Video

La solitudine di Papa Francesco: incontra i cristiani LGBT e annuisce

Ecco com'è andato l'incontro in Vaticano tra il Pontefice e una delegazione di cristiani LGBT.

ascolta:
0:00
-
0:00
4 min. di lettura
cristiani omosessuali lgbt papa francesco vaticano 22 settembre 2022
Papa Francesco ha incontrato i cristiani LGBT e i loro genitori il 22 Settembre 2022 in Vaticano durante una sua Udienza.

 

Dopo l’apertura dei vescovi cattolici fiamminghi, che hanno annunciato di voler benedire le coppie omosessuali in Belgio, si è svolta a Roma, in Vaticano, l’incontro tra Papa Francesco e una delegazione di cristiani LGBT e di loro genitori.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Arcidiocesi di Torino, in collaborazione con l’associazione di persone cristiane LGBT La Tenda di Gionata. Il gruppo era formato da 110 persone: gay, lesbiche, genitori e volontari cattolici laici. A guidare la delegazione don Gianluca Carrega, docente di teologia biblica e responsabile per la pastorale delle persone Lgbt dell’arcidiocesi di Torino (di Don Carrega abbiamo parlato spesso su Gay.it, si legga- tra gli altri- questo articolo ndr).

Alle persone LGBT è stato concesso di essere presenti durante l’Udienza, che si è svolta in Piazza San Pietro. La delegazione ha potuto guardare il Papa da lontano passare sull’auto bianca. Una soltanto di loro, Francesca, insieme a Don Carrega, è salita per avvicinarsi al Papa e consegnare a Francesco I un plico di lettere di persone cristiane LGBT e loro genitori (secondo quanto raccontato da Avvenire).

E sul quotidiano La Stampa, in un articolo di Pasquale Quaranta, proprio Francesca, originaria di Piacenza, ha raccontato che lei è andata a Roma dal Pontefice con la propria compagna Carola, originaria di Modena:

“Incontrare il Papa è una conferma del cammino di fede che ci poterà all’unione civile. Credo che Francesca si sia emozionata molto perché ha sentito forte, di nuovo, un sentimento di appartenenza alla Chiesa che negli anni era andato più volte in crisi. Il nostro è un cammino di impegno di donazione reciproca e condividere momenti come questi ci rafforza sia individualmente sia come coppia. Per noi la fede è una componente fondamentale della vita di coppia. Al Papa abbiamo detto che lo vogliamo bene e gli abbiamo presentato brevemente l’Associazione Tenda di Gionata. Ci portiamo a casa il suo sorriso”

Qualche minuto in più insieme a Papa Francesco è stato concesso a don Carrega, che ha chiesto a vicario di Cristo di continuare la sua opera di allargamento di una Chiesa ospitale che non escluda nessuno, seguendo la sua seconda esortazione apostolica Amor latetitia. “Gli ho raccontato che questo testo ci incoraggia come operatori pastorali lgbt ad andare avanti. Salutandolo gli ho detto: lei, Santità, ha due mani. Con una ci indichi il cammino e con l’altra ci protegga, perché c’è ancora pregiudizio e una discriminazione ingiusta delle persone lgbt nella Chiesa”.

E cosa ha risposto Papa Francesco a don Carrega? Secondo quanto riportato dal quotidiano cattolico Avvenire, don Carrega ha detto che Francesco non ha risposto, ma “Mi ha sorriso e ha annuito”.

Al Papa la delegazione di cristiani LGBT ha donato due libri di testimonianze: “Genitori fortunati” ( Tenda di Gionata, Effatà Editrice) e “Figli di un Dio minore?” (di Luciano Moia, Edizioni San Paolo).

Dalle pagine del blog di Gionata.org, una mamma siciliana con figlio gay, Anna Battaglia, ha raccontato l’incontro del 22 Settembre in Vaticano:

L’udienza si è svolta in Piazza San Pietro e non nella sala Nervi e il Papa lo abbiamo visto da lontano passare sull’auto bianca, nei corridoi tra i settori occupati da tutti noi. Un uomo avanti negli anni, sorridente e benedicente che porta su di sé un carico enorme.

E quando seduto sotto la pensilina attorniato dagli uomini del cerimoniale , ha dato inizio all’udienza con i versetti del discorso di Pietro nella casa di Cornelio At 10, 34- 36 : “..sto rendendomi conto che Dio non fa preferenze di persone ma accoglie chi lo teme e pratica la giustizia a qualunque nazione appartenga”, ho voluto vedere in quelle parole un suo riconoscimento delle nostre istanze, quasi per giustificare il perché dell’essere lì oggi.

Delusa? No, ma consapevole che un uomo, con tutta la sua santità, assurto ad essere papa, possa da solo avere il potere di cancellare il peccato della Chiesa Magistero nei confronti delle persone LGBTI+, è solo un’ingenua speranza. Non possiamo lasciarlo da solo.

Il compito di sanare l’ingiustizia e dare vita dignitosa a tutte le persone LGBTI+ spetta a ciascun /a battezzato/a perché è la fede di ognuno che permette la costruzione di quel Regno di cui parlava l’ebreo Gesù.In rappresentanza del gruppo di pellegrini, la giovane Francesca, lesbica cattolica che ha consegnato nelle mani del Pontefice le lettere accorate di tanti cristiani lgbt, alcuni in coppia da anni, e dei loro genitori. Hanno chiesto al Santo Padre di costruire insieme «una Chiesa ospitale che non esclude nessuno.

C’è una frase, riportata da La Stampa, che ben spiega la condizione delle persone cristiane LGBT e della loro prostrazione, in attesa di un’accettazione da parte di quel Francesco I che, nella solitudine del suo papato, sempre più avversato dal clero della Chiesa di Roma, ha potuto comunicare soltanto annuendo. Sono parole dello stesso don Gian Luca Carrega, che al giornalista del quotidiano torinese dice:

“Avevo gli occhi lucidi quando ho ascoltato il brano della Scrittura proposto questa mattina in Udienza, nel passaggio dove Pietro dice negli Atti degli apostoli che Dio non fa preferenze di persona. Sembrava proprio scritto per noi”.

(gf)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Serena Bortone chiude Chesarà in difesa del Pride e fa presagire un addio: ”Sono stata onorata di lavorare in questa grande azienda" (VIDEO) - CheSara - Gay.it

Serena Bortone chiude Chesarà in difesa del Pride e fa presagire un addio: ”Sono stata onorata di lavorare in questa grande azienda” (VIDEO)

Culture - Redazione 17.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Sarah Paulson vince il suo primo Tony Award e celebra Holland Taylor: "Grazie, perché mi ami" (VIDEO) - Sarah Paulson e il dolcissimo post di auguri ad Holland Taylor - Gay.it

Sarah Paulson vince il suo primo Tony Award e celebra Holland Taylor: “Grazie, perché mi ami” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 17.6.24

Continua a leggere

benedizioni-coppie-omosessuali-brevi

Le benedizioni di coppie omosessuali saranno “brevi e non contestuali all’unione civile”

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Papa Francesco approva benedizione di coppie omosessuali in Chiesa

Coppie omosessuali, Papa Francesco approva le benedizioni in chiesa: ne avevamo bisogno?

News - Redazione Milano 18.12.23
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco: “L’ideologia gender è il pericolo più brutto del nostro tempo”

News - Redazione 1.3.24
Cristo Queer, uno spazio per le persone LGBTIAQ+ cristiane - Cristo con la croce Michelangelo Buonarroti - Gay.it

Cristo Queer, uno spazio per le persone LGBTIAQ+ cristiane

Culture - Marco Grieco 6.3.24
Madonna e Chiesa Cattolica - "Cristo Queer", una rubrica di Gay.it a cura di Marco Grieco

Madonna “rifugio dei peccatori”, scomunicata tre volte: il suo rapporto incendiario con la Chiesa cattolica

Culture - Marco Grieco 5.4.24
g7-diritti-lgbt

G7 nell’Italia dell’estrema destra, spariti i diritti LGBTQIA+ che a Hiroshima nel 2023 erano in agenda

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: "Dio è padre di tutti" - Nicolo Anselmi Rimini - Gay.it

Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: “Dio è padre di tutti”

News - Redazione 8.4.24
Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO) - Ethan Alexander - Gay.it

Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO)

News - Redazione 21.3.24