70 anni di Gianna Nannini, icona rock tra luci e ombre con l’amata Carla da 40 anni al suo fianco

Mille esistenze in una, mille esperienze da ricordare, vissute in prima persona a cavallo di una montagna russa professionale ed emozionale, con quella libertà assoluta da sempre rivendicata e orgogliosamente abbracciata che avrebbe potuto, se non addirittura dovuto, intraprendere la strada della totale onestà intellettuale sul fronte privato, senza trincerarsi troppo spesso dietro maschere, dichiarazioni sghembe e discutibili, annunci a mezza bocca e smentite.

ascolta:
0:00
-
0:00
70 anni di Gianna Nannini, icona rock tra luci e ombre con l'amata Carla da 40 anni al suo fianco - Gianna Nannini - Gay.it
Gianna Nannini
4 min. di lettura

Il 14 giugno del 1954 nasceva a Siena Gianna Nannini, figlia di un noto industriale dolciario, sorella maggiore dell’ex pilota di Formula 1 Alessandro Nannini e sorella minore di Guido, prima impegnato nell’alta moda e successivamente nell’industria di famiglia.

70 anni di Gianna Nannini, icona rock tra luci e ombre con l'amata Carla da 40 anni al suo fianco - California Gianna Nannini - Gay.it

Come recentemente raccontato dal biopic Sei nell’Anima, Gianna fatica inizialmente a farsi strada tra i discografici, perché distante dalla musica di un tempo, dall’immagine classica della cantante nazional popolare, fino a quando non incontra Claudio Fabi e Mara Maionchi della Numero Uno. Da quel momento in poi Nannini diventa un monumento musicale nazionale, icona rock. America, uscito nel 1979 e inserito nell’album California, in cui troneggia un vibratore in copertina, le spalanca le porte delle radio nazionali e internazionali. Al fianco di Gianna c’è Carla, la donna della sua vita, la compagna che non l’ha mai abbandonata, soprattutto in quegli anni di inattesa e improvvisa popolarità. Nei primi anni ’80 Nannini ha un tracrollo psicotico e al suo fianco c’è proprio Carla, come rivelato a noi di Gay.it dalla stessa Gianna, poco più di un mese fa.

Carla è una figura importante nel film perché è l’unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto, nei momenti peggiori. E mi ha salvato da quel momento terribile, se non c’era lei non so cosa sarebbe successo“.

Fu infatti Carla, quando Gianna venne portata in ospedale perché vittima di deliri e allucinazioni, ad evitarle un ricovero psichiatrico, parlando di un crollo psicotico indotto da LSD.

Disse che avevo preso l’LSD allo psichiatra, e meno male che lo disse perché se no non ero qui a raccontarvi questa storia. Mi avrebbero distrutto con gli psicofarmaci. Quel che avvenne non fu colpa della droga. Cosa, come e perché successe, non lo so nemmeno io. Tutti noi teniamo nascosti delle cose dentro. Probabilmente quel che mi è successo è un modo per portare fuori dall’utero materno certe cose che ho vissuto in altre dimensioni. Nel film questo non c’è, ma fu molto doloroso. Questa battaglia è nata e finita all’epoca“.

L’anno dopo, nel 1984, Gianna decolla definitivamente con il singolo Fotoromanza, estratto dal disco Puzzle, che resiste per sei mesi fra i primi dieci album più venduti della hit-parade italiana. Con Fotoromanza Nannini vince il Festivalbar, Vota la voce e il Telegatto d’oro per il miglior testo dell’anno. In pochi mesi Gianna realizza 40 concerti, con 300.000 telespettatori. È nata una stella, una voce che mai si era sentita nel panorama nazionale, così diversa da tutto ciò che si era ascoltato in quel momento, così straniante anche nell’immagine, perché Nannini non è la tradizione melodica, è puro rock.

Da subito icona lesbica, Gianna è sempre statə particolarmente ambiguə nell’affrontare tematiche legate al proprio orientamento sessuale, senza mai esplicitarle fino in fondo.

70 anni di Gianna Nannini, icona rock tra luci e ombre con l'amata Carla da 40 anni al suo fianco - Gianna Nannini 2 - Gay.it
Gianna Nannini

Nel 2017 si definì “anarchica e pansessuale”, per poi precisare nel 2019 di aver “sempre amato uomini e donne“, criticando il concetto stesso di coming out perché a suo dire “ghettizzante”. Diventata mamma di Penelope all’età di 56 anni, Gianna ha rivelato di voler crescere sua figlia a Londra perché “in Italia ci sono troppi preconcetti” e di voler sposare “l’amica” Carla, da 40 anni al suo fianco, aizzando ulteriori polemiche anche all’interno della comunità LGBTQIA+. Lo scorso marzo il coming out.

La parola “genere” è intesa proprio sessualmente, io non ho categorie, sono senza genere appunto”, ha precisato Gianna a LaRepubblica. “Quando si è bambini o nell’adolescenza non si capiscono bene certe differenze, bianco e nero, maschio e femmina, che poi ci amplificano nella società creando divari. Anche io crescendo ho avuto difficoltà a capire la mia appartenenza“.

70 anni di Gianna Nannini, icona rock tra luci e ombre con l'amata Carla da 40 anni al suo fianco - io e te gng min - Gay.it

Pubblicate due autobiografie, Io e Cazzi miei, e ben 31 dischi, 23 dei quali in studio, con 3 live, 5 raccolte e una chiacchieratissima copertina incinta all’età di 56 anni, Nannini non ha mai gareggiato a Sanremo, partecipando solo in qualità di ospite, prestando la propria voce ai mondiali di calcio del 1990 con l’iconica Un’estate italiana, cantata al fianco di Edoardo Bennato, singolo più venduto dell’anno nel Bel Paese. Nel 2002 ha invece vinto un Nastro d’Argento per la miglior canzone originale con Momo alla conquista del tempo, titolo d’animazione di Enzo D’Alò.

Grazie, uscito nel 2006, è stato il suo primo album a conquistare la chart FIMI, per poi replicare nel 2011 con Io e te, nel 2013 con Inno e nel 2014 con Hitalia, con altri 6 singoli a riuscire nell’impresa.  Meravigliosa creatura, nel 2007, il suo ultimo primato in solitario, seguito nel 2009 dal duetto con Giorgia, Salvami.

Gianna Nannini lesbica compagna Carla
Gianna Nannini e Carla

Nel mezzo la fuga a Londra, dove ha la residenza e dove vive insieme a sua figlia Penelope e alla sua compagna Carla, e la battaglia con il fisco italiano. Nannini viene accusata di aver sottratto 3 milioni e 750mila euro tra il 2007 e il 2012. Nel 2015 l’ intesa conciliativa con l’Agenzia delle entrate per saldare il debito (di 4,3 milioni) e chiudere al più presto il contenzioso, con 14 mesi di reclusione e sospensione condizionale della pena, senza che la condanna finisca nel casellario giudiziale.

Mille esistenze in una, mille esperienze da ricordare ed eventualmente raccontare, vissute in prima persona a cavallo di una montagna russa professionale ed emozionale, con quella libertà assoluta da sempre rivendicata e orgogliosamente abbracciata che avrebbe potuto, se non forse dovuto, intraprendere la strada della totale onestà intellettuale sul fronte privato, senza trincerarsi troppo spesso dietro maschere, dichiarazioni sghembe e discutibili, annunci a mezza bocca e smentite. Icona rock nazionale, Gianna Nannini sarebbe potuta essere anche icona queer internazionale, se solo avesse avuto la forza e il coraggio di raccontarsi con sincerità, senza paura, battagliando in Italia per i diritti di sua figlia, e non dall’estero puntando il dito contro il suo stesso Paese, certificando quanto cantato nel 2011 con il singolo Ogni Tanto: “Amor che bello è darsi al mondo“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

Leggere fa bene

Sei nell'Anima, data d'uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini - Gianna Nannini SEI NELLANIMA. Il biopic 1 - Gay.it

Sei nell’Anima, data d’uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini

Cinema - Redazione 1.2.24
Gianna Nannini: "Carla mi ha salvata, l'unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto" - Sei nellanima foto Ralph Palka SNA 491A7764 - Gay.it

Gianna Nannini: “Carla mi ha salvata, l’unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto”

Culture - Federico Boni 24.4.24
Letizia Toni Nastro d'Argento per Sei nell'Anima: "Mi sono connessa in modo profondo a Gianna Nannini" - Sei nellanima foto Ralph Palka SNA 491A77641 - Gay.it

Letizia Toni Nastro d’Argento per Sei nell’Anima: “Mi sono connessa in modo profondo a Gianna Nannini”

Culture - Redazione 3.6.24
Sei nell’anima, il trailer del biopic su Gianna Nannini (che racconterà anche il suo amore per le donne) - Sei nellanima foto Ralph Palka SNA 491A4283 - Gay.it

Sei nell’anima, il trailer del biopic su Gianna Nannini (che racconterà anche il suo amore per le donne)

Cinema - Redazione 19.4.24
Gianna Nannini: "Sono natə senza genere, non ho categorie” - Gianna Nannini - Gay.it

Gianna Nannini: “Sono natə senza genere, non ho categorie”

Musica - Redazione 22.3.24