Zander Murray e l’omofobia interiorizzata: “La mia salute mentale ha fatto fatica”

Dopo il coming out, il calciatore scozzese racconta le difficoltà di fare pace con la propria sessualità.

ascolta:
0:00
-
0:00
@zandermurray19
@zandermurray19
2 min. di lettura

Lo scorso Settembre Zander Murray, 31 anni, ha fatto coming out diventando il primo calciatore professionista apertamente gay nella Scottish Professional Football League.

Ma scoprire e accettare la propria sessualità non è stata una passeggiata di salute.

In un’intervista con Pink News, Murray racconta dei suoi primi vent’anni tra negazione e repressione. Rendendosi conto di non essere attratto dalle ragazze già dal primo liceo, Murray si è ritrovato faccia a faccia con la propria omofobia interiorizzata.

È lì che la mia salute mentale ha cominciato a vacillare. Lottavo contro quello che sono” racconta il calciatore, definendo quegli anni una ‘terapia riparativa’ autoinflitta nel tentativo di vivere come un uomo eterosessuale.

A ventisette anni – dopo essersi ripromesso di non forzare più altre relazioni con donne – Murray ha cominciato ad accogliere la propria omosessualità, ma l’ambiente calcistico non è stato dei più comprensivi: “Essere gay in quel contesto è visto come inferiore” spiega nell’intervista, facendo riferimento a numerosi commenti ‘sgradevoli’ negli spogliatoi, che hanno reso il suo coming out ancora più complicato: “Non penso fossero per forza omofobi, ma proprio una mancanza d’educazione. E questo ha avuto un grande impatto: pensi che sia qualcosa di orribile”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @zandermurray19

Dopo averlo detto a  famiglia e amici, il calciatore ha trovato anche la forza di esporsi pubblicamente. Oggi non è solo il primo giocatore apertamente gay in Scozia, ma il 13 Marzo uscirà anche, Disclosure: Out on the Pitch, documentario che ripercorre la sua storia e cerca di aprire nuove porte per gli atleti LGBTQIA+.

Oltre a raccontare il suo percorso d’accettazione e scoperta, lo speciale coinvolgerà gli interventi di numeros* sportiv* nel mondo LGBTQIA+ con l’obiettivo di contrattaccarne lo stigma, elencando quanti progressi sono stati fatti negli ultimi 20 anni.

“Lo scopo principale è che colpisca quelle persone che stanno passando un periodo difficile, che magari si sentono sole o come dei pesci fuor d’acqua” spiega Murray “Voglio anche cercare di cambiare la prospettiva di un padre omofobo che sta mettendo in difficoltà suo figlio, sua figlia, o qualunque genere ess* si identifica”.

Il calciatore ribadisce che nonostante i passi avanti, non si può mollare la presa: “Non possiamo restare sedut* in poltrona. C’è ancora tanto lavoro da fare”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

xfactor morgan salute mentale

X-Factor, Morgan e la rappresentazione della salute mentale

Musica - Giuliano Federico 21.11.23
fedez-torna-a-casa

Fedez torna a casa, l’intervento d’urgenza, la salute mentale e X-Factor: forza Federico!

Musica - Redazione Milano 7.10.23
Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l'asta. Aveva solo 29 anni - Shawn Barber - Gay.it

Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l’asta. Aveva solo 29 anni

Corpi - Redazione 19.1.24
Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche

Corpi - Redazione 1.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 18/24 settembre tra tv generalista e streaming - film lgbt settembre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 18/24 settembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 18.9.23
Brianna Ghey con Esther gay (gay times)

La mamma di Brianna Ghey lancia una campagna per supportare la salute mentale dellə ragazzə

News - Redazione Milano 8.9.23
Transgender triptorelina

Giovani trans* e gender diverse: la scienza difende l’impiego di triptorelina: “Basta disinformazione”

Corpi - Francesca Di Feo 31.1.24
Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23