Adinolfi vuole candidare Povia alle politiche: “Hai fatto la storia della musica”

Prosegue la campagna del Popolo della Famiglia per candidare tutti i campioni italiani dell'omofobia.

Povia
2 min. di lettura

Mario Adinolfi corteggia Povia: tra le formazioni integraliste è corsa ad accaparrarsi gli omofobi famosi in vista delle urne.

Dopo la scissione del fronte integralista, tra chi vuole correre da solo alle politiche e chi vuole apparentarsi con partiti di destra, il Popolo della Famiglia di Mario Adinolfi e Gianfranco Amato sta cercando di radunare attorno a sé gli omofobi più noti del Paese: il nuovo nome è Povia.

“Se lui ha desiderio di venire con noi, bussi e gli sarà aperto – ha dichiarato Mario Adinolfi a Radio Cusano CampusLo apprezzo come persona e anche musicalmente. ‘I bambini fanno oh’, ‘Il piccione’ sono canzoni che abbiamo nella testa un po’ tutti. Penso che nessuno non conosca ‘I bambini fanno oh’. Questo significa che Povia è un cantante di musica popolare che ha fatto la storia della musica italiana”.

L’obiettivo di Adinolfi è quello di raccogliere l’agognato 3% su base nazionale che permetterebbe al movimento ultracattolico di entrare in Parlamento: “Ci sono pochi esempi come Povia del modo con cui si paga di persona per le proprie idee. Lui ha vinto il Festival di Sanremo, è stato nel cuore di un sistema dove poteva stare in modo molto comodo, ma poi per una sua idea è stato completamente rimosso e bersagliato. Povia ha pagato per le sue idee in maniera così violenta. Merita rispetto”.

A tirarsi indietro invece è stata Silvana De Mari, la scrittrice-dottoressa sotto processo per diffamazione aggravata a Torino, che dopo aver accettato la candidatura in Piemonte, ha dichiarato di non poter affrontare l’impegno:
“Non sono in grado di fare una campagna elettorale senza sacrificare i miei libri, quelli che sono già nella mia testa e devono essere scritti – ha spiegato in un post su Facebook – e soprattutto non sarei in grado in caso di vittoria di allontanarmi da casa”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica - Kenya Cov - Gay.it

Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica

News - Federico Boni 9.11.23
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24