Addio a Paul O’Grady, icona LGBTQIA+ d’Inghilterra

Il Regno Unito piange una colonna del movimento LGBTQIA+. "Drag queen per la vita", è morto il mitico Paul O’Grady, per tutti Lily Savage.

ascolta:
0:00
-
0:00
Addio a Paul O'Grady, icona LGBTQIA+ d'Inghilterra - Addio a Paul OGrady - Gay.it
3 min. di lettura

Si è spento “inaspettatamente e pacificamente” a soli 67 anni Paul James O’Grady, comico, conduttore televisivo, drag queen, attore e scrittore inglese, esploso a Londra negli anni ’80 con il suo personaggio drag Lily Savage. Da allora Paul è diventato volto amatissimo e seguitissimo d’Inghilterra, vera icona dei diritti LGBTQIA.

 

 

Nato da una famiglia di migranti irlandesi della classe operaia a Tranmere, nel Cheshire, O’Grady si è trasferito a Londra alla fine degli anni ’70, lavorando inizialmente come addetto alle cure peripatetiche per il Camden Council. Nel 1978 dà vita al suo alter-ego drag, Lily Savage, che interpreta per 8 anni alla mitica Royal Vauxhall Tavern di Londra. Sono gli anni in cuu Paul sfrutta la propria popolarità per affrontare anche tematiche sociali, vedi la crisi dell’hiv/aids e la celebrerrima sezione 28 di Margaret Thatcher, tra raccolte fondi e marce di protesta.

Dopo essere stato nominato per un Perrier Award nel 1992, O’Grady attira l’attenzione del pubblico televisivo conducendo negli abiti di Lily The Big Breakfast (1995-1996), Blankety Blank (1997-2002) e Lily Live! (2000-2001), vincendo vari premi. È stato una delle prime drag ad apparire sulla tv britannica, sfondando un muro.

Successivamente si è staccato da Lily e ha recitato nella sitcom della BBC One Eyes Down (2003-2004), ha dato vita al The Paul O’Grady Show e al The New Paul O’Grady Show, in onda fino al 2009. Su ITV ha presentato a tarda notte il Paul O’Grady Live (2010–2011) e il Paul O’Grady on the Wireless di BBC Radio 2 (2009–2022), senza dimenticare programmi come Paul O’Grady: For the Love of Dogs (2012-2023), Animal Orphans di Paul O’Grady (2014-2016), Blind Date (2017-2019) e Great British Escape di Paul O’Grady (2020 ). Ha anche pubblicato diversi libri, tra cui un libro di memorie in quattro volumi.

Addio a Paul O'Grady, icona LGBTQIA+ d'Inghilterra - Paul OGrady - Gay.it

O’Grady è stato nominato Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico (MBE) nel 2008 per i servizi all’intrattenimento. Peter Tatchell lo ha ricordato come “un attivista molto ammirato per l’uguaglianza LGBT + e i diritti degli animali. Paul aveva in programma di guidare la nostra prossima campagna affinché la polizia si scusasse per la loro storica persecuzione della comunità LGBT+”.

Lorraine Kelly, collega tv, lo ha definito “divertente, senza paura, coraggioso, gentile e saggio”. La regina consorte Camilla, si è detta “profondamente rattristata” di aver perso un amico, pur essendo lui molto critico nei confronti della famiglia reale inglese, a tal punto da definirla un “covo di parassiti”. Camilla ha voluto ricordare “il cuore generoso e il senso dell’umorismo contagioso” di Paul, capaci di “dar conforto alla vita di tante persone“. Elton John ha parlato di un “intrattenitore brillante” e di “un grande sostenitore dei diritti della comunità Lgbtq+”.

Nel 1974, con la sua amica Diane Jansen, O’Grady ebbe una figlia, Sharon. Dal 1977 al 2005 Paul ha tenuto in piedi un matrimonio di convenienza con una donna portoghese, Teresa Fernandes, pur non avendo alcun tipo di relazione attiva con la donna. O’Grady divideva il suo tempo libero tra l’appartamento nel centro di Londra e la sua fattoria rurale del Kent, dove coltivava frutta e verdura biologica e una varietà di erbe. Amante degli animali per tutta la vita, da bambino O’Grady aveva in casa conigli, criceti, porcellini d’India, un furetto e un topo. Nella sua fattoria possedeva pecore, maiali, capre, asini, anatre, galline, oche, furetti, pipistrelli, topi e cani. Due dei cani da compagnia di O’Grady divennero ben noti al pubblico britannico grazie alle apparizioni al The Paul O’Grady Show.

Nel 2017 Paul O’Grady ha sposato l’amato André Portasio, rimasto al suo fianco fino al momento della “pacifica e inaspettata  scomparsa”.

https://twitter.com/tomrade_/status/1640960325536055296?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1640960325536055296%7Ctwgr%5Ec9b0bd71c28c8d9d19f6b60ba289647228505a12%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.attitude.co.uk%2Fnews%2Fuk%2Fpaul-ogrady-presenter-and-drag-icon-dies-aged-67-429529%2F

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24

Leggere fa bene

Chris Martin celebra il Pride Month cantando "People of the Pride" con una bandiera rainbow (VIDEO) - Chris Martin - Gay.it

Chris Martin celebra il Pride Month cantando “People of the Pride” con una bandiera rainbow (VIDEO)

Musica - Redazione 28.5.24
Sanremo 2024, BigMama: “Sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte”. E su Giorgia Meloni dice che... - BigMama 1 - Gay.it

Sanremo 2024, BigMama: “Sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte”. E su Giorgia Meloni dice che…

Musica - Redazione 29.1.24
Jacopo Coghe sbanda con il drag di Gottmik e la risposta di Lina Galore è perfetta (VIDEO) - Gottmik - Gay.it

Jacopo Coghe sbanda con il drag di Gottmik e la risposta di Lina Galore è perfetta (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia - Sessp 13 - Gay.it

Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia

News - Federico Colombo 29.12.23
Sarah Jessica Parker Gay.it

Sex and the City, le 6 stagioni originali arrivano su Netflix. Sarà così anche in Italia?

Serie Tv - Redazione 25.1.24
Madonna e Kylie Minogue insieme sul palco cantano I Will Survive e Can't Get You Out Of My Head (VIDEO) - Madonna e Kylie Minogue foto - Gay.it

Madonna e Kylie Minogue insieme sul palco cantano I Will Survive e Can’t Get You Out Of My Head (VIDEO)

Musica - Federico Boni 8.3.24
Mahmood al LadyLand Queer Festival di Brooklyn che si terrà nel weekend del NY Pride - Screenshot 2024 06 06 alle 22.08.47 - Gay.it

Mahmood al LadyLand Queer Festival di Brooklyn che si terrà nel weekend del NY Pride

Musica - Redazione 7.6.24
Madonna gratis a Rio de Janeiro, è ufficiale il concerto evento - Madonna a Rio - Gay.it

Madonna gratis a Rio de Janeiro, è ufficiale il concerto evento

Musica - Redazione 26.3.24