Cannes 2024, sarà Palma d’Oro per il musical trans-gangster Emilia Pérez di Jacques Audiard?

Applausi a scena aperta per l'ultimo film del cineasta francese, impreziosito dalla sorprendente prova dell'attrice trans spagnola Karla Sofía Gascón.

ascolta:
0:00
-
0:00
Cannes 2024, sarà Palma d'Oro per il musical trans-gangster Emilia Pérez di Jacques Audiard? - Emilia perez poster 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Superato il giro di boa, e con il nostro Paolo Sorrentino ancora atteso sulla Croisette, il Festival di Cannes è stato travolto dal ciclone Emilia Perez, nuovo attesissimo film del 72enne Jacques Audiard, già Palma d’oro per Dheepan – Una nuova vita, Grand Prix Speciale della Giuria per Il profeta e Prix du scénario per Un héros très discret.

Un’opera in corsa anche per la Queer Palm, che segue Rita (Zoe Saldaña), avvocatessa di Città del Messico che viene assunta dalla leader di un cartello della droga (Karla Sofia Gascón) che le chiede di aiutarlə a fuggire dal Messico con i suoi figli, sua moglie Jessi (Selena Gomez) e a sottoporsi a un intervento chirurgico di affermazione di genere in modo che possa finalmente vivere come una donna.

Cannes 2024, sarà Palma d'Oro per il musical trans-gangster Emilia Pérez di Jacques Audiard? - Emilia Perez dir. Jacques Audiard - Gay.it

Emilia Pérez è stata ampiamente lodato dalla critica, con una standing ovation di 10 minuti durante la proiezione con il pubblico. La cosa che ha stupito maggiormente è lo straordinario mix di generi, perché Emilia Perez è un gangster movie nonché un thriller, ma anche un musical.

Uno di quei film in cui la descrizione su una pagina non può rendere giustizia al delirio che si vive sullo schermo“, ha scritto Rolling Stone.

Vanity Fair ha parlato di un “cinema sincero e sentimentale“, mentre in tanti hanno sottolineato come il film esplori la transizione in quanto parte del viaggio del personaggio, come “primo atto di una storia molto più ampia“.

Con Emilia Pérez, [Audiard] ha creato qualcosa di fresco, pieno di vitalità e commozione“, ha aggiunto Hollywood Reporter, mentre Indiewire ha parlato di un film “stilisticamente indimenticabile, ma mancano canzoni davvero buone e memorabili“.

“Non è che Audiard è tornato, è al suo massimo. Un film totalmente personale, che trova un punto nello spettro che esiste tra Almodovar e Sollima che è pazzesco. L’unica maniera possibile di parlare di memoria, passato, violenza e trasformazione”, ha scritto Gabriele Niola per Badtaste.

“Para-musical, transizioni di genere e Messico: Jacques Audiard mette le idee, e non solo, in Concorso”, ha aggiunto Federico Pontiggia per Cinematografo.

“A Cannes sono fioccati i paragoni con Almodovar, chiaramente per affinità tematiche, con la differenza che Almodovar lavora di solito sulla suspense sentimentale, cioè sul mélo, mentre Audiard sa perfettamente come si gira un thriller, e si capisce che si diverte. Il film è colorato, trascinante, generoso, e ha un finale classico da gangster movie”, ha scritto Giorgio Viaro per BestMovie.

Grandissimo cinema che scorre come un fiume in piena“, ha scritto Marzia Gandolfi per MyMovies. “Un film a misura di Jacques Audiard: smisurato, enfatico, barocco, imprevedibile“.

Ma chi è Karla Sofía Gascón, 52enne attrice spagnola che interpreta Manitas, leader del cartello messicano della droga? Karla è una donna trans che ha denunciato i pregiudizi che la comunità trans deve affrontare continuamente, anche nel cinema.

“Le persone trans sono soggette a insulti o minacce di morte perché esistono. In Messico si usano frasi oscene quando ci si rivolge alle persone trans. Può essere disgustoso. Le persone trans sono semplicemente persone normali”. “Dobbiamo continuare a lottare per i nostri diritti. Abbiamo il nostro corpo e possiamo cambiarlo”.

Ad oggi non esiste ancora una data d’uscita italiana, per Emilia Perez. Il film arriverà nelle sale francesi il 28 agosto 2024. Nell’attesa, tra pochi giorni potrebbe salutare Cannes con non pochi riconoscimenti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alleanza Verdi e Sinistra, exploit alle elezioni europee. Boom tra i giovani, eletti Ilaria Salis e Mimmo Lucano - Marilena Grassadonia Nicola Fratoianni e Mario Colamarino alla Pride Croisette di Roma - Gay.it

Alleanza Verdi e Sinistra, exploit alle elezioni europee. Boom tra i giovani, eletti Ilaria Salis e Mimmo Lucano

News - Federico Boni 10.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+ - Screenshot 2024 06 10 143141 - Gay.it

Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+

News - Lorenzo Ottanelli 10.6.24
Vittoria Schisano e i 7 anni d'amore con Donato Scardi: "Sei la cosa più giusta che io potessi fare" - Vittoria Schisano e Donato Scardi - Gay.it

Vittoria Schisano e i 7 anni d’amore con Donato Scardi: “Sei la cosa più giusta che io potessi fare”

Culture - Redazione 3.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Arriva Matrix 5, sarà il primo film della saga senza Lana e/o Lilly Wachowski alla regia - MATRIX RESURRECTIONS 1 MX4 TRLR 0002 High Res JPEG - Gay.it

Arriva Matrix 5, sarà il primo film della saga senza Lana e/o Lilly Wachowski alla regia

News - Redazione 4.4.24
Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: "La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta" - Maestro 20221020 23291r - Gay.it

Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: “La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta”

Cinema - Redazione 19.12.23
Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino - Limonov Ben Whishaw - Gay.it

Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Challengers, Josh O'Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica - Challengers - Gay.it

Challengers, Josh O’Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica

Cinema - Redazione 30.4.24
I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 15.4.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sundance 2024 - Gay.it

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi

Cinema - Federico Boni 19.1.24
Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga - Joker Folie a Deux - Gay.it

Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga

Cinema - Redazione 10.4.24