I Compagnacci e la prima rivolta omosessuale del 1400

La retata di 30 giovani aristocratici fiorentini nella Firenze rinascimentale.

ascolta:
0:00
-
0:00
la rivolta dei compagnacci
The Musicians (Caravaggio)
2 min. di lettura

Firenze era la metà libertina del Rinascimento. Dalla strada Chiasso del Buco – considerato un vero e proprio quartiere gay – al tripudio di artisti queer, tra Pico Della Mirandola a Leonardo Da Vinci, in tutto il resto d’Europa “fiorentini” diventò presto sinonimo di “sodomiti”. In un primo momento l’omosessualità a Firenze (o come veniva rinominata, “vizio italiano”) era talmente frequente che le altre città temevano potesse diventare contagioso nel resto d’Italia: a Genova non venivano assunti insegnanti fiorentini perché potevano “influenzare” i più giovani mentre da Siena i fedeli di San Bernardino e Girolamo Savonarola, erano soliti sputare sul pavimento di Santa Croce.

rivolta dei compagnacci
Esecuzione capitale di cinque sodomiti a Gand (Belgio) nel 1578.

Dal 1432, le pratiche dei fiorentini arrivarono fino alla chiesa che pressò l’autorità pubblica di frenare il più possibile ogni “tendenza perversa”, tanto che iniziarono a serpeggiare per le strade i cosiddetti Ufficiali di Notte, sei cittadini eletti annualmente, incaricati di raccogliere denunce anonime, controllare, e arrestare qualunque atto sodomita o anti-norma. Le denunce erano chiamate “tamburazioni” venivano depositate nei contenitori delle chiese di San Piero Scheraggio e Orsanmichele, e aperte ogni 20 giorni: tra il 1432 e il 1502 più di 10.000 uomini vennero indagati, includendo oltre 2.000 condanne.

Finché un giorno qualcuno contrabatté: era il 13 Agosto 1512, quando 30 giovani aristocratici, che armati di picche, di balestre, di archibugi irruppero nel palazzo del governo reclamando l’abolizione delle leggi anti-sodomiti. Erano rinominati i “Compagnacci” (o successivamente “Ruspi”), capitanati da Doffo Spini – “giovane di perduti costumi ma grandissimo ardire” lo definì nel 1861 lo storico Pasquale Villari. Dopo la retata, molti di loro impazzirono o furono trucidati, e si dovette aspettare il 16 Settembre, con il ritorno dei Medici al potere, per abolire il tribunale della Notte.

rivolta dei compagnacci
Ritratto di Gian Gastone de’ Medici con le insegne granducali, opera di Franz Ferdinand Richter, 1737 (Galleria Palatina, Firenze)

Spesso non abbastanza menzionata nei libri di storia, quella dei Compagnacci può essere considerata la prima rivolta per i diritti degli omosessuali, un violento e necessario tentativo di ribellione che avrebbe anticipato, con almeno cinquecento anni di distanza, le rivolte di Stonewall del 1961.

Leggi anche: Storia delle Saune Gay, da Firenze a New York

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
JD Vance vice Donald Trump

Chi è JD Vance, vice di Trump, estremista anti-LGBTI e anti-aborto, è contro matrimonio egualitario e affermazione di genere dei minori

News - Redazione Milano 16.7.24
L'Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite? - taylor - Gay.it

L’Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite?

Musica - Riccardo Conte 15.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell'Istruzione per la Giornata della Memoria - omocausto circolare ministero istruzione giornata memoria - Gay.it

Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell’Istruzione per la Giornata della Memoria

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24