Video

Launchpad, tra i nuovi corti live-action Disney Plus anche uno contro l’omofobia – il trailer

6 corti per dare visibilità a quelle storie che non hanno mai avuto spazio. Tra le sei spicca "Principe(ssa)", con un bimbo cinese innamorato della danza classica.

3 min. di lettura

Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale della prima stagione di Launchpad, collezione di cortometraggi live-action targati Disney e realizzati da una nuova generazione di storyteller. I 6 contenuti saranno disponibili in streaming su Disney+ dal 28 maggio. I registi, tutti provenienti da realtà sottorappresentate, sono stati selezionati tra più di 1100 candidati americani e hanno avuto l’opportunità di condividere il proprio punto di vista e visione creativa con il pubblico di tutto il mondo. A ogni regista sono stati affiancati dei mentori appartenenti alle varie divisioni dell’azienda, tra cui Disney+, Lucasfilm, Marvel Studios, Pixar, Walt Disney Animation Studios e Walt Disney Studios Motion Picture Production.

L’obiettivo di Launchpad è diversificare le storie che vengono raccontate e dare visibilità a quelle che non hanno mai avuto spazio. Ispirati al viaggio della vita, questi primi sei cortometraggi per Disney+ sono basati sul tema della Scoperta: “Discover”.

Mahin Ibrahim, Director of Disney’s Diversity & Inclusion, Market, che supervisiona il progetto LAUNCHPAD, ha dichiarato: “Il primo gruppo di corti di questi sei registi di talento ci ha tolto il fiato. Sono commoventi, provocatori e divertenti e ognuno trasmette una prospettiva unica sul vivere in America oggi e sulle cose che si imparano su sé stessi e sugli altri quando si segue la propria strada. Sono entusiasta di condividerli con voi e non vedo l’ora di accogliere un nuovo gruppo di registi provenienti da contesti sottorappresentati per la prossima stagione di LAUNCHPAD”.

Launchpad, tra i nuovi corti live-action Disney Plus anche uno contro l'omofobia - il trailer - Schermata 2021 04 15 alle 13.59.52 - Gay.it

Tra i corti in arrivo c’è anche “PRINCIPE(SSA)”, scritto e diretto da Moxie Peng, regista cinese regista dichiaratamente non-binario. I produttori sono Carver Diserens e Steak House, executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez, Adam Nusinow, Sarah Shepard e Karen Chau. Protagonista è Gabriel, un bambino cinese di 7 anni che ama la danza classica e diventa amico di Rob, un altro bambino della scuola. Ma il padre di Rob si insospettisce per il comportamento femminile di Gabriel e decide di intervenire.

Un corto contro l’omotransfobia firmato Disney, con le candidature per la seconda stagione di Launchpad, che sarà basata sul tema della “Connection” (Connessione), aperte negli Stati Uniti a partire dal 10 maggio 2021. In testa al post il primo trailer del progetto, mentre a seguire le sinossi degli altri corti in arrivo il 28 maggio prossimo.

“IL MIO EID IN AMERICA”, scritto e diretto da Aqsa Altaf.
I produttori sono Leslie Owen e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez, Adam Nusinow, Mary Coleman, Nicole Grindle e Vanessa Morrison.
Ameena, un’immigrata pakistana musulmana, si sveglia il giorno dell’Eid e scopre che deve andare a scuola. Con la nostalgia di casa e il cuore spezzato, fa di tutto per rendere l’Eid una festa della scuola pubblica. In questo percorso si ricongiunge con la sorella maggiore e finalmente riesce a sentirsi di nuovo a casa.

“LA CENA È SERVITA”, diretto da Hao Zheng, scritto da G. Wilson & Hao Zheng.
I produttori sono Shincy Lu e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez, Adam Nusinow, Jessica Virtue e Rachel Yeung.
Uno studente cinese in un collegio d’élite degli Stati Uniti si rende conto che l’eccellenza non è sufficiente quando partecipa alle selezioni per una posizione di leadership per la quale nessuno studente internazionale ha mai fatto domanda.

“VITA DA VAMPIRI”, scritto e diretto da Ann Marie Pace.
I produttori sono Genevieve Faye, Melody Sandoval e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez, Adam Nusinow, Osnat Shurer e Halima Hudson.
Val Garcia, un’adolescente messicano-statunitense che è per metà umana e per metà vampiro, ha dovuto tenere la sua identità segreta a entrambi i suoi mondi. Ma quando la sua migliore amica umana si presenta nella sua scuola infestata dai mostri, deve affrontare la sua verità, la sua identità e sé stessa.

“L’ULTIMO CHUPACABRA”, scritto e diretto da Jessica Mendez Siqueiros.
I produttori sono Nicole Crespo e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez e Adam Nusinow.
In un mondo in cui la cultura ha quasi cessato di esistere, una ragazza messicano-statunitense che lotta per portare avanti le sue tradizioni evoca inconsapevolmente una creatura antica e oscura per proteggerla.

“SIAMO TIGRI”, scritto e diretto da Stefanie Abel Horowitz.
I produttori sono Sydney Fleischmann e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez, Adam Nusinow e Grant Curtis.
Avalon non è pronta a elaborare la perdita della madre, ma quando le viene affidato un bambino di 4 anni per una notte, trova più conforto di quanto avrebbe mai potuto aspettarsi.

Launchpad, tra i nuovi corti live-action Disney Plus anche uno contro l'omofobia - il trailer - Disney Launchpad - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Bledar Dedja sarebbe stato ucciso dopo aver incontrato un 17enne via Grindr

Perché il 17enne ha ucciso il 39enne Bledar Dedja adescato su Grindr e qual è il movente?

News - Redazione Milano 29.2.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Raffa su Disney+, ecco quando arriverà in streaming la bellissima docuserie su Raffaella Carrà - raffa poster - Gay.it

Raffa su Disney+, ecco quando arriverà in streaming la bellissima docuserie su Raffaella Carrà

Serie Tv - Redazione 15.11.23
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24
100 anni di Disney, Pro Vita protesta a Disneyland Paris chiedendo il boicottaggio per propaganda LGBTQIA+ - 100 anni di Disney Pro Vita e Famiglia protesta a Disneyland Paris chiedendo il boicottaggio per propaganda LGBTQIA - Gay.it

100 anni di Disney, Pro Vita protesta a Disneyland Paris chiedendo il boicottaggio per propaganda LGBTQIA+

Culture - Redazione 17.10.23
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Kaiser Karl, Daniel Brühl è Karl Lagerfeld nella prima immagine ufficiale - Kaiser Karl - Gay.it

Kaiser Karl, Daniel Brühl è Karl Lagerfeld nella prima immagine ufficiale

Serie Tv - Redazione 12.1.24
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
piccioli Hulk

Chi ha tinto di rosa l’Incredibile Hulk

Culture - Redazione Milano 18.10.23
Living for the Dead, primo trailer della serie prodotta da Kristen Stewart con 5 acchiappafantasmi queer - Living for the Dead 2 - Gay.it

Living for the Dead, primo trailer della serie prodotta da Kristen Stewart con 5 acchiappafantasmi queer

Serie Tv - Redazione 28.9.23