Zen e il suo percorso da persona non binary in Italia, la nostra intervista

È finalmente arrivato l'uso del basso dosaggio di ormoni anche in Italia. Molte sono le persone non binary o con problemi di salute che lo attendevano. Oggi raccontiamo la storia di Zen.

Zen e il suo percorso da persona non binary in Italia, la nostra intervista - Zen COVER - Gay.it
2 min. di lettura

Zen e il suo percorso da persona non binary in Italia, la nostra intervista - Zen2 - Gay.it

 

Sono Zen, sono una persona AFAB (assigned female at birth), transgender non binaria, utilizzo pronomi maschili.

Ho iniziato da circa 7 mesi una terapia a basso dosaggio ormonale perché avevo la necessità di modificare alcuni caratteri sessuali secondari che sentivo non appartenermi. Non voglio assecondare la società e farmi ricondurre all’interno di una visione binaria di espressione  e di ruolo di genere.
Stai avendo dei cambiamenti  con i dosaggi ridotti di testosterone?
Un basso dosaggio mi sta permettendo di avere dei cambiamenti con maggior lentezza, la voce sta cambiando, i tratti sembrano diventare più decisi, un aumento della peluria, della libido e un aumento muscolare… ma tutto in maniera molto graduale.
Il microdosing ti ha portato qualche effetto collaterale?
Non ho effetti collaterali ma ci tengo a precisare che ogni situazione è assolutamente soggettiva.
Questi cambiamenti mi stanno rendendo euforico perché mi stanno iniziando a dare un immagine di me che mi permette di stare bene con il mio corpo.
Mi piace pensare di essere io stesso il “pittore” del mio corpo e di poter decidere fin dove e come poter arrivare.
L’autodeterminazione per me significa proprio questo.
Pensi di proseguire il percorso, oltre al microdosing?
Quando sarà possibile effettuerò l’intervento di mastectomia essendo quella zona una parte del corpo che sento non appartenermi e farò rettifica dei documenti.
In base alla tua esperienza, com’è la situazione per le persone non binary in Italia?
Molta è ancora la confusione tra identità e la sua espressione.
Non si tratta solo della questione dei protocolli ma anche nella sua identificazione a livello anagrafico . In Islanda , per esempio, il genere neutro , viene riconosciuto come X nei documenti.
Le lotte politiche e culturali per le persone non binary sono appena iniziate così come per chi decide di non intraprendere un percorso non medicalizzato che ha comunque il diritto di poter esistere e essere riconosciuto legalmente
Non so se deciderò di aumentare il dosaggio, forse si, forse no, e questo verrà deciso anche in base alla mia salute fisica, questo non cambierà il mio rifiutare l’appartenenza alla logica binaria.
Il corpo, il genere, l’uso del pronome e la sua espressione sono miei. Sono l’unico a potermi esprimere su di essi e con essi.
Tutt* dovrebbero essere liber* di scegliere, nel momento in cui decidono di intraprendere un percorso ormonale , di averne uno su misura rispetto al proprio sentire. Non dovremmo essere noi ad adattarci a dei protocolli standard ma l’esatto contrario perché questo significa rispettare la salute psicofisica di ogni individuo e della sua soggettività.
La logica di genere fortemente binaria così come la sua espressione permangono ancora all’interno della società che considera quindi il percorso di affermazione di genere come un passaggio da un “colore” ad “un altro” con tutto ciò che ne comporta.
In Italia rimane più facile trovare endocrinologi privati che effettuano questi tipi di dosaggio.
Dosaggi più bassi potrebbero essere utilizzati anche da chi, pur sentendosi binario, non sente la necessità di iper mascolinizzarsi /femminilizzarsi così come la società sembra imporre o da chi può avere eventuali patologie che necessitano di dosaggi più bassi.
Ricordo comunque che ogni cambiamento rimane soggettivo indipendentemente dal dosaggio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24
Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe? - Kit Connor di Heartstopper sara Hulkling supereroe gay nel Marvel Cinematic Universe - Gay.it

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe?

Culture - Redazione 17.7.24
Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau - emmy 2024 cover - Gay.it

Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau

Culture - Federico Boni 18.7.24
tormentoni queer dal 2000 al 2023

Tormentoni queer, dal 2000 al 2023 le canzoni che hanno reso indimenticabili le nostre estati

Musica - Emanuele Corbo 15.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24

Continua a leggere

Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Lombardia, si discute mozione Lega contro la Triptorelina per affermazione di genere di minori: ma è un atto precluso alle regioni - Transgender triptorelina - Gay.it

Lombardia, si discute mozione Lega contro la Triptorelina per affermazione di genere di minori: ma è un atto precluso alle regioni

News - Redazione 7.5.24
Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio - Lia Thomas foto - Gay.it

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio

Corpi - Francesca Di Feo 24.4.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
salento pride 2024 intervista

Sabato 6 Luglio Salento Pride a Lecce: “Lottare, celebrare, trasformare: i diritti umani non sono solo di sinistra”

News - Gio Arcuri 4.7.24