Marcello Foa, il papabile nuovo presidente Rai anti-gender, putiniano e sovranista

Polemiche sulla candidatura come nuovo presidente Rai di Marcello Foa. Ora è tutto nelle mani della Vigilanza.

Marcello Foa, il papabile nuovo presidente Rai anti-gender, putiniano e sovranista - Scaled Image 77 - Gay.it
2 min. di lettura

L’ultima speranza è affidata al cda e alla Vigilanza Rai.

Marcello Foa, 55enne italo-svizzero che ritwitta Francesca Totolo, ovvero la patriota delle fake news finanziata da Casa Pound, sovranista estimatore di Vladimir Putin, spesso ospite di Russia Today, anti-gender, anti-vaccini e pro-family Day, è stato infatti candidato alla presidenza Rai dal governo giallo-verde formato da Movimento 5 Stelle e Lega Nord. Un nome tirato fuori dal cilindro del ministro dell’interno, ai più sconosciuto e da oltre 24 ore sulla bocca di tutti, anche perché in prima linea nell’attaccare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quando quest’ultimo mise dei paletti (costituzionali) ai ministri proposti dalla maggioranza.

Ma Foa, come detto, è soprattutto un nome tutt’altro che ‘amico’ della nostra comunità. Tre anni fa, sul blog de Il Giornale da lui portato avanti, il giornalista sparava a zero sulla ‘cosiddetta ideologia gender’, che a suo dire ‘impone norme di comportamento ed educative estreme‘. Nel giugno dello stesso anno difese il Family Day, mentre nel 2017, a sostegno di Donald Trump, attaccò Barack Obama e quei ‘bagni transgender’ dall’ex presidente pretesi.

So di andare controcorrente ma a mio giudizio vero scandalo non è che Trump elimini i bagni transgender nelle scuole ma che l’Amministrazione Obama li avesse introdotti. Ribadisco la mia posizione: difendo i diritti dei gay ma mi oppongo alle strumentalizzazioni LGBT il cui scopo non è di proteggere una minoranza perseguitata ma di strumentalizzare questo tema – in sè delicatissimo e intimo – per promuovere un’operazione di ingegneria sociale. E’ un’operazione subdola volta a sradicare quel che resta della nostra identità e generare totale confusione valoriale. La battaglia di Obama sui bagni transgender rientrava in questo filone, come peraltro i testi sconcertanti che vengono diffusi sempre di più persino alle elementari. Ora Trump si oppone. Meritoriamente!‘.

Un nome poco spendibile, in un Paese normale, come figura cardine della tv pubblica, ma non per i leghisti e i grillini, addirittura entusiasti della nomina di Foa come nuovo presidente Rai (‘Un sogno!‘, per Di Battista). La speranza, a questo punto, ricade tutta sui membri della Vigilanza Rai, chiamati a sposare o a cestinare la sua candidatura. Servono i due terzi dei consensi, per l’elezione: 27 voti su 40 e la differenza la faranno proprio i 7 consiglieri di Forza Italia, al momento orientati verso il ‘no’, già annunciato dai membri di opposizione. La spartizione politica della Rai, affidata a coloro che sbandieravano un cambiamento evidentemente dimenticato alle urne, proseguirà poi con l’ex direttore del Tg4 Mario Giordano,  nuovo direttore di Rai 2 e l’ex vicedirettore di Libero Gennaro Sangiuliano,  alla direzione del Tg1.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
cantalupo75 29.7.18 - 9:05

Purtroppo tutto ciò è dovuto anche al fatto che prima non si è fatto niente per salvaguardare l'indipendenza della TV di stato: la differenza col passato è che ora ci sono in gioco anche i nuovi media e c'è più concorrenza anche di diverse reti commerciali, quindi la possibilità che le voci di opposizione si facciano comunque sentire.

Trending

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Fedez a Belve, anticipazioni: "Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO) - Fedez a Belve - Gay.it

Fedez a Belve, anticipazioni: “Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono - intervista - Sessp 20 - Gay.it

Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono – intervista

Culture - Federico Colombo 16.1.24
Sugo-Gate a Belve, Antonella Clerici fa il nome di Ligabue che smentisce: "Mai detta una cosa del genere" (VIDEO) - Sugo Gate a Belve Antonella Clerici fa il nome di Ligabue che smentisce - Gay.it

Sugo-Gate a Belve, Antonella Clerici fa il nome di Ligabue che smentisce: “Mai detta una cosa del genere” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Danilo Oscar Lancini, l'europarlamentare leghista contro spot con due papà: "Ma stiamo scherzando?" - VIDEO - Libenar - Gay.it

Danilo Oscar Lancini, l’europarlamentare leghista contro spot con due papà: “Ma stiamo scherzando?” – VIDEO

Culture - Redazione 12.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez - Francesca Fagnani intervistera Fedez - Gay.it

Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez

Culture - Redazione 13.3.24
Vittorio Menozzi e Federico Massaro, Grande Fratello 2023

Grande Fratello, Vittorio Menozzi e Federico Massaro sempre più vicini: è nata una nuova ship

Culture - Luca Diana 8.12.23
Grande Fratello: Vittorio Menozzi piange

GF, Vittorio Menozzi accusato per le sue dimensioni e per le sue mutande, la risposta è stupenda

Culture - Mandalina Di Biase 9.1.24