Libano, partito cristiano chiede la depenalizzazione dell’omosessualità

È la prima volta che una formazione politica libanese affronta pubblicamente la questione dei diritti LGBT.

libano gay
< 1 min. di lettura

Dopo il Pride lo scorso anno, primo stato a maggioranza arabo a farlo, il Libano potrebbe fare un altro passo verso l’uguaglianza delle persone LGBT.

A proporre lo storico stralcio dell’omosessualità dal codice penale è stato il Kataeb, partito cristiano di centrodestra, più volte nella maggioranza di governo del Libano. Nel Paese dei Cedri infatti convivono, con alti e bassi, islamici sunniti, cristiani maroniti e musulmani sciiti e la confessione religiosa costituisce un elemento distintivo delle diverse fazioni politiche.

La depenalizzazione dell’omosessualità è uno dei punti centrali del programma elettorale del Kataeb, che corre alle elezioni parlamentari del sei maggio prossimo. “È un grande passo avanti – ha dichiarato a GSN Georges Azzi, direttore esecutivo della Fondazione Araba per la Libertà e l’Uguaglianza – da tempo stiamo facendo pressioni sui partiti politici perché sostengano pubblicamente la comunità LGBT”.

Sebbene in Libano l’omosessualità sia ancora punita sulla base dell’articolo 534 del Codice Penale, che prevede fino a un anno di detenzione, da diverso tempo questo dispositivo è stato utilizzato molto di rado. Al contrario, sono ancora diffuse le vessazioni che la polizia riserva alla comunità LGBT.

Questo clima di tacita tolleranza, in cui si è svolto l’anno scorso il Beirut Pride, è stato favorito anche dalla sentenza emessa all’inizio dello scorso anno dal giudice Rabih Maalouf, che aveva dichiarato “l’omosessualità non punibile in quanto scelta personale”. Resta tuttavia una diffusa opposizione nella società libanese, che nel 2015 secondo un sondaggio IPSOS, la considera innaturale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24

Leggere fa bene

Iraq LGBT legge anti gay

L’Iraq reintroduce la criminalizzazione delle persone LGBTI+, previsti fino a 15 anni di carcere

News - Giuliano Federico 28.4.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Repubblica Dominicana LGBT depenalizzazione

La Dominica depenalizza l’omosessualità: “È solo l’inizio di una guerra”

News - Redazione Milano 23.4.24
Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per "omosessualità" - Indonesia fustigazione gay - Gay.it

Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per “omosessualità”

News - Redazione 9.2.24
andrea-saltini-gratia-plena-aggredito

L’artista Andrea Saltini aggredito da un integralista cattolico: le sue opere erano state definite “blasfeme”

News - Francesca Di Feo 29.3.24