2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti

Ecco la nostra cineclassifica 2007: vince un film lesbico, il dramma tedesco 'Quattro minuti' di Chris Kraus, miglior regista Ozpetek per l'intenso 'Saturno Contro'. Tra le opere prime trionfa 'XXY'.

2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti - bestmovie07BASE - Gay.it
3 min. di lettura

2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti - QuattrominutiF3 - Gay.it

Ci vogliono quattro minuti, in puro stile ‘Vanity Fair’, per leggere questo articolo. Ed è proprio ‘Quattro minuti’ di Chris Kraus, un potente, lucido, spavaldo e solidissimo dramma lesbico tedesco sul rapporto controverso tra un’anziana insegnante di piano e un’allieva ribelle amante dell’hip-hop, a vincere come miglior film nella nostra classifica dei film glbt 2007. Non di molto, però, sul secondo classificato, il sofferto ‘I testimoni’ di André Téchiné, e la meritata medaglia di bronzo che va alla Francia per un altro film incentrato anch’esso, guarda caso, sul rapporto tra un’insegnante di piano e un’allieva ma declinato in genere thriller, l’insinuante ‘La voltapagine’ di Denis Dercourt. 

Nella categoria attori non c’è stata competizione: trionfa il travestito più glitter e adorabile del globo, Cillian Murphy alias ‘Kitten’ nel fiabesco ‘Breakfast On Pluto’ mentre fra le attrici è stato un testa a testa tra Judi Dench e l’antagonista Cate Blanchett nel diabolico duetto tra profie isteriche del magistrale ‘Diario di uno scandalo’ (l’ha spuntata la prima: titanica!).

2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti - BreakfastPlutoF1 - Gay.it

Un anno ricco ma non troppo di film a tematica glbt, inevitabilmente penalizzato dall’effetto rinculo del 2006, anno queer per eccellenza, quello degli Oscar a ‘Brokeback Mountain’, ‘Capote’ e delle meritate nominations a ‘Transamerica’. Il 2007 è stato anche l’anno che ha rilanciato la commedia gaylesbo a livello planetario con tanto di festival tricolore dedicato, il ‘Comedy Gay Festival’ tenutosi pochi giorni fa a Padova: dal successo soprattutto americano di ‘Io vi dichiaro marito e…marito’ alle cialtronate criptogay dell’esilarante ‘Borat’, dalle bizzarie rosa-soap di ‘Confetti’ ai colorati pattinatori queer di ‘Blades of Glory’, dagli spiritelli discotrash in ‘Poltergay’ visto al Togay all’irresistibile nano omosessuale di ‘Funeral Party’. 

Certo, ci sono anche i nostrani ‘Manuale d’amore 2’ e il pozzettiano ‘Un amore su misura’, ma la loro visione dell’essere gay sembra ancora ferma agli anni Settanta ed è a dir poco irritante.
Fra i registi abbiamo voluto premiare il nostro Ferzan Ozpetek per il suo dolente ‘Saturno Contro’ (la sua direzione d’attori scelti oculatamente è davvero ineccepibile: non solo Ambra Angiolini ma anche Savino, Fantastichini, Argentero), sperando che continui a

2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti - manualedamore2 rubiniealbanese - Gay.it

parlare con franchezza del nostro mondo al pubblico soprattutto etero – ‘Saturno Contro’ ha incassato circa 7.7 milioni di euro –  in attesa del prossimo ‘Un giorno perfetto’, tratto dall’omonimo romanzo di Melania G. Mazzucco, dramma corale con un personaggio gay, Sasha, supplente di lettere legato a un giornalista televisivo ma di cui s’innamora Emma, la mamma di una sua allieva, Valentina. 

Il 2007 è stato anche l’anno del cinema lesbico, con molti titoli forti che hanno scalzato i colleghi maschi e compaiono a buon diritto nella nostra classifica (ma ricordiamo anche l’accorta sensibilità nel ritrarre le adolescenti nel buon esordio francese ‘Naissance des pieuvres’ di Céline Sciamma).

2007: il meglio del cinema GLBT in quattro minuti - StefanoAccorsi Saturno - Gay.it

Nella speranza di un 2008 col ‘cinebotto gay da salotto’, il famoso capolavoro queer da dibattito che aspettiamo da lustri, ecco la nostra classifica dell’anno che se ne va:

MIGLIOR FILM: Quattro Minuti di Chris Kraus
MIGLIOR REGISTA: Ferzan Ozpetek per Saturno Contro
MIGLIOR ATTORE: Cillian Murphy per Breakfast On Pluto
MIGLIOR ATTRICE: Judi Dench per Diario di uno scandalo
MIGLIOR MONTAGGIO: Byron Smith per Correndo con le forbici in mano

MIGLIORE SCENEGGIATURA: Fatih Akin per Ai confini del Paradiso
MIGLIORE FOTOGRAFIA: Haris Zambarloukos per Sleuth – Gli Insospettabili

MIGLIORI COSTUMI: Alexandra Byrne per Elizabeth, The Golden Age
MIGLIORE SCENOGRAFIA: i quattro scenografi di Elizabeth, The Golden Age
MIGLIOR TRUCCO: i venti truccatori di Hairspray
MIGLIOR BIOPIC: Una pessima reputazione di Douglas McGrath
MIGLIORE OPERA PRIMA: XXY di Lucía Puenzo
MIGLIORE SCENA MUSICALE: l’arruolamento collettivo in mutande di Across the Universe
MIGLIORE SCENA SEXY: il bacio lesbo al bar in Ai confini del Paradiso

MIGLIORE SCENA D’AZIONE: la lotta in sauna di Eastern Promises
MIGLIORE SCENA COMICA: la lotta nuda ex aequo con la scena al gay Pride in Borat
MIGLIOR FINALE GAY: l’abbandono dei carcerati in Soffio – Breath di Kim Ki-Duk

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
Pillion, Harry Melling e Alexander Skarsgard motociclisti innamorati nel perverso film queer di Harry Lighton - Pillion - Gay.it

Pillion, Harry Melling e Alexander Skarsgard motociclisti innamorati nel perverso film queer di Harry Lighton

Cinema - Redazione 9.5.24
Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sundance 2024 - Gay.it

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi

Cinema - Federico Boni 19.1.24
Love Lies Bleeding, Katy O'Brian parla delle scene di sesso con Kristen Stewart - Love Lies Bleeding - Gay.it

Love Lies Bleeding, Katy O’Brian parla delle scene di sesso con Kristen Stewart

Cinema - Redazione 18.3.24
Saltburn con Barry Keoghan e Jacob Elordi ha una data d'uscita anche in Italia - Saltburn - Gay.it

Saltburn con Barry Keoghan e Jacob Elordi ha una data d’uscita anche in Italia

Cinema - Redazione 6.12.23
20.000 specie di Api, arriva l'acclamato film che esplora il tema dell'identità di genere in età adolescenziale - 20.000 specie di Api - Gay.it

20.000 specie di Api, arriva l’acclamato film che esplora il tema dell’identità di genere in età adolescenziale

Cinema - Redazione 1.12.23
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24