Prevalle, sindaco leghista rifiuta di celebrare un’unione civile

Amilcare Ziglioli, primo cittadino nel paesino del bresciano, è fiero oppositore della teoria del gender.

Prevalle, sindaco leghista rifiuta di celebrare un'unione civile - brescia unioni gay 3 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il sindaco di Prevalle, Amilcare Ziglioli, si è rifiutato di celebrare l’unione civile di una coppia omosessuale in programma per domani, sabato 2 settembre.

Ziglioli, primo cittadino leghista nel paesino del bresciano, ha rivendicato la propria libertà in materia e ha scelto di non officiare il rito: “La mia cultura e la mia posizione non sono in linea con queste celebrazioni, ma la legge ci chiede questo e quindi qualcuno celebrerà. Io però avrei detto no” ha dichiarato, specificando in un secondo momento che “la celebrazione si farà nella stessa sala dove si fanno i matrimoni normali”.

Prevalle, sindaco leghista rifiuta di celebrare un'unione civile - brescia unioni gay 2 - Gay.it

L’incarico, dunque, spetterà a un assessore.

Prevalle, sindaco leghista rifiuta di celebrare un'unione civile - brescia unioni gay 1 - Gay.it

L’amministrazione di Prevalle si è sempre definita contraria al gender, tanto da scriverlo su pannelli luminosi diffusi per le vie del paese. Risale a luglio, inoltre, l’introduzione di uno sportello anti-gender, gestito direttamente da un’insegnante locale, Sara Prandini. “Non siamo omofobi, ma non vogliamo che certe teorie entrino nelle nostre scuole e vengano insegnate ai nostri ragazzi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Harald 2.9.17 - 9:37

Finalmente, e la cosa non dura da oggi, l'ignoranza, dopo secolari e sanguinose lotte è riuscita a conquistare il potere politico. Ora, d'altro verso, c'è da dire che un ignorante non può fare che cose da ignoranti, basta vedere Trump, la cui incultura è facilmente visibile. Ma esempi di personaggi incolti che ci governano e che siano solo seguaci della teoria "il soldo deve rendere" ce ne sono a vagonate, per di più in casa nostra essi spesso aggiungono alla loro ignoranza il possesso di una fede religiosa, professata sentimentalmente, perché magari il sindaco tal dei tali ricorda con nostalgia la nonnina che lo carezzava con le sue ruvide e callose mani, mentre gli sorrideva benevolmente mostrando una dentatura sgangherata e emettendo un alito schifoso dovuto a cattiva digestione a millenari mai accertati pregiudizi e alla incapacità razziale di non sapersi mai porre criticamente davanti alle cose che accadono o agli stronzi che predicano teorie razzistico-religiose, di cui sarebbe ora liberarsi a cominciare dallo smantellamento delle dannose e criminali religioni, nessuna esclusa!

    Avatar
    Marco Giranzani 2.9.17 - 13:39

    Ma mica c'entrano le religioni quanto l'ignoranza e/o la corruzione di quei fedeli laici e consacrati che della propria religione non ci hanno capito una mazza; anche perché ad esempio non v'è nessuno che chiede di archiviare il Manifesto del Partito Comunista di Marx visto che nel metterlo in pratica hanno compiuto enormi atrocità in solo 100 anni.

Avatar
Giovanni Di Colere 2.9.17 - 6:25

La legge glielo consente. Ma anche fosse un matrimonio eterosessuale la legge non può imporre ad alcun sindaco di celebrarlo.

Avatar
Le Spy 1.9.17 - 15:22

Ancora con questa storia della "ideologia gender"...quanto dobbiamo aspettare prima che qualcuno che vale qualcosa spieghi a tutti che è solo una vecchia bufala?

Avatar
Rocco Smith 1.9.17 - 13:16

Ma non sono previste denunce e pene per chi si comporta come 'sto incivile leghista?

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

brescia pride 2024, sabato 7 settembre

Brescia Pride 2024: sabato 7 settembre

News - Redazione 7.5.24
unioni-civili-assegno-di-mantenimento

Unioni civili, l’assegno di mantenimento in caso di scioglimento dovrà tenere conto anche del periodo di convivenza

News - Francesca Di Feo 29.12.23
roccella-teoria-del-gender

Roccella e le retoriche di una ‘vecchia femminista’: “La teoria del gender è il nuovo patriarcato”

News - Francesca Di Feo 7.12.23
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: "Lanciamo un messaggio a tutto il Paese" - Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini 2 1 - Gay.it

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: “Lanciamo un messaggio a tutto il Paese”

Culture - Redazione 29.12.23
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco: “L’ideologia gender è il pericolo più brutto del nostro tempo”

News - Redazione 1.3.24