Storia delle saune gay, da Firenze a New York

Dalle leggi anti-sodomia del 1400 ai bagni turchi della Grande Mela, le saune gay sono ancora oggi parte integrante della cultura omosessuale.

ascolta:
0:00
-
0:00
storia delle saune gay
Pubblicità Everard Baths (Credit: NYC LGBT Historic Sites Project)
3 min. di lettura

Nell’immaginario comune una sauna gay è quel luogo dove gli uomini possono riunirsi in relax e possibilmente anche trovare del sesso facile in uno spazio apposito, che sia il bagno turco o la SPA. Ma le saune gay (anche rinominate gay bathouses) hanno una storia che va oltre il piacere delle attività libertine. Dal 1400 in poi, per gli uomini omosessuali era sempre più difficile trovare un luogo sicuro e coperto dove lasciarsi andare senza timore: le saune erano prima di tutto un ambiente per incontrarsi e conoscersi scevri da sguardi indiscreti o aggressioni di vario tipo. Una delle prime saune gay si trovava a Firenze, città apertamente gay friendly e sessualmente libera fino all’arrivo delle prime leggi anti-sodomia nel 1432, quando gli Otto di Guardia e Balia chiesero ai proprietari delle saune di denunciare ogni cliente dal comportamento “ambiguo”: più di 44 uomini vennero arrestati tra il 1492 e il 1494. Stesso accadde in Spagna, quando la Regina Isabella di Castiglia fece chiudere ogni bagno pubblico perché facilitavano “le attività omosessuali”. A Parigi, si ricordano i noti Bains de Gymnase, luogo di ritrovo fino al 1876 quando una retata della polizia portò alla chiusura della struttura, insieme all’arresto di 6 clienti.

storia delle saune gay
Everard Baths (Credit: NYC LGBT Historic Sites Project)

Un evento simile si ripeté a New York, il 21 Febbraio del 1903 quando nella sauna dell’Ariston Hotel vennero arrestati trentatré uomini. Ma non tutti i luoghi d’incontri subirono un simile trattamento: la Everard, anche rinominata Everhard, era una ex-chiesa che diventò rapidamente uno dei bagni turchi più famosi della Grande Mela, aperta dal 1888, e sopravvissuta a retate e un incendio nel 1977, punto di riferimento per milioni di omosessuali fino alla fine degli anni Ottanta. Tra gli anni ’50 e ’70 le bathouses erano frequentate da star internazionali come Rock Hudson,  grandi scrittori come Truman Capote o Larry Krimer (che ne scrisse a riguardo nel suo celebre romanzo Faggots del 1786), ma anche donne che diventarono icone per l’intera comunità: Bette Midler si esibiva regolarmente presso le Continental Baths di New York che vennero successivamente rinominate “Bathouse Betty”.

storia delle saune gay
The Fairoaks Baths (1978) di Frank Melleno (Advocate)

Con l’arrivo degli anni Ottanta, e l’esplosione dell’emergenza AIDS, iniziò il declino delle saune gay: tra panico e stigmatizzazione, nel 1964 lo stato di New York ordinò la chiusura di ogni bathouse, etichettate da media e classe politica come un bersaglio facilmente attaccabile. Oggi le saune gay hanno riaperto regolarmente in tutto il mondo, ma senza l’impatto e il successo di un tempo. Nel suo Bathouse Babylon, lo scrittore Jameson Farn ripercorre la sua esperienza nelle saune gay per oltre 13 anni, considerandole una parte integrante della cultura gay ancora oggi: “Per gli uomini gay hanno creato un senso di comunità e spirito di squadra” racconta Farn a Pink News: “Un luogo sicuro dove sentirsi più liberi di incontrare altre persone, e scoprire di più sé stessi”. Nell’intervista Farn ci tiene a specificare che non si trattava solo di sesso, ma soprattutto d’incontro in un periodo storico che abituava gli uomini gay a sentirsi invisibili: “Le saune gay possono davvero aiutare con la solitudine, perché anche se stai per fatti tuoi, assisti all’interazione umana, che siano due persone che chiacchierano o fanno sesso.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

Leggere fa bene

Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia - Alessandro Magno - Gay.it

Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia

Serie Tv - Federico Boni 2.2.24
Giorgio Bozzo, autore di Le Radici dell'Orgoglio

Quell’orgoglio che ci rende più forti: intervista con Giorgio Bozzo (che riparte con Le radici dell’orgoglio)

Culture - Riccardo Conte 4.1.24
Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 2 - Gay.it

Napoleone era bisessuale?

News - Redazione 24.11.23
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24
Alberto Angela durante Ulisse

Alberto Angela e la bisessualità – video

Culture - Yannick Danieli 30.9.23
Centro di Documentazione Aldo Mieli storia lgbtq storia queer

Storia Queer, che passione! È nato un nuovo centro di documentazione: intervista a Luca Locati Luciani

Culture - Alessio Ponzio 25.9.23
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Addio al filosofo Gianni Vattimo, deceduto al fianco dell'amato Simone Caminada - gianni vattimo e simone - Gay.it

Addio al filosofo Gianni Vattimo, deceduto al fianco dell’amato Simone Caminada

News - Redazione 20.9.23