20/03/2010 – Al grido di “We can do it” le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire il “dont’ask don’t tell” nelle forze militari americane. La campagna è seguita dagli stessi artisti che idearono quella contro la Prop8. Al grido di “We can do it” le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire […]

20/03/2010 – Al grido di “We can do it” le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire il “dont’ask don’t tell” nelle forze militari americane. La campagna è seguita dagli stessi artisti che idearono quella contro la Prop8. Al grido di “We can do it” le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire il “dont’ask don’t tell” nelle forze militari americane. La campagna è seguita dagli stessi artisti che idearono quella contro la Prop8.

Foto del giorno di Sabato 20 Marzo 2010 1/1 Foto del giorno di Sabato 20 Marzo 2010
Foto 1 - 20/03/2010 - Al grido di "We can do it" le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire il "dont'ask don't tell" nelle forze militari americane. La campagna è seguita dagli stessi artisti che idearono quella contro la Prop8. Al grido di "We can do it" le star dello spettacolo poseranno in divisa per abolire il "dont'ask don't tell" nelle forze militari americane. La campagna è seguita dagli stessi artisti che idearono quella contro la Prop8.
Gossip

Mario Adinolfi sulle foto Pascale/Turci: “Povero Berlusconi, irriso a 80 anni da una lesbica” – è scontro con Vladimir Luxuria

Persino il quotidiano Libero ha parlato di "toni durissimi, inaccettabili, parole pesantissime". Secca la replica di Vladimir Luxuria.

di Federico Boni