Emma Bonino da Chiambretti: “Vi spiego perché è importante essere femministi”

La leader radicale ha parlato anche del suo aborto, del tumore e della gestazione per altri.

Emma Bonino da Chiambretti: "Vi spiego perché è importante essere femministi" - bonino - Gay.it
2 min. di lettura

Nell’intervista a Emma Bonino, andata in onda venerdì a Matrix Chiambretti su Canale 5, Piero Chiambretti ha affrontato con la storica esponente radicale diversi temi: il femminismo, la lotta per i diritti delle donne, la legge sull’aborto e quella sulla fecondazione assistita, passando attraverso la sua vita privata e la sua malattia.

Emma Bonino da Chiambretti: "Vi spiego perché è importante essere femministi" - Schermata 2017 04 17 alle 12.48.56 - Gay.it

Piero Chiambretti ha condotto l’intervista con la sua solita ricetta fatta di ironia, nonsense e velata polemica e ha iniziato subito ricordando la frase con cui Andreotti definì Emma Bonino appena entrata in Parlamento nel 1976: “Metà Giovanna D’Arco e metà vispa Teresa“. Che Bonino ha commentato dicendo: “Oggi mi sento ancora una continua contraddizione, un insieme di molte cose: ho l’impegno di sempre, anzi è cresciuto, ma allo stesso tempo mi piace vivere e mi piace ridere“.

Lei è una femminista o è femminile?” ha domandato Chiambretti: “Sono femminista, contenta di esserlo e vorrei dire alle più giovani di tornare ad occuparsi dei propri doveri e dei propri diritti, perché se no vi sveglierete una mattina e non li avrete più; occupatevi di politica perché se no qualcun altro arriverà per riempire quei vuoti lasciati da voi”.

La leader radicale ha insistito sul concetto di femminismo e sull’importanza che ricopre nella società moderna: “Il femminismo non è un’ideologia, è la richiesta di avere dei diritti, ieri era l’aborto legale e la contraccezione libera, oggi è la fecondazione assistita o la parità salariale. Cerchiamo di non vederci negate delle opportunità. E non credo nemmeno che tutte le donne debbano essere d’accordo: la diversità femminile è un valore, non siamo un sindacato e ognuna di noi ha le sue caratteristiche“. 

Nel 1974 Emma Bonino abortì, illegalmente poiché ancora non esisteva una legge a riguardo, e proprio da questo episodio iniziò la lunga battaglia dei radicali per dare vita alla legge 194: “Oggi – ha chiesto Chiambretti all’ex ministra – non sente la mancanza di un figlio?“. “Io non mi sono sposata perché nessuno me l’ha mai chiesto e la cosa più vicina alla maternità che ho vissuto è stato l’affido di due ragazzine, Aurora e Rugiada. Ho sempre avuto paura della maternità perché significa dire a se stessi “per sempre” e io non ne ho mai avuto il coraggio”.

Chiambretti ha affrontato anche il tema dell’utero in affitto, facendo riferimento a due volti noti, omosessuali, che ne hanno fatto uso per far nascere i propri figli: Nichi Vendola ed Elton John: “Il problema è regolamentare certi fenomeni; è inutile vietarli perché comunque qualcuno continuerà a farlo illegalmente. È fondamentale fare una legge a riguardo”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 17.4.17 - 13:07

Parole sante perché una mattina i giovani americani non essendo andati a votare si sono svegliati con Trump e quelli inglesi con la Brexit che ruba i loro futuri

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Grande Fratello, Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolò Rossi: "Buon primo anniversario" (FOTO) - Grande Fratello Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolo Rossi - Gay.it

Grande Fratello, Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolò Rossi: “Buon primo anniversario” (FOTO)

Culture - Redazione 5.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche

Corpi - Redazione 1.12.23
Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto” - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 7.11.23
Dare la vita: il testamento queer di Michela Murgia - Sessp 18 - Gay.it

Dare la vita: il testamento queer di Michela Murgia

Culture - Federico Colombo 9.1.24
Nyad, Annette Bening è l'atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer - NYAD - Gay.it

Nyad, Annette Bening è l’atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer

Cinema - Redazione 30.10.23
dritto e rovescio

Questi uomini non sono mostri, ma figli del patriarcato: le parole di Elena Cecchettin

News - Riccardo Conte 20.11.23
"Non vogliamo lesbiche in squadra": la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt - ebrar karakurt turchia omofobia - Gay.it

“Non vogliamo lesbiche in squadra”: la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt

Corpi - Francesca Di Feo 23.9.23
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Fiorella Mannoia, la pasionaria indomita e combattente con una canzone femminista a Sanremo 2024 - Sessp 24 - Gay.it

Fiorella Mannoia, la pasionaria indomita e combattente con una canzone femminista a Sanremo 2024

Musica - Federico Colombo 31.1.24