Brasile, il candidato omofobo Jair Bolsonaro sfiora la presidenza al primo turno – esulta Matteo Salvini

L'estrema destra brasiliana ad un passo dalla presidenza. Trema la comunità LGBT.

Brasile, il candidato omofobo Jair Bolsonaro sfiora la presidenza al primo turno - esulta Matteo Salvini - Jair Bolsonaro - Gay.it
< 1 min. di lettura

Un terremoto politico si sta per abbattere sul Brasile.

Jair Bolsonaro, 63enne leader conservatore del Partito Social-Liberale, ha sfiorato il trionfo al primo turno alle elezioni per la presidenza della Repubblica. Volto dell’estrema destra brasiliana ed ex capitano dell’esercito, nostalgico della dittatura militare, antiabortista, favorevole a tortura, pena di morte e al controllo delle nascite per i poveri,  Bolsonaro ha ottenuto il 46% dei voti, ovvero ad un niente da quel 50% che gli avrebbe garantito l’immediata presidenza. Tra tre settimane sarà scontro diretto con Lula Fernando Haddad, candidato del partito dei lavoratori, staccato di ben 17 punti. Solo un miracolo potrà invertire una rotta vista con terrore dalla comunità LGBT brasiliana, già di suo presa di mira quotidianamente tra le strade del Paese. Oltre 300, in questo 2018, i morti ammazzati causa omofobia.

Il mese scorso Bolsonaro ha confessato che attaccherebbe due uomini, se li vedesse baciarsi in strada. Nel 2011 si disse pronto ad accettare un figlio morto, piuttosto che omosessuale. “Il Brasile sopra ogni cosa, Dio sopra tutti” è lo slogan di questo estremista, sessista e orgogliosamente omofobo candidato che a fine ottobre potrebbe diventare il nuovo presidente del Brasile. A forza di insulti e fake news Bolsonaro sogna di diventare il Donald Trump brasiliano, per una svolta verso la destra radicale che rischierebbe di tramutare il Paese intero in un cimitero dei diritti civili. Chi fa festa, ovviamente, è Matteo Salvini.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
vrgd75yahoocomar 13.10.18 - 1:24

Este hombre es un asesino .....

Avatar
l52danijgmailcom 8.10.18 - 15:13

più si va avanti più la gente, invece di aprire la mente, peggiora. Dicono gli scienziati che è scientificamente impossibile ritornare indietro nel tempo, ma a me sembra di star tornando nel 1500... Che fine faremo?! In che posto dobbiamo scappare per vivere tranquilli?

Trending

GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Mahmood Nei letti degli altri e l'amore gay

E fu così che Mahmood portò l’amore gay nel mainstream (e nei letti degli altri)

Musica - Mandalina Di Biase 19.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24

Continua a leggere

Amaury Lorenzo, l'attore brasiliano della soap Terra e Paixão fa coming out - Amaury Lorenzo - Gay.it

Amaury Lorenzo, l’attore brasiliano della soap Terra e Paixão fa coming out

Culture - Redazione 24.10.23
Terra e Paixão, storico bacio gay nella prima serata brasiliana e minacce di morte per i due attori - VIDEO - KELMIRO - Gay.it

Terra e Paixão, storico bacio gay nella prima serata brasiliana e minacce di morte per i due attori – VIDEO

Serie Tv - Redazione 14.12.23
Roma 2023: trionfa Pedàgio, dramma brasiliano che ridicolizza gli omofobi - pedagio - Gay.it

Roma 2023: trionfa Pedàgio, dramma brasiliano che ridicolizza gli omofobi

Cinema - Federico Boni 28.10.23
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23