Polonia, basta all’omotransfobia di Stato: lettera aperta firmata da 50 ambasciatori (Italia inclusa)

Tra i firmatari Aldo Amati, diplomatico ambasciatore d’Italia in Polonia dal 2018.

polonia commissione europea
Continua la linea anti-LGBT in Polonia.
2 min. di lettura

Ambasciatori di 50 Paesi hanno ufficialmente chiesto la fine dell’omotransfobia di Stato in Polonia. Tra i 50 anche Aldo Amati, diplomatico bergamasco ambasciatore d’Italia in Polonia dal 2018. Una lettera aperta che segue di pochi giorni il duro discorso della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

“Sebbene a causa di circostanze epidemiologiche il Pride di Varsavia del 2020 non si sia potuto svolgere”, si legge nella missiva, “esprimiamo il nostro sostegno agli sforzi per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che riguardano la comunità lesbica, gay, bisessuale, transgender e intersessuale (LGBTI) e altre comunità polacche deve affrontare simili sfide. Il rispetto di questi diritti fondamentali, che sono sanciti anche dagli impegni OSCE e dagli obblighi e dagli standard del Consiglio d’Europa e dell’Unione Europea come comunità di diritti e valori, obbliga i governi a proteggere tutti i cittadini dalla violenza e dalla discriminazione e ad assicurare che godano pari opportunità. A tal fine, e in particolare per proteggere le comunità che necessitano di protezione dall’abuso verbale e fisico e dall’incitamento all’odio, dobbiamo lavorare insieme in un ambiente di non discriminazione, tolleranza e accettazione reciproca. Ciò include in particolari settori come l’istruzione, la salute, la socialità, la cittadinanza, il servizio pubblico. Rendiamo omaggio al duro lavoro delle comunità LGBTI e di altre comunità in Polonia e nel mondo, nonché al lavoro di tutti coloro che cercano di garantire i diritti umani per LGBTI e altre persone appartenenti a comunità che affrontano sfide simili, per porre fine alla discriminazione in particolare sulla base dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere. I diritti umani sono universali e tutti, comprese le persone LGBTI, hanno diritto al loro pieno godimento”.

La lettera è stata firmata dagli ambasciatori di Albania, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Repubblica Dominicana, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, India, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Messico, Montenegro, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Macedonia del Nord, Norvegia, Portogallo, San Marino, Serbia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Regno Unito, Stati Uniti e Venezuela, nonché il Rappresentante generale della Comunità fiamminga e della Regione fiamminga, il Delegato generale della Comunità francese e della regione Vallonia, i Rappresentanti in Polonia della Commissione europea e dell’UNHCR, il vicedirettore / Direttore supplente dell’Ufficio OSCE per le istituzioni democratiche e i diritti umani, il Capo dell’Ufficio dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni e il Segretario generale della Comunità delle democrazie.

Il presidente polacco Andrzej Duda ha più volte detto che l’ideologia LGBT sarebbe più “distruttiva” dell’ideologia comunista, dando il via alle cosiddette “Zone FREE LGBT. Nel maggio scorso ILGA-Europe ha definito la Polonia il Paese più omofobo del vecchio continente.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Continua a leggere

grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo - stella cadente 2 - Gay.it

Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo

News - Redazione Milano 13.11.23
PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso - VIDEO - Paris Saint Germain Marsiglia - Gay.it

PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso – VIDEO

News - Redazione 26.9.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l'omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3 - Drag Race Italia 3 pioggia di drag a San Siro per Inter Bologna per dire basta allomobitransfobia nel calcio 1 - Gay.it

Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l’omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3

Culture - Redazione 7.10.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23