Milano, Francesca Vecchioni e Alessandra Brogno entrambe mamme nell’atto di nascita di Cloe e Nina

Continua il lavoro della giunta milanese per la tutela delle famiglie omogenitoriali.

Milano, Francesca Vecchioni e Alessandra Brogno entrambe mamme nell'atto di nascita di Cloe e Nina - Scaled Image 1 24 - Gay.it
2 min. di lettura

È stata ufficializzata dagli uffici del Comune di Milano l’annotazione della madre non biologica negli atti di nascita delle gemelline Nina e Cloe, 6 anni, figlie di Francesca Vecchioni, Presidente di Diversity, e della ex compagna Alessandra Brogno, con cui condivide un accordo di genitorialità intenzionale.

L’Ufficiale di Stato ha annotato il nome di Alessandra Brogno sui documenti, siglando il pieno riconoscimento della genitorialità di entrambe le madri, ugualmente investite di diritti e doveri. Continua così il lavoro della giunta milanese per la tutela delle famiglie omogenitoriali.

Francesca Vecchioni e Alessandra Brogno si erano rivolte congiuntamente a una struttura clinica all’estero per realizzare un progetto di procreazione medicalmente assistita, e ciò ha consentito l’applicazione delle disposizioni previste dagli articoli 8 e 9 della Legge n. 40/2004 in materia di procreazione medicalmente assistita, che valorizzano l’espressione del consenso alle tecniche riproduttive, dunque l’intenzionalità e l’assunzione di responsabilità rispetto al nascituro che quel consenso implica.

Dal giugno 2018 a Milano le coppie di donne che hanno effettuato lo stesso percorso possono fare richiesta all’Ufficiale di Stato Civile e ottenere il riconoscimento di entrambe sull’atto di nascita dei figli, con conseguente tutela dei rapporti familiari, del legame parentale con il genitore non biologico e con la famiglia di questo.

Questa è una giornata stupenda. Non è facile trasmettere l’emozione di una conquista che molti genitori è data per scontata”, ha dichiarato Francesca Vecchioni, presidente della no-profit Diversity. “Nina e Cloe hanno vissuto finora nei fatti ciò che agli atti non esisteva, ma tutelarle e proteggerle per noi è sempre stata una priorità. Il riconoscimento legale di Alessandra come genitore non solo tutela le bambine legalmente ma anche socialmente perché permette a tutta la famiglia, nonna Franca, nonno Armando, zii e cuginetti, di non essere più invisibili. Ringraziamo tutte quelle persone, a partire da sindache e sindaci, che con determinazione e coraggio portano avanti prima di tutto un principio di umanità.”

Francesca  ha inoltre ringraziato Maria Grazia Sangalli e Valentina Pontillo, che con Rete Lenford – Avvocatura per i Diritti LGBTI hanno seguito tutto il percorso, e le amiche e gli amici dell’Associazione Famiglie Arcobaleno per il costante sostegno. La Vecchioni e Alessandra Brogno si sono lasciate nel 2014, rimanendo in ottimi rapporti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire - Kim Kyu jin e Kim Sae yeon - Gay.it

Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire

News - Redazione 8.9.23
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
"Non vogliamo lesbiche in squadra": la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt - ebrar karakurt turchia omofobia - Gay.it

“Non vogliamo lesbiche in squadra”: la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt

Corpi - Francesca Di Feo 23.9.23
Grande Fratello Letizia Petris lesbica Vittorio Gay

Grande Fratello, le parole di Beatrice Luzzi suscitano polemiche: “Letizia Petris è lesbica”

Culture - Luca Diana 7.11.23
Nyad, Annette Bening è l'atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer - NYAD - Gay.it

Nyad, Annette Bening è l’atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer

Cinema - Redazione 30.10.23
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto” - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 7.11.23
some-prefer-cake-2023

A Bologna “Some Prefer Cake” 15° edizione del festival di cinema lesbico

Cinema - Francesca Di Feo 22.9.23