfruttava altre ragazze trans

Un gruppo di donne trans schiavizzava altre ragazze trans: 11 arresti

News - Francesca Di Feo 28.3.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23