DDL Zan, Mirabelli insiste: “Non si può trattare con la Lega che è d’accordo con Ungheria e Polonia”

Nel frattempo Renzi ha annunciato a sorpresa che "ci saranno degli emendamenti presentati da altre forze politiche, non da Italia Viva".

DDL Zan, Mirabelli insiste: "Non si può trattare con la Lega che è d'accordo con Ungheria e Polonia" - milano pride - Gay.it
Circa 20.000 persone hanno presenziato tra Arco della Pace e Parco Sempione, con un unico grido a riecheggiare su Milano: “DDL Zan subito!”.
2 min. di lettura

Una partita a scacchi. Entro martedì saranno presentati da tutti i partiti gli eventuali emendamenti al DDL Zan, con Matteo Renzi che ha spiazzato tutti. Ancora una volta. Se solo 48 ore fa Ivan Scalfarotto aveva annunciato almeno un emendamento di Italia Viva per sostituire i termini “identità di genere” e “orientamento sessuale”, Renzi ha precisato a LaRepubblica che “ci saranno degli emendamenti presentati da altre forze politiche, non da Italia Viva“. D’altronde se IV presentasse degli emendamenti al DDL Zan, e quegli emendamenti venissero appoggiati da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, il DDL andrebbe automaticamente incontro a modifiche, con il partito di Renzi, che quello stesso DDL ha contribuito a scrivere e ha votato alla Camera, primo ‘dichiarato’ responsabile. Un suicidio tattico per il partito dell’ex sindaco di Firenze.

Anche da parte del Pd, come ribadito questa mattina al Corriere della Sera da Franco Mirabelli, non ci saranno emendamenti al testo.

Il Pd ha come obiettivo di approvare la legge così com’è. E non saranno certo gli emendamenti della Lega un terreno di confronto. Noi non possiamo trattare con la Lega, con il partito che in tutto questo tempo ha dimostrato di non volere la legge e che è d’accordo con Orban e con il premier polacco. La nostra linea è di non presentare emendamenti con l’obiettivo di non modificare il testo. Presenteremo ordini del giorno. Vogliamo chiarire alcuni passaggi del testo, siamo convinti che sarà utile per rasserenare il clima. Cercheremo strumenti per allargare la base del consenso.

D’altronde, ha giustamente fatto notare Mirabelli, “sentiti gli interventi della Lega in aula non credo possa essere quel partito il nostro interlocutore. Ora aspettiamo gli emendamenti e l’evoluzione degli eventi“.

Tutto questo con l’agenda del Senato sempre più ricca, a poche settimane dalle ferie, e la facile previsione che il DDL Zan possa slittare a settembre. Nell’attesa Matteo Renzi, che ha chiesto di far sparire le ‘teorie gender’ e la ‘scuola’ dal testo, in modo da approvarlo “in 15 minuti”, ha annunciato: “Il ddl Zan l’abbiamo votato e continueremo a farlo“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 16.7.21 - 19:04

"Trattare... " : e da quando questo verbo è diventato sinonimo di impedire di approvare? Ma questi individui (bisogna evitare di scrivere sconcezze!) credono di aver a che fare con gli ebeti che li hanno votati?

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: "Pur di lavorare, banderuola" - Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Francesco Storace - Gay.it

Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: “Pur di lavorare, banderuola”

News - Redazione 25.9.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Thailandia, parlamento approva quasi all'unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario - Thailandia parlamento 3 - Gay.it

Thailandia, parlamento approva quasi all’unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 22.12.23
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
Argentina, trionfa l'ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica "anti-gender" - Argentina trionfa lultradestra di Milei. Chi e la vicepresidente Victoria Villarruel 2 - Gay.it

Argentina, trionfa l’ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica “anti-gender”

News - Federico Boni 20.11.23
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24