Posso contrarre l’HIV col sesso orale?

La risposta sintetica è che non è probabile, ma non è impossibile. Ecco perché.

hiv sesso orale
2 min. di lettura

Ai tempi dell’adolescenza, quando si andava dai boy scout, i ragazzi cattolici erano convinti che il miglior modo per preservare la verginità fosse attraverso il sesso orale. Ai giorni nostri, il sesso orale è diventato molto comune e viene vissuto dai più come un’abitudine sessuale sicura, senza rischio.

Il sesso orale è probabilmente il più comune dei comportamenti promiscui. È veloce, facile e molto intimo. Ma più lo facciamo, più ci si chiede: si può prendere l’HIV attraverso il sesso orale?

HIV col sesso orale: possibile?

La risposta sintetica è che non è probabile, ma non è impossibile. Che ci crediate o meno, l’HIV non è un virus facilmente trasmissibile. Si passa attraverso il sangue, lo sperma, il liquido seminale, i fluidi vaginali-rettali e il latte materno. Per trasmettersi ad un’altra persona, deve raggiungere il sangue. La via principale attraverso la quale si trasmette sono le mucose, gli aghi o le trasfusioni. Le mucose sono membrane che avvolgono il retto, la vagina, il pene e la bocca, ma sono protette attraverso strati di tessuto che sono sufficienti come barriera finche non vengono lacerati o danneggiati spesso in modo inconsapevole.
Per questo bisogna stare attenti quando si notano ferite aperte nella bocca. Se sono visibili, è sempre meglio non praticare sesso orale. Lacerazioni e ferite rendono più facile il passaggio dei fluidi. Il Dr. Thomas Coates, professore di medicina e direttore dell’Università della California, ci conferma che l’infezione da HIV attraverso il sesso orale senza eiaculazione può succedere ma è estremamente rara, diciamo una percentuale di rischio dall’1 al 10% a seconda delle condizioni del ricevente. Il rischio però sale nel caso di eiaculazione nella bocca, o quando una donna riceve sesso orale durante le mestruazioni.

Ridurre i rischi del sesso orale

Allo stesso tempo, ci sono alcune cose che si possono fare per ridurre il rischio:
– quando si pratica sesso orale a qualcuno, sputare aiuta a espellere i fluidi del partner. Più essi rimangono nella bocca, più facile è che trovino qualche tessuto aperto o lacerato. I fluidi che superano la bocca vengono distrutti dagli enzimi dell’esofago, virus compreso, quindi ingoiare di per sé non è dannoso
– quando si riceve sesso orale da qualcuno, bisogna stare attenti che nella foga dell’atto non si laceri coi denti il tessuto del pene o della vagina creando così una strada di passaggio per i fluidi
– quando si fanno cose che creano potenziali traumi alla bocca, come lavarsi i denti, usare il filo interdentale, mangiare cibi duri da masticare o aprire bottiglie coi denti bisogna lasciare passare qualche ora per permettere a eventuali ferite di richiudersi
– ricordarsi sempre che non c’è solo l’HIV: il sesso orale può trasmettere anche tutte le altre malattie sessualmente trasmissibili. In particolare, gonorrea, clamidia sifilide e l’hpv, il virus che provoca i condilomi. Sempre meglio dare un’occhiata a cosa si mette in bocca perché alcune di queste malattie (i condilomi in particolare, ma anche le lesioni da sifilide) sono visibili a occhio nudo.
Infine, non guasta mai ricordarlo: anche nel sesso orale si può e anzi, si deve usare il preservativo quando i rapporti avvengono fuori da una coppia consolidata ed “esclusiva”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 15.9.16 - 18:25

Quando si andava nei boy scout si pratica il sesso orale??? Ma che razza di boy scout erano?

Trending

Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24

Hai già letto
queste storie?

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia? - pexels maksgelatin 4883435 1 - Gay.it

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia?

Corpi - Daniele Calzavara 11.7.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24