LE PORNOGRAPHE

Un film crudo con scene forti, ma non porno

LE PORNOGRAPHE - pornographe2 - Gay.it
3 min. di lettura

Clicca per vedere il trailer! (Richiedere Real Player)

‘Non sono osceni i film che faccio, sono oscene le domande che mi fa lei’. Così dice il disamorato Jacques, regista porno quasi sessantenne alla giornalista che dopo diversi tentativi è finalmente riuscita a intervistarlo. ‘Non so perché le racconto la mia vita, è che sono talmente solo che avevo voglia di parlare con qualcuno’.

LE PORNOGRAPHE - pornographe1 - Gay.it

E’ un uomo disilluso, annoiato, remissivo il protagonista de ‘Le pornographe‘ di Bertrand Bonello, vincitore a Cannes nella Settimana Internazionale della Critica, quasi un atto d’amore nei confronti del protagonista, Jean-Pierre Léaud, classe 1944, leggenda vivente del cinema francese, praticamente cresciuto davanti alle cineprese, icona del cinema di Truffaut e attore-simbolo della nouvelle vague, indimenticabile quando guarda in camera dopo aver osservato il mare nel finale de ‘I quattrocento colpi‘.

Léaud è Jacques Lauré, in arte Laurent Jacqué, regista porno che torna dopo molti anni a dirigere un film hard. È malpagato e ha diversi problemi in famiglia: non ama più la donna con cui vive dopo che la moglie si è suicidata buttandosi da una finestra e suo figlio l’ha abbandonato dopo aver saputo di avere un padre pornografo. Sul set le cose non funzionano, i tagli impongono restrizioni, lui vorrebbe un montaggio più elaborato: «mettiamo anche la scena di un parto, deve sembrare che nasca l’amore, o qualcosa, da questa scena di sesso», l’attrice non rispetta l’unica condizione imposta («Devi farti venire in bocca e inghiottire»), lui continua a dirigere attonito, muto, imperturbabile.

LE PORNOGRAPHE - pornographe3 - Gay.it

L’incontro col figlio sembra pacificarlo ma in realtà mette in moto considerazioni nostalgiche e fallimentari sulla sua contestazione, il suo ’68, che il figlio vuole riprodurre nell’unico modo che gli sembra oggi possibile, il silenzio, il rifiuto. Il suo sogno di realizzare un ultimo film, più elaborato, dal titolo ‘L’animale’ (una caccia alla volpe il cui trofeo è in realtà una donna) sembra utopico, decide allora di costruirsi una casa in un prato, da solo.

Profonda e ardita riflessione filosofica e politica su una sconfitta personale ma anche generazionale (il figlio catatonico gli chiede: "ma voi eravate entusiasti durante la contestazione, vi divertivate?") con un’inquietante analisi della situazione contemporanea ("Ci saranno guerre, e saranno del tutto nuove. Solo guerre civili, all’interno dei singoli stati"), prende a pretesto il mestiere del regista di film porno per sostenere metaforicamente la tesi sull’incapacità del cinema di mettere a nudo l’umanità più intima.

LE PORNOGRAPHE - pornographe4 - Gay.it

Il set porno appare solo due volte (in una villa antica e in un deserto finto-western), con due vere star del cinema francese, la ventunenne Ovidie e la piccola leggenda nazionale Titof (ragazzo minuto e dotatissimo, con bellissimi occhi blu, già apparso in ‘Baise-moi‘) che si presenta così: «stai attenta che c’è l’ho grosso come un toro», ed è tutto dire (la copiosa eiaculazione facciale nella versione italiana non è stata per fortuna censurata). Interamente giocato sul volto del protagonista (con capello lungo e liscio, estremamente dimesso, martoriato dai tic) è un film filosofico e ben poco pornografico, a tratti torturato e torturante, non molto riuscito. Voyeurs astenersi.

Clicca per vedere il trailer! (Richiedere Real Player)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Leggere fa bene

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix - RSTN 20220808 29938 R f - Gay.it

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix

Cinema - Federico Boni 30.11.23
Berlino 2024, i vincitori del Teddy Award. All Shall Be Well miglior film LGBTQIA+ - All Shall Be Well - Gay.it

Berlino 2024, i vincitori del Teddy Award. All Shall Be Well miglior film LGBTQIA+

Cinema - Federico Boni 26.2.24
Tommy Dorfman (TIME)

Tommy Dorfman accusa la Delta Air Lines di transfobia

Cinema - Redazione Milano 3.1.24
Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls, parlano Rebel Wilson, Rachel McAdams e Lindsay Lohan - Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls parlano Rebel Wilson Rachel McAdams e Lindsay Lohan - Gay.it

Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls, parlano Rebel Wilson, Rachel McAdams e Lindsay Lohan

Cinema - Redazione 3.5.24
Anne Hathaway in Eileen (2023)

Eileen, il film con Anne Hathaway: tra ossessione e donne ‘disgustose’

Cinema - Riccardo Conte 1.12.23
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbtqia gennaio 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 22.1.24
Ti Porto Con Me, arriva su Netflix l'acclamato film queer messicano - I Carry You with Me - Gay.it

Ti Porto Con Me, arriva su Netflix l’acclamato film queer messicano

Cinema - Redazione 11.12.23