Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l’omofobia sotto il governo di Putin

Ieri vi abbiamo mostrato lo scatto del fotografo danese Mads Nissen che ha vinto il World Press Photo 2015 e ritrae una coppia gay russa in un momento di intimità. Quella foto fa parte di un reportage completo, proposto in anteprima oggi da La Stampa. Il reportage si intitola “Homophobia” e racconta, in 15 immagini, l’odio contro le persone lgbt in Russia e la loro vita quotidiana, tra famiglie, attivismo, repressione, violenze, coppie e nightlife. C’è la storia di Dmitry, 27 anni, colpito al viso dal proiettile di una pistola ad aria compressa; quella di Polina, 25 anni, e Irina, 37, che grazie alla donazione del seme di un amico gay, sono in attesa di un figlio, e infine Jon e Alex, la coppia dello scatto vincitore del World Press Photo.
Nella gallery, alcuni degli scatti. Qui potete vedere il reportage completo.

Ti suggeriamo anche  Tatler, Natasha Maximova prima storica donna trans sulla copertina di una rivista russa
homophobia: il reportage sull'odio contro i gay e le lesbiche in Russia 1/5 Homophobia: il reportage sull'odio contro gay e lesbiche in Russia
Foto 1 - Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l'omofobia sotto il governo di Putin
homophobia: il reportage sull'odio contro i gay e le lesbiche in Russia 2/5 Homophobia: il reportage sull'odio contro gay e lesbiche in Russia
Foto 2 - Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l'omofobia sotto il governo di Putin
homophobia: il reportage sull'odio contro i gay e le lesbiche in Russia 3/5 Homophobia: il reportage sull'odio contro gay e lesbiche in Russia
Foto 3 - Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l'omofobia sotto il governo di Putin
homophobia: il reportage sull'odio contro i gay e le lesbiche in Russia 4/5 Homophobia: il reportage sull'odio contro gay e lesbiche in Russia
Foto 4 - Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l'omofobia sotto il governo di Putin
homophobia: il reportage sull'odio contro i gay e le lesbiche in Russia 5/5 Homophobia: il reportage sull'odio contro gay e lesbiche in Russia
Foto 5 - Il fotografo danese Mads Nissen racconta in 15 scatti l'omofobia sotto il governo di Putin
Attualità

La Polonia potrebbe avere il suo primo presidente favorevole ai diritti LGBT: conosciamo Rafał Trzaskowski

E' Rafał Trzaskowski, già sindaco di Varsavia. Una possibile svolta per la Polonia omofoba che tristemente conosciamo.

di Alessandro Bovo