Napoli gay-friendly: stanziati 100.000 euro per progetti di inclusione LGBT+

Il progetto mira in particolar modo a combattere le discriminazioni nell'ambito lavorativo.

napoli
2 min. di lettura

E’ di pochi giorni fa l’approvazione del bando da parte della città metropolitana di Napoli, che stanzierà 100.000 euro per progetti volti all’inclusione delle persone LGBT+. Soprattutto per quanto riguardo il mondo del lavoro. L’intento di questo bando è quello di combattere ancora più attivamente le discriminazioni che la comunità LGBT+ deve affrontare quotidianamente. Un progetto presentato già lo scorso 21 giugno, durante il forum “Problematiche LGBIT e Lavoro”  che si è svolto presso la Sala Cirillo di Palazzo Matteotti.

Tutti i Comuni della città metropolitana di Napoli sono chiamati a partecipare, ottenendo un finanziamento per realizzare delle campagne di informazione e consolidare il lavoro delle rete RE.A.DY. nel territorio napoletano. La Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni (in breve appunto RE.A.DY.) mira a sviluppare delle politiche e delle campagne di inclusione sociale per le persone LGBT+ a livello nazionale. Partita da Torino e Roma nel 2006, nel corso degli anni ha visto l’adesione di moltissimi Comuni in tutta Italia. Un’adesione, però, che nell’ultimo anno ha perso molte amministrazione, dopo l’insediamento di una giunta di destra (in particolare leghista).

La battaglia contro le discriminazioni nel bando di Napoli

Un chiaro e importante segnale quello che il la città metropolitana di Napoli vuole lanciare con questo bando: promuovere l’inclusione e la lotta alle discriminazioni. Un bando fortemente apprezzato anche dal sindaco della città partenopea, Luigi De Magistris, il quale ha affermato:

La Città Metropolitana di Napoli si dimostra ancora una volta sensibile alle istanze provenienti dal territorio, questa volta in relazione a tematiche di particolare sensibilità e rilevanza sociale come la battaglia contro ogni discriminazione, anche quella relativa all’orientamento sessuale o di genere. Un’ulteriore azione a supporto dei Comuni nella realizzazione di attività per la tutela della dignità di tutti i cittadini.

Di fronte a una politica che attacca la comunità LGBT+ e con l’aumentare delle aggressioni e delle discriminazioni a sfondo omofobo, è fondamentale che le istituzioni locali si attivino per tutelare per quanto possibile le minoranze, puntando in particolare modo sulla formazione e sull’informazione, un buon modo per “istruire” la società.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

mahmood nudo mahmood gay it napoli

Cosa fa Mahmood mezzo nudo in giro per Napoli

Musica - Redazione Milano 31.10.23
Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo - Sindaco di Napoli incontra le due turiste trans vittime di violenza - Gay.it

Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo

News - Redazione 17.1.24
locali gay a napoli, guida 2023/2024

Napoli queer: guida ai locali gay e alla movida LGBTQIA+ partenopea

Viaggi - Redazione 7.10.23
Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia - OMOVIES 2023 - Gay.it

Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia

Cinema - Redazione 12.12.23
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Napoli Pride 2024 il 29 giugno - Napoli Pride - Gay.it

Napoli Pride 2024 il 29 giugno

News - Redazione 21.12.23
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23