Xavier Jugelé, 5 anni fa ucciso a Parigi il poliziotto gay e attivista LGBT

Il ricordo social di Antonio Trinchieri, Presidente di Globe-MAE, che raggruppa dipendenti LGBTI del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

ascolta:
0:00
-
0:00
Xavier Jugelé, 5 anni fa ucciso a Parigi il poliziotto gay e attivista LGBT - Xavier Jugele - Gay.it
2 min. di lettura

Il 20 aprile del 2017 Parigi veniva sconvolta da un attentato terroristico nel cuore della città, sugli Champs Elysees. A morire fu l’agente di polizia Xavier Jugelé, 38enne, gay dichiarato, felicemente innamorato e attivista all’interno dell’associazione LGBT di polizia e gendarmeria. Jugelé, che fu inviato in soccorso degli spettatori massacrati e presi in ostaggio al Bataclan la sera del 13 novembre 2015, era unito civilmente ad Etienne Cardiles, che l’ha poi sposato con matrimonio postumo in presenza dell’ex presidente francese François Hollande, della sindaca della capitale Anne Hidalgo e del ministro dell’interno Gérard Collomb.

Ai funerali di stato Cardiles commosse il Paese, con parole piene d’amore nei confronti del compagno scomparso. “Quella sera sono tornato a casa e non ti ho trovato, è stato un dolore profondo. Si tratta di una sofferenza senza odio e per esprimerla voglio prendere in prestito le parole di Antoine Leiris (un giornalista francese la cui moglie morì negli attentati al Bataclan ndr): “non avrete il mio odio, non mi appartiene e non apparteneva a te, Xavier”. “Ti amo”.

Jean-Marie Le Pen, fondatore del Front National e padre di Marine Le Pen, vomitò odio nei confronti di quelle parole e di quella cerimonia, tuonando: “Sono scioccato, è stata un’esaltazione delle nozze gay”. A suo dire “più che il poliziotto” si era omaggiato “l’omosessuale: la partecipazione del suo compagno e il lungo discorso da lui pronunciato, hanno istituzionalizzato in qualche modo le nozze omosessuali, esaltandolo pubblicamente“. Per queste parole Jean-Marie Le Pen è finito a processo per omofobia.

A ricordare oggi sui social il triste anniversario dell’assassinio di Xavier Jugelé, Antonio Trinchieri, Presidente di Globe-MAE, che raggruppa dipendenti LGBTI del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Trinchieri ha celebrato proprio le parole pronunciate da Etienne Cardiles, suo collega al Ministero degli Esteri francese, il giorno del funerale.

“L’impatto emotivo di quel discorso, commentato anche in Italia, è enorme. L’emozione si ripete dopo un mese quando si decide di celebrare comunque il matrimonio che il funzionario del Quai d’Orsay (la Farnesina francese) ed il suo Xavier (morto per difendere Parigi dalla barbarie terroristica) avevano in animo. La Sindaca Hidalgo, presente, ha gli occhi lucidi. Etienne e Xavier, entrambi servitori dello Stato, sono riusciti a mantenere fede alla loro promessa: amarsi per sempre”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre - Gabriel Attal - Gay.it

Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre

News - Redazione 9.1.24
Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” - VIDEO - Gabriel Attal 1 - Gay.it

Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” – VIDEO

News - Redazione 31.1.24
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
francia-proteste-trans

Francia, oltre 10.000 persone in piazza contro il disegno di legge che vieterebbe le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 7.5.24
Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 2 - Gay.it

Napoleone era bisessuale?

News - Redazione 24.11.23