20 anni fa l’addio a Freddy. Ma Zanzibar lo rifiuta

La città natale di Freddy Mercury, a maggioranza musulmana, rifiuta di commemorare il mito - gay e morto di Aids - che per il governo è in realtà una vergogna da dimenticare.

20 anni fa l'addio a Freddy. Ma Zanzibar lo rifiuta - mercuryBASE - Gay.it
2 min. di lettura

20 anni fa l'addio a Freddy. Ma Zanzibar lo rifiuta - mercuryF1 - Gay.it

Domani è l’anniversario della scomparsa di Freddy Mercury. Il leader dei Queen è morto vent’anni fa, il 24 novembre 1991. In pochi però sanno che le reali origini del cantante gay risalgono a Stone Town, anche nota come Mji Mkongwe, la parte vecchia della capitale di Zanzibar, in Tanzania. E proprio dove Farrokh Bulsara – questo il vero nome del cantante – è nato, lì viene rinnegato. Farrock era gay dove è ancora proibito esserlo e come se non bastasse morì di Aids, una vergogna per una paese dove il 90% degli abitanti è di fede musulmana.

20 anni fa l'addio a Freddy. Ma Zanzibar lo rifiuta - mercuryF2 - Gay.it

Le guide lo citano, i negozianti vendono gadget a lui dedicati. Il governo dell’Isola invece no, vuole che quell’icona non sia associata a Zanzibar. In tutto il resto del mondo, però, rimane un mito. Persino in Svizzera, dove passò velocemente a fare un concerto, lo venerano come se proprio lì fosse nato. Dove è nato per davvero, nulla di tutto questo, il silenzio che si riserva agli assassini, ai ladri, ai criminali. Persone di cui non c’è nulla di cui andar fieri.

Il ricordo, per fortuna, è vivo in tutto il resto del mondo, ad iniziare da quella Londra dove ha passato i suoi giorni fino all’ultimo, tragico. Del resto, era stato lo stesso Freddy a dirlo: "The Show Must Go On".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
meloni orban

L’ascesa delle ultradestre e dei movimenti anti-LGBTQIA+ spiegata in 5 punti fondamentali

News - Francesca Di Feo 29.5.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24

Continua a leggere

chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale - donatella versace alessandro zan milano check point 2 - Gay.it

Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale

Corpi - Redazione Milano 1.12.23
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
libri hiv stigma Rebecca Makka Hervé Guibért Giulia Scomazzon Elena Di Cioccio

Oltre lo stigma Hiv: libri, narrazioni e discorsi

Culture - Federico Colombo 30.11.23
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24