14/12/2011 – Wendelinus Hamutenya, neoeletto Mr Gay Namibia è stato aggredito fuori casa e ora versa in gravi condizioni. Non si tratta però di omofobia, ma della somma vinta di cui i ladri volevano impossessarsi. Ben 15 dollari.

14/12/2011 – Wendelinus Hamutenya, neoeletto Mr Gay Namibia è stato aggredito fuori casa e ora versa in gravi condizioni. Non si tratta però di omofobia, ma della somma vinta di cui i ladri volevano impossessarsi. Ben 15 dollari.

Foto del giorno di Mercoledì 14 Dicembre 2011 1/1 Foto del giorno di Mercoledì 14 Dicembre 2011
Foto 1 - 14/12/2011 - Wendelinus Hamutenya, neoeletto Mr Gay Namibia è stato aggredito fuori casa e ora versa in gravi condizioni. Non si tratta però di omofobia, ma della somma vinta di cui i ladri volevano impossessarsi. Ben 15 dollari.
Attualità

Omofobia, Pillon attacca la legge: “liberticida, orwelliana, con psicopolizia che vigilerà sul pensiero dei cittadini”

Il senatore leghista è tornato ad attaccare la nostra comunità, disegnando i lineamenti di un futuro catastrofico e distopico a causa della legge contro l'omobitranslesbofobia.

di Federico Boni