Video

Jurassic World – Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo

Dal 2 giugno al cinema, con il ritorno sul set di Laura Dern, Jeff Goldblum e Sam Neill.

ascolta:
0:00
-
0:00
4 min. di lettura

Jurassic World - Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo - Jurassic World Il Dominio 5 - Gay.it

30 anni dopo il primo, storico, indimenticato e inarrivabile capitolo firmato Steven Spielberg, la Universal chiude la sua 2a trilogia dedicata a Jurassic Park con Jurassic World – il Domimio, attesissimo dai fan del franchise perché in grado di riunire sul set Laura Dern, Jeff Goldblum e Sam Neill. Nel 2018 Il regno distrutto aveva particolarmente deluso, incassando comunque 1,310,466,296 dollari in tutto il mondo, tanto da richiamare il cabina di regia Colin Trevorrow, nel 2015 in grado di incassare 1,671,537,444 dollari con Jurassic World.

Ma Trevorrow, qui anche co-sceneggiatore nonché produttore, ha finito per spettacolarizzare forzatamente una trilogia in tal senso già satura, andando ad incrociare i dinosauri con Fast and Furious, 007 e Indiana Jones.

Jurassic World - Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo - JurassicWorldIlDominio3 1 - Gay.it

Il Dominio si svolge quattro anni dopo la distruzione di Isla Nublar. I dinosauri ora vivono e cacciano insieme agli umani in tutto il mondo. Questo equilibrio fragile rimodellerà il futuro e determinerà, una volta per tutte, se gli esseri umani rimarranno i predatori dominanti su un pianeta che ora condividono con le creature più temibili della storia.

Idea di fondo vincente, quella di portare finalmente i dinosauri in mezzo a noi, costretti a convivere con umani ed animali dell’era moderna, se non fosse che Colin e la co-sceneggiatrice Emily Carmichael abbiano forzato la mano con l’action, portando la saga verso l’heist movie, in un mondo dominato dalle case farmaceutiche con spruzzi di puro e semplice complottismo e virate decise verso l’autodistruzione del Pianeta da parte dell’uomo, puntualmente avido e scellerato nel voler giocare a fare Dio.

Incassati oltre 5 miliardi di dollari con 5 capitoli, Universal Pictures e Amblin Entertainment hanno puntato al jackpot con questo sesto e ultimo (?) episodio di una mitologica saga ideata da Michael Crichton, qui abbondantemente superato a destra nel cercare ossessionatamente l’azione a tutti i costi, totalmente irreale, plastificata nella sua poca o nulla credibilità.

Perché nel lontano 1993 Steven Spielberg era riuscito nella titanica impresa di rendere spaventosamente credibili dinosauri estinti 65 milioni di anni or sono, terrorizzando persino in una semplice cucina e senza mai scollare lo spettatore dalla poltrona, mentre Trevorrow si è piegato alle acrobazie, agli esplosivi scontri e all’invincibilità dei suoi tanti, troppi protagonisti, che mai muoiono nè si ammaccano in qualsiasi circostanza come un qualsiasi Dominic Toretto, annoiando per eccesso di testosterone.

Jurassic World - Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo - jurassic world dominion dewanda wise chris pratt 1 4 - Gay.it

La tanto strombazzata new entry DeWanda Wise, chiamata ad interpretare la pilota d’aerei Kayla Watts, è diventata ufficialmente il primo personaggio dichiaratamente queer della trentennale saga, limitandosi ad una battuta all’interno di un dialogo con Chris Pratt. “Sei proprio innamorato di Claire”. “Ti capisco, anche io amo le rosse”, rimarca Kayla, ex pilota dell’Air Force con il tempo diventata criminale contrabbandiere che dal nulla decide di aiutare Owen e Claire in una missione visibilmente suicida.

Carmichael e Trevorrow procedono a fatica con lunghi spiegoni per provare a trainare uno script che si accartoccia tra DNA modificato, apparenti cloni umani, locuste giganti che rischiano di sterminare la razza umana, inediti dinosauri fino ad oggi mai visti, mansueti velociraptor (!) e continui ‘omaggi’ al primo film del 1993, qui ancora una volta abbondantemente saccheggiato in almeno due iconiche scene. Nel mezzo c’è dentro di tutto, con i protagonisti puntualmente circondati e inseguiti da dinosauri che dovrebbero sbranarli in men che non si dica, uscendone sempre e comunque indenni.

Come new entry del ricco cast troviamo Mamoudou Athie, Dichen Lachman, Scott Haze e Campbell Scott, mentre BD Wong torna nei panni del dottor Henry Wu, Justice Smith in quelli di Franklin Webb, Daniella Pineda negli abiti della dottoressa Zia Rodriguez e Omar Sy in quelli di Barry Sembenè, in un’unica scena girata a Malta con folle inseguimento in moto tra i vicoli della città con dei dinosauri alle calcagna di un Chris Pratt finalmente ridimensionato, chiamato a fare Silvan per ipnotizzare i velociraptor di turno con il solo potere delle mani e poco altro. La compagna di set Bryce Dallas Howard, che improvvisamente si ritrova ‘mamma’ disposta a tutto pur di salvare l’amata ‘figlia’, può vantare due delle scene più riuscite, con uno spettacolare lancio da un aereo e una fuga in acqua da una creatura spaventosa che occhieggia nientepopodimeno che ad Apocalypse Now. Jeff, Sam e Laura, finalmente di nuovo insieme, hanno un peso tutt’altro che secondario all’interno della trama, per quanto le motivazioni che li portano a ritrovarsi appaiano a dir poco pretestuose. Ma sono loro 3 il cuore pulsante dell’intera operazione.

Jurassic World - Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo - Jurassic World Il Dominio 4 1 - Gay.it

 

Lunghissimo (150 minuti) e teoricamente definitivo, Jurassic World chiude un cerchio iniziato nel lontano 1993 con un film che ha fatto epoca, aggiungendo poco o niente ad una saga che ha ammaliato due generazioni di spettatori riportando in vita animali che fino a 30 anni fa si potevano vedere su grande schermo unicamente grazie alla stop motion, poi miracolosamente ‘sostituita’ dalla CG. E se rispetto al lontano 1993 si sono fatti passi da gigante, i ricchi effetti speciali di Jurassic World 3 non riescono certamente a sopperire alle mancanze di uno script caotico, irreale ed esageratamente carico, che troppo spesso lascia ampia strada ad un altro Dominio. Quello dell’assurdo.

Voto: 5

Jurassic World - Il Dominio, la recensione. Fast and Furious con i dinosauri non ce lo meritavamo - Jurassic World Il Dominio 3 5 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24

Leggere fa bene

I film LGBTQIA+ della settimana 27 maggio/2 giugno tra tv generalista e streaming - queer film - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 maggio/2 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 27.5.24
Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024 - Teddy Award 2024 film - Gay.it

Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024

Cinema - Federico Boni 22.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 15.4.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
Josh O’Connor e la scena di sesso a tre con Zendaya e Mike Faist in Challengers di Luca Guadagnino - Challengers - Gay.it

Josh O’Connor e la scena di sesso a tre con Zendaya e Mike Faist in Challengers di Luca Guadagnino

Cinema - Redazione 3.4.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Andrea Spezzacatena ragazzo dai capelli rosa

Il Ragazzo dai Pantaloni Rosa, al via le riprese del film sulla storia vera di Andrea Spezzacatena

Cinema - Luca Diana 28.4.24