Napoli, omofobia al centro commerciale: “ci sono solo fr*ci, tutti fr*ci effemminati”

La denuncia social da parte di un giovane, appena tornato in Italia dopo un anno trascorso in Australia.

Napoli, omofobia al centro commerciale: "ci sono solo fr*ci, tutti fr*ci effemminati" - Napoli omofobia al centro commerciale - Gay.it
2 min. di lettura

Ancora una denuncia di omofobia in arrivo da Napoli, a poco più di una settimana dal caso del Gambrinus, avvenuto in pieno centro. Via Facebook il giovane Crescenzo Giuliano, da poco tornato in Italia dopo aver passato un anno a Sydney, ha denunciato quanto avvenuto in un centro commerciale, il Campania, per “vedere se avessi trovato qualcosa per l’inverno che ormai è alle porte”.

Ho girato un po’ a vuoto ma poi ho deciso di tornare nel solito Bershka che non mi ha mai deluso. Entro nel reparto maschile e inizio a dare un’occhiata veloce in giro e mentre sono li a cercare qualcosa di carino senza spendere un patrimonio sento un ragazzo borbottare qualcosa mentre arriva dal reparto femminile. La frase era “stann sul ricchiun, tutt fmmniell’” (traduco per chi non comprendesse il napoletano: ”ci sono solo froci, tutti froci effemminati”). Al che mi giro e i miei occhi vedono una coppia sulla 30tina, lui basso un po’ in sovrappeso e senza capelli, lei molto curata con capelli lunghi neri. In quell’istante mi passano accanto e lui ribadisce: “o vj tutt ricchiun cu sti capill colorat” ( vedi? Tutti froci con i capelli decolorati). In quel momento quasi come si rivolgessero a me. Dopo aver vissuto per un anno in un paese dove oltre ad essere sempre estate l’amore non è dettato da regole di genere e dove ognuno si sente libero di essere chi e cosa vuole, non ho potuto fare altro che ridere. Ho guardato la ragazza che in quel momento cercava di calmare il suo compagno quasi imbarazzata, e l’unica cosa che ho fatto è stata sorriderle.

Una reazione istantanea, da parte del povero Crescenzo, ma non perché fosse felice, ovviamente, bensì per la pena provata, nel “vedere persone” che usano la sessualità come offesa.

Mi fa ridere perché dentro di me ho pensato “poverini non sanno cosa sia la libertà e l’intelligenza”. Bhe ragazzi davvero.. poverini tutti quelli che non sanno far altro che giudicare il lavoro di un cassiere (in questo caso, ma anche in ogni situazione quotidiana di vita) usando un gusto sessuale, pensando che definire qualcuno “ricchione” sia ancora un’offesa. Mi fate quasi pena.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 8.10.19 - 20:28

Aspetto ancora che i gay che votano destra e m5s chiedano alla destra ed al m5s di votare una legge contro l'omofobia.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Leggere fa bene

Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: "Profondamente orgogliosa" - Malika Ayane - Gay.it

Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: “Profondamente orgogliosa”

News - Redazione 23.4.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia - OMOVIES 2023 - Gay.it

Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia

Cinema - Redazione 12.12.23
Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo - Sindaco di Napoli incontra le due turiste trans vittime di violenza - Gay.it

Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo

News - Redazione 17.1.24
Napoli Pride 2024 il 29 giugno - Napoli Pride - Gay.it

Napoli Pride 2024 il 29 giugno

News - Redazione 21.12.23