Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford da oggi in Corte d’Appello in difesa dei diritti dei minori

Il Ministero dell’Interno e la Procura generale di Venezia hanno presentato reclamo alla Corte d’appello di Venezia contro i 39 decreti dei giudici civili di Padova.

ascolta:
0:00
-
0:00
famiglie arcobaleno
2 min. di lettura

Oggi, lunedì 10 giugno, dalle ore 9 Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford saranno in aula in Corte d’appello di Venezia e dalle 11.30 in piazza Santa Lucia per un sit-in in difesa dei figli delle coppie omogenitoriali.

Più di 40 tra bambini e bambine rischiano di perdere legalmente una delle due mamme per l’ostinazione di questo governo che ha impugnato le decisioni del Tribunale di Padova che avevano dichiarato inammissibili i ricorsi della Procura volti a cancellare dai loro atti di nascita una delle due mamme. Il Ministero dell’Interno – tramite l’Avvocatura distrettuale dello Stato – e la Procura generale di Venezia hanno presentato reclamo alla Corte d’appello di Venezia contro i 39 decreti dei giudici civili di Padova.

Per questo motivo Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford hanno unito le forze per rispondere a questo attacco senza precedenti del governo, puramente ideologico e discriminatorio.

La decisione del Ministero dell’Interno di impugnare con diversi reclami i decreti pronunciati dal Tribunale di Padova rivela in maniera chiara e inequivocabile la linea del Governo Meloni, ovvero quella di un vergognoso accanimento contro le nostre famiglie volto a negare e cancellare i diritti dei nostri figli e delle nostre figlie – afferma la presidente di Famiglie Arcobaleno Alessia Crocini . “È indegno che in un paese fondatore dell’UE le forze politiche al Governo attacchino dei minori invece di trovare risposte e soluzioni a un vuoto normativo ormai ingiustificato e ingiustificabile“.

Gli avvocati e le avvocate di Rete Lenford e del Gruppo Legale di Famiglie Arcobaleno hanno depositato una difesa unitaria per tutti i procedimenti, chiedendo ai Giudici di inviare gli atti alla Corte costituzionale” – aggiunge Vincenzo Miri, presidente di Rete Lenford – Avvocatura per i diritti LGBTI+. “Abbiamo sempre denunciato in ogni sede i gravissimi limiti della stepchild adoption, che non offre la giusta e piena tutela ai bambini e alle bambine. Di fronte all’assordante silenzio del Parlamento, auspichiamo ora che la Corte veneziana interroghi la Consulta, perché i bambini non possono più subire gli effetti di posizione politiche puramente ideologiche e discriminatorie”.

La battaglia continua nei tribunali mentre dovrebbe essere risolta dalla politica, come già sollecitato dalla Corte Costituzionale. L’urgenza è avere una legge sul riconoscimento alla nascita dei figli e delle figlie delle famiglie omogenitoriali, non proporre reclami contro decisioni che legittimano e garantiscono quei percorsi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
L'Amante dell'Astronauta, l'amore queer "spudoratamente felice" che abbatte limiti ed etichette - Lamante dellastronauta 05 - Gay.it

L’Amante dell’Astronauta, l’amore queer “spudoratamente felice” che abbatte limiti ed etichette

Cinema - Federico Boni 14.6.24
Bridgerton 3 conferma la prima storia d'amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER) - BRIDGERTON 305 Unit 03509R - Gay.it

Bridgerton 3 conferma la prima storia d’amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER)

Serie Tv - Redazione 14.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24

Hai già letto
queste storie?

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Chi è Marilena Grassadonia candidata alle Elezioni Europee con Verdi e Sinistra Italiana - grassadonia - Gay.it

Chi è Marilena Grassadonia candidata alle Elezioni Europee con Verdi e Sinistra Italiana

News - Redazione 6.5.24
Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24
Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione - Matteo Salvini e Roberto Vannacci - Gay.it

Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione

News - Redazione 26.4.24
G7 ospitato dall'Italia a Fasano, la presidente del consiglio Giorgia Meloni scatta un selfie - credit photo: LaPresse

G7, nel testo rispuntano i diritti LGBTIAQ+, censurati “orientamento sessuale, “identità di genere” e “aborto”

News - Redazione Milano 14.6.24
Roberto Vannacci: "Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans" ( VIDEO) - Roberto Vannacci - Gay.it

Roberto Vannacci: “Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans” ( VIDEO)

News - Redazione 13.3.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
Jill Biden: "Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti" - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden: “Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti”

News - Redazione 16.4.24