Asti Pride 2019, sì al patrocinio dalla giunta di centrodestra (ma senza eccessi di cattivo gusto)

Battaglia in giunta all'ultimo voto (6 a 4) al comune di Asti, con il sindaco Maurizio Rasero in conferenza stampa armato di guantoni da boxe.

Asti Pride 2019, sì al patrocinio dalla giunta di centrodestra (ma senza eccessi di cattivo gusto) - Asti Pride 2019 - Gay.it
2 min. di lettura

Una vera e propria battaglia, tanto da presentarsi in conferenza stampa con i guantoni da boxe. Il Comune di Asti concederà il patrocinio al Gay Pride del prossimo 6 luglio.

Una decisione tutt’altro che scontata, vista la zuffa interna alla maggioranza di centrodestra, che ha visto il sindaco Maurizio Rasero, Forza Italia, sostenere la sfilata. 6 sì e 4 no, in Giunta, con Rosero che ha deciso di metterci la faccia, e i guantoni da boxe, sui social.

“Prima della conferenza stampa nella quale ho spiegato le posizioni dell’amministrazione comunale a proposito dell’organizzazione del Pride , ho scherzosamente indossato i guantoni fingendo una dura lotta in giunta per arrivare alla fine di un percorso di riflessione che va avanti da mesi. In realtà mi complimento con tutti i colleghi di giunta e con tutti i consiglieri di maggioranza per come hanno condotto il confronto attraverso un dialogo pacato e costruttivo seppur su posizioni diverse. Era per me un voto più di coscienza che politico e come tale si è manifestato. A differenza di molte volte in cui si chiede agli assessori contrari di uscire dalla giunta per non far vedere la loro contrarietà , oggi tutti quelli che non gradivano il patrocinio hanno potuto manifestarlo palesemente e meritano comunque il mio rispetto”.

Credo sia una scelta di civiltà che conferma la nostra intenzione di fare di Asti una città del rispetto, dove si combattono le discriminazioni, contro il bullismo, le violenze di genere e, in definitiva, dando seguito con i fatti a ciò che stiamo sostenendo da tempo“, ha poi ribadito il primo cittadino in conferenza stampa, sottolineando come non saranno concessi contributi economici al Pride, per poi invitare gli organizzatori a non fare comizi di natura politica e ad evitare, testuali parole, “eccessi di cattivo gusto”.

Asti Pride 2019, sì al patrocinio dalla giunta di centrodestra (ma senza eccessi di cattivo gusto) - Asti Pride - Gay.it

I quattro assessori che hanno votato contro il patrocinio, riporta LaRepubblica, sono il vicesindaco Marcello Coppo (FdI), l’assessore alla Sicurezza Marco Bona (Lega), l’assessore alla Cultura Gianfranco Imerito (lista civica centrodestra) e l’assessore al Bilancio Renato Berzano (lista civica centrodestra).

Da parte degli organizzatori dell’Asti Pride, stupore per la fuga in avanti da parte del Sindaco, che ha annunciato persino luogo di partenza e di arrivo della manifestazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

ragusa pride 2024, il 29 giugno

Ragusa Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 22.1.24
Savona Pride 2024: sabato 1° giugno - savonapride 1 - Gay.it

Savona Pride 2024: sabato 1° giugno

News - Redazione 26.3.24
umbria pride 2024, il 1 giugno a Perugia

Umbria Pride 2024: a Perugia il 1° Giugno

News - Redazione 10.2.24
padova pride 2024, sabato 1 giugno

Padova Pride 2024: sabato 1 giugno

News - Redazione 29.2.24
milano pride 2024, il 29 giugno

Milano Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 18.12.23
cosenza pride 2024, sabato 22 giugno

Cosenza Pride 2024: sabato 22 giugno 2024

News - Redazione 20.3.24
palermo pride

Palermo Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 20.2.24
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24