Josephine Yole Signorelli: la transizione raccontata a fumetti

Josephine Yole Signorelli, celebre fumettista MtF conosciuta come Fumettibrutti, ha descritto il proprio travagliato percorso in 3 opere.

josephine yole signorelli
Josephine Yole Signorelli è una fumettista che raccontato la sua transizione in 3 opere.
2 min. di lettura

Josephine Yole Signorelli: la transizione raccontata a fumetti - Josephine Yole Signorelli - Gay.itJosephine Yole Signorelli, in arte Fumettibrutti, è una fumettista di origine catanesi, conosciuta e amata dai giovani. I suoi fan non le scrivono solo per cortesia, ma anche per chiedere consigli, un aiuto, un supporto. Attraverso le sue creazioni – come il suo primo libro “Romanzo Esplicito” e l’ultima graphic novel “Anestesia” di Feltrinelli Comics – Josephine si mostra al mondo, e sono molti i fan che si identificano in lei.

Josephine Yole Signorelli, nell’intervista al magazine 7 per mano di Teresa Ciabatti al Corriere, parla anche della sua transizione. Fumettibrutti è una donna transessuale, che ha avuto una transizione lunga e difficile, a partire dai 7 interventi chirurgici a cui ha dovuto sottoporsi.

Tre opere per raccontare la transizione: la storia di Josephine Yole Signorelli

Fumettibrutti ha voluto sfruttare a sua abilità per raccontare una sua esperienza personale, dolorosa, difficile. Ma alla fine, felice. Lo ha fatto con tre opere autobiografiche, in cui racconta dettagliatamente la “trasformazione” da ragazzo a ragazza. Oltre a “Romanzo Esplicito“, la storia prosegue con la seconda opera, “P, la mia adolescenza trans, ovvero lo svelamento“, pubblicata un anno dopo. E si conclude con Anestesia.

È qui che parla delle 7 operazioni che ha dovuto subire per la transizione.

Se vai in una struttura dove i dottori non sono specializzati corri dei grandi rischi. So che quello che è successo a me è successo anche ad altri nello stesso posto.

Ma nonostante questo, non si è persa d’animo.E ha continuato la sua strada, sicura del suo l’obiettivo finale. 

Le donne trans viste come “trappole”

Ma Josephine Yole Signorelli ricorda anche come venivano trattate le persone transgender nel passato, comparando il tutto a oggi:

Ci sono delle differenze dalla generazione precedente a quella successiva. Di recente ho scoperto che le ragazze trans più piccole si definiscono “trappole”. Per me era la peggior offesa. Dicevano: “Attenzione a quella, è una trappola”, per dire che ero trans, e io mi sentivo morire. Le ragazzine trans di adesso rivendicano questa parola, e io ne sono felice.

Oggi sono quella che vedete nelle belle foto di questo servizio. Non ho più bisogno di nascondere i vestiti nel baule, come nella favola Pelle d’asino, la mia preferita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Hai già letto
queste storie?

18-maggio-manifestazione-trans

Contro la violenza istituzionale sui corpi trans*: perché la comunità T scende in piazza il 18 maggio

News - Francesca Di Feo 16.5.24
Credit: Steve Russell

Cosa è cambiato per lə bambinə trans* nel Regno Unito

News - Redazione Milano 22.12.23
Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24