I Pink Floyd accusati di “propaganda LGBT” per la copertina dell’album “The Dark Side of the Moon”

La band ha presentato una nuova grafica per i 50 anni dell’album e ad alcuni “fan” non è piaciuta

ascolta:
0:00
-
0:00
Pink Floyd Gay.it
2 min. di lettura

Attaccare qualsiasi cosa che possa presentare anche solo lontanamente un qualsiasi riferimento alla comunità LGBTQIA+ è una moda che sta decisamente sfuggendo di mano. Non c’è limite, a quanto pare, a fin dove si possa spingere una certa mentalità bigotta che inorridisce alla sola vista di uno sprazzo di arcobaleno, ovunque esso sia e completamente indifferenti alle storie o ai motivi che vi si celano dietro. È questo il motivo per cui al centro di una nuovissima e insensatissima polemica sono finiti nientemeno che i Pink Floyd.

La band britannica che ha rivoluzionato la musica rock con capolavori immortali si appresta infatti a celebrare l’anniversario di quello che è forse il loro album più iconico, sicuramente una pietra miliare della storia della musica: “The Dark Side of the Moon” compie 50 anni. Per celebrare il compleanno dell’album, il gruppo formato da Roger Waters, David Gilmour, Syd Barret, Richard Wright e Nick Mason ha annunciato l’uscita di un cofanetto speciale, prevista per il prossimo 24 marzo.

Annunciato con un post su Facebook, il cofanetto è accompagnato da una grafica creata per l’occasione in cui il numero 50 compare sullo sfondo dell’iconico prisma e, udite udite, lo zero è riempito con i colori dell’arcobaleno. Non ci vuole molto per comprendere il chiaro riferimento alla copertina originale dell’LP che raffigurava proprio un prisma che rinfrangeva un raggio di luce nei colori dell’arcobaleno.

La cosa, tuttavia, sembra non essere abbastanza nota da fermare alcuni utenti, che hanno prontamente commentato il post Facebook accusando i Pink Floyd di sostenere la “propaganda LGBTQ+”. Posto che, fatta eccezione per un verso di “In the Flesh?” dall’album “The Wall” in cui si fa riferimento all’audience queer, i Pink Floyd non hanno mai avuto rapporti diretti con la comunità, la polemica nata sui social appare davvero come un fulmine a ciel sereno.

Tra i commenti degli utenti sconcertati dalla grafica si legge, ad esempio: “Togliete quell’arcobaleno, vi fa sembrare stupidi”, oppure “Ho adorato la vostra musica fino ad oggi, ora non l’ascolterò più”, e ancora “Mi spiegate qual è la connessione tra il capolavoro dei Pink Floyd e il movimento Lgbt?”. Fortunatamente, però, sono stati altrettanti gli utenti che hanno sottolineato, o forse è meglio spiegato, a questi “fan” la storia dietro alla copertina originale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24

Hai già letto
queste storie?

Sanremo 2024 domina Spotify, Annalisa da record ma nessuno batte Geolier. La top30 - Sanremo 2024 domina Spotify Annalisa da record ma nessuno batte Geolier. La top30 - Gay.it

Sanremo 2024 domina Spotify, Annalisa da record ma nessuno batte Geolier. La top30

Musica - Redazione 8.2.24
Europee 2024, Marco Tarquinio agita il Pd. Monica J. Romano: "Figura divisiva, sarebbe un errore candidarlo" - Europee 2024 Marco Tarquinio agita il Pd. Monica J. Romano - Gay.it

Europee 2024, Marco Tarquinio agita il Pd. Monica J. Romano: “Figura divisiva, sarebbe un errore candidarlo”

News - Federico Boni 2.4.24
Beyoncé, il nuovo album è "Cowboy Carter"

Beyoncé, l’album country “Cowboy Carter” sta già facendo la storia ancora prima di uscire

Musica - Emanuele Corbo 15.3.24
Argentina, trionfa l'ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica "anti-gender" - Argentina trionfa lultradestra di Milei. Chi e la vicepresidente Victoria Villarruel 2 - Gay.it

Argentina, trionfa l’ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica “anti-gender”

News - Federico Boni 20.11.23
Papa Francesco approva benedizione di coppie omosessuali in Chiesa

Coppie omosessuali, Papa Francesco approva le benedizioni in chiesa: ne avevamo bisogno?

News - Redazione Milano 18.12.23
Madame accusa di plagio la collega spagnola

Madame contro la collega spagnola: “Ha plagiato ‘Il bene nel male’ senza autorizzazione”

Musica - Emanuele Corbo 22.3.24
Xmas Queer 2023 - La playlist di Natale di Gay.it

Xmas Queer 2023, da Annalisa a Ariana Grande e Sam Smith: la playlist di Gay.it perfetta per le feste

Musica - Luca Diana 19.12.23
Michele Bravi: "Sto con un ragazzo da due anni, mi piacerebbe avere un figlio" - cover Michele Bravi - Gay.it

Michele Bravi: “Sto con un ragazzo da due anni, mi piacerebbe avere un figlio”

Musica - Redazione 12.4.24